SERIE - 19/05/2017

#futsalmercato, al Sant'Isidoro torna mister Carmelo Tripoli

Le prime parole del nuovo allenatore: "La proposta del presidente Vadalà e del direttore Scardina mi ha fatto capire quanto fosse importante il mio rientro"

Dopo diverse telefonate fra Rosario Vadalà e il direttore generale Riccardo Scardina, il Sant’Isidoro può finalmente annunciare il nuovo allenatore della stagione 2017/2018.  Nuovo si fa per dire perché il suo è un ritorno: la scelta della società è caduta infatti su Carmelo Tripoli.

Parte ufficialmente il Tripoli 2.0. I tifosi hanno bellissimi ricordi con lui sulla panchina biancorossa, come la storica promozione dalla C1 alla B nella stagione 2012/13 e due salvezze acquisite nelle stagioni successive con play off sfiorati a più riprese poi la parentesi a Cefalù dove era a un passo alla promozione in A2 tramite play off e ora dopo un anno di inattività, eccolo pronto e voglioso di intraprendere un’altra avventura con i suoi ”colori preferiti”. Per asdsantisidoro.com ecco le sue prime dichiarazioni:
”Sono molto contento e felice di tornare al Sant’Isidoro dopo due anni. Nel mio ultimo giorno da Sant’Isidoro avevo detto addio, ma sapevo che quello era un arrivederci. La proposta del presidente Vadalà e del direttore Scardina mi ha fatto capire quanto fosse importante il mio rientro per aprire un nuovo ciclo, questo è l’obiettivo primario di questa stagione, per dare un’identità e uno spirito di appartenenza alla squadra. Cercheremo di far tornare indietro negli anni quello che era il valore del Sant’Isidoro. Adesso ci metteremo subito a lavoro per programmare la nuova stagione, dallo staff all’organico, ma siamo coscienti che non sarà semplice perché tutti gli avversari daranno il mille per mille contro di noi. Dobbiamo essere coscienti del nostro valore, rispettare tutti e non temere nessuno. Il progetto è in un paio di anni il ritorno in Serie B, ma noi ci proveremo sin da subito. Mercato? Ho già chiesto la conferma in blocco della rosa dell’anno scorso perché si deve ripartire da questi ragazzi poi se ci sarà la possibilità di integrare nuovi giocatori ovviamente sarà fatto” Poi Carmelo Tripoli parla del suo predecessore Sandro Tarantino ”A mio avviso Sandro ha svolto un buon lavoro, la squadra aveva una precisa e ben chiara identità di gioco. E’ un ragazzo per bene e molto preparato, sono sicuro che in futuro si toglierà grandi soddisfazioni.”

Soddisfatto del ritorno di mister Tripoli il presidente Rosario Vadalà che ai nostri microfoni ci dichiara ”Riprendiamo il rapporto che abbiamo interrotto due anni fa con Carmelo. Siamo fiduciosi del suo operato. Ricominceremo dalla Serie C1, ma questo per me, per la società e per Carmelo deve essere stimolo per recuperare il tempo perduto e risalire prontamente in Serie B, vera casa del Sant’Isidoro. A Carmelo va tutto il nostro appoggio in quello che saranno le sue scelte tecniche per essere protagonisti di una grande annata. Adesso sciolto il nodo allenatore, decideremo il completamento dello staff tecnico e dell’organico che dovrà lottare per tornare subito in serie B.”

 

Manuel Busetta
Area Comunicazioni Asd Sant’Isidoro


  SERIE A2 - 19/01/2018
Città di Sestu, Escobar se la gode: "Qui ho trovato il posto perfetto"

I rossoblù rendono visita al Prato nella prima trasferta del ritorno: "Il calendario propone Civitella-Chiuppano e, a seconda dei risultati, può essere la svolta per il finale di stagione. Sono fiducioso nel proseguimento della nostra striscia positiva in Toscana"

[...]
  SERIE B - 19/01/2018
Petrarca, non c'è due senza tre? Col Mantova sarà Social Match

I bianconeri di Giampaolo sfidano per la terza volta in stagione i virgiliani, battuti nettamente in entrambi i precedenti di campionato e coppa Italia. Assente Arnaldo per squalifica, diretta dalle 20.30 sulla pagina facebook della Divisione

[...]
area rosa
  SERIE A - 19/01/2018
Olimpus, Tainã Santos: "Lavoriamo per provare a vincere tutto"

La brasiliana ha le idee chiare: "Tra campionato, coppa Italia e un trofeo europeo non scelgo perchè non voglio rinunciare a nulla. Rispetto per tutti e paura di nessuno: è il mio motto, da quando giocavo a pallone da piccola davanti casa, contro i

  SERIE A2 - 19/01/2018
Leonardo, Tidu: "Nulla è compromesso, lottiamo con le unghie e con i denti"

Gli arancioneri ricevono il Bubi Merano e puntano alla vittoria che manca dal 18 novembre: "Sabato dovremmo presentarci al completo e daremo il massimo per riuscire a ottenere un risultato positivo. Ma dobbiamo migliorare l'approccio mentale"

[...]
  SERIE B - 19/01/2018
Real Rogit, riuscito l'intervento a Galati: "Tornerò più forte di prima"

Stanco dopo l'operazione, ma sorridente, il giocatore ha voluto rispondere su facebook a famiglia e amici, ma anche a compagni di squadra e società per la loro vicinanza in un momento difficile: "Vi ringrazio per avermi dedicato la vittoria col Cefalù"

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 19/01/2018
   SERIE C1 - 19/01/2018
   SERIE B - 18/01/2018
   SERIE C1 - 18/01/2018
   VARIE - 18/01/2018
   SERIE C1 - 18/01/2018
   SERIE C1 - 18/01/2018
   SERIE C1 - 18/01/2018
   SERIE C1 - 18/01/2018
   SERIE C1 - 18/01/2018
   SERIE B - 18/01/2018
   SERIE B - 18/01/2018
   SERIE C1 - 18/01/2018
   SERIE C1 - 18/01/2018
   SERIE C - 17/01/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni