SERIE A - 10/07/2018

Pietropaoli: "Abbiamo fatto il primo passo: adesso lavoriamo tutti insieme"

Il presidente del Real Rieti sottolinea gli aspetti positivi della riunione che ha visto sedersi attorno al tavolo i massimi dirigenti di dieci club di Serie A. Il patron sabino: "Amareggiato per il no di Pesaro e Latina". Riunione in Divisione il 23 luglio

Volti sorridenti e senso di soddisfazione percepito nettamente al termine della riunione che si è svolta oggi a Rieti alla quale hanno preso parte dieci presidenti di altrettante società di Serie A invitati dal numero uno sabino Roberto Pietropaoli, alla quale hanno partecipato anche il segretario della Divisione Calcio a 5, Fabrizio Di Felice, e il rappresentante dell’AIC, Valerio Bernardi. Ottenuto l’effetto auspicato, quello cioè di aprire la strada ad un nuovo corso del calcio a cinque? Di certo è emersa la volontà di fare fronte comune ha portato l’assemblea a richiedere una riunione con il presidente della Divisione, Andrea Montemurro, che aveva già deciso di declinare l’invito all’incontro di oggi, riunione che si terrà il prossimo 23 luglio
Roberto Pietropaoli, padrone di casa per l’occasione e ispiratore dell’iniziativa, traccia un bilancio a prima vista positivo di questo storico confronto.
”Si sta cercando di portare avanti un progetto comune, che possa andar bene a tutti, società, giocatori e la stessa Divisione. Sostanzialmente siamo tutti d’accordo nel cercare di dare una regolamentazione specifica. Non è stato firmato niente ma abbiamo discusso a lungo: i miei colleghi hanno recepito il senso di questa iniziativa, venendo a Rieti tutti concordi nella volontà di intraprendere la strada migliore per il futsal, quella in grado di assicurare il bene della disciplina”.
Al centro della discussione la necessità di istituire le liberatorie: una garanzia per le società per la pianificazione dell’attività in maniera direttamente proporzionale alle risorse investite.
”La Divisione sa qual è il problema - incalza Pietropaoli - ci sono state altre quattro riunioni in precedenza in cui si è parlato di cosa serve alla disciplina. Penso che oggi sia stato posto il punto di partenza di questo nuovo percorso. Mi è dispiaciuto che non sono venuti i presidenti di Latina e Pesaro, e garantisco, non era una riunione contro Montemurro e la Divisione, bensì una cosa voluta da tutti e non fatta di nascosto, anzi ci tengo a dire che il presidente l’ha appoggiata. Una cosa che mi è dispiaciuta - rileva il patron reatino - è che sono stato fatto passare per uno che volesse fare chissà cosa, come fossi il promotore dei carbonari, quando invece avevo portato Montemurro a conoscenza di questa iniziativa. Però mi hanno amareggiato i comunicati del Pesaro e del Latina, ma lo dico a nome personale”.
Tra i presenti anche il segretario federale Fabrizio Di Felice.
”E’ venuto a spiegarci alcuni aspetti legati al calendario e a come si svilupperà la stagione in base al numero delle partecipanti, prendendo tuttavia visione di una volontà comune di migliorare questo sport”.
Che sia stata gettata la prima pietra per un nuovo calcio a cinque? Lo capiremo molto presto: il 23 luglio, la riunione chiesta al presidente Montemurro a piazzale Flaminio, di sicuro non avrà solo una valenza propedeutica alla nuova stagione che da lì a qualche giorno vedrà mettere i primi tasselli ufficiali. Non resta che attendere...

 

Foto: www.ilmessaggero.it


  SERIE A - 22/07/2018
Acqua&Sapone, la nuova stagione è vicina: il 20 agosto lo start ufficiale

La consegna del prestigioso 'Premio Rocky Marciano', ieri sera a Ripa Teatina, come squadra abruzzese dell'anno e il premio speciale per la famiglia Barbarossa, ha chiuso ufficialmente il grande 2017/18 del double e del tricolore Allievi

[...]
  SERIE A2 - 22/07/2018
E' (inesorabilmente) da Anteprima a ufficialità: Alejandro Escobar al Milano

Il calcettista spagnolo, proveniente dal Città di Sestu, due stagioni fa otteneva la promozione nella massima serie italiana tra le fila della Ma Group Imola realizzando complessivamente sedici reti. Il classe 1993 è cresciuto nel vivaio del Barcellona

[...]
area rosa
  SERIE A - 21/07/2018
Serie A col "pieno", altra defezione in A2: il Trilacum rinuncia

Confermati i numeri di qualche giorno fa per il massimo campionato, in seconda divisione perso un altro pezzo con la società trentina che è tornata sui propri passi, non completando le procedure per l'iscrizione. Punto interrogativo sul San

  SERIE A - 22/07/2018
Il Maritime Augusta veste Agla: in arrivo lo store on line

Ufficializzato l'accordo con lo sponsor tecnico dei biancoblu: a partire da settembre su www.agla.it la possibilità di acquistare i prodotti brandizzati del club. Ciccarello: "Siamo estremamente felici che l'azienda abbia deciso di condividere il nostro ambizioso progetto"

[...]
  SERIE C1 - 22/07/2018
#futsalmercato, 'El Papu' Livio Lopez non si muove dal San Ferdinando

Il laterale margheritano vestirà la maglia gialloverde per la terza stagione consecutiva: "Dopo la bellissima annata trascorsa con le vittorie di campionato e Coppa l'obiettivo quest'anno è di ben figurare in C1 essendo la prima volta per la società"

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 21/07/2018
   SERIE C1 - 21/07/2018
   GIOVANILI - 21/07/2018
   SERIE C - 20/07/2018
   SERIE C1 - 20/07/2018
   SERIE C1 - 20/07/2018
   GIOVANILI - 20/07/2018
   SERIE C1 - 19/07/2018
   SERIE C1 - 19/07/2018
   SERIE C1 - 19/07/2018
   GIOVANILI - 19/07/2018
   SERIE C1 - 19/07/2018
   SERIE A2 - 19/07/2018
   SERIE B - 19/07/2018
   SERIE C1 - 18/07/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni