SERIE C1 - 08/10/2018

Primo ko per il Bagheria, Ticali: "Sconfitta che fa bene"

Il Cus Palermo si impone 6-4. Il pensiero del tecnico a fine gara: "Ricordiamo che il nostro vero obiettivo resta la salvezza"

Doveva succedere prima e poi ed è arrivata sabato la prima sconfitta stagionale del Bagheria Città delle Ville di Calcio a 5 per 4-6 contro il CUS Palermo. Un KO che mette i piedi per terra i nostri ragazzi che anche in questa partita e nonostante la sconfitta hanno fatto vedere importanti progressi. L’approccio alla gara è sbagliato perché già nei primi minuti il CUS si porta in avanti con la sua arma letale: Cristian Termini che già mette il suo marchio con tre gol. Il Bagheria cerca di darsi una svegliata accorciando le distanze, ma prima dell’intervallo la formazione di mister La Bianca riesce a riprendersi il vantaggio di tre gol con la marcatura di Cirrincione.

Nella ripresa si vede un altro Bagheria che mette sotto gli avversari. Cannata accende le speranze di rimonta siglando il gol del 4-2. La formazione di mister Ticali ha con se la chance del tiro libero, ma Fuxa, il portiere cussino è abile a non farsi superare. Il CUS non vuole farsi schiacciare e approfittando degli spazi concessi dai bagheresi allunga di più il vantaggio portandolo sul 6-2. La situazione è molto più complicata per i Ticali boys che vogliono comunque provare a fare l’impresa riuscendo a portare il parziale sul 6-4. Il tempo però è tiranno perché sul più bello l’arbitro fischia la fine della partita segnando così la prima sconfitta in campionato per il Bagheria Città delle Ville.

Ai nostri microfoni le parole di mister Ticali: ”E’ una sconfitta che può fare bene, ricordiamo che il nostro vero obiettivo resta la salvezza. Per fortuna i nostri ragazzi dopo le prime due vittorie non si sono montati la testa anche perché li ho catechizzati per bene. Nessuno mi ha deluso perché non mi piace parlare dei singoli, è stata tutta la squadra che ha avuto un approccio pessimo poi cominciando a giocare ci siamo ritrovati, ma certi errori in questa categoria non te lo puoi permettere. I ragazzi? Non l’hanno presa bene però erano consapevoli di aver perso contro una squadra forte, ma c’è voglia di ripartire e di dimenticare questa sconfitta.”

Sabato prossimo si ritorna in casa del Palermo Futsal Eightyniners dopo la parentesi in Coppa Italia:
”Mi aspetto una partita molto dura, l’Eightyniners è una squadra molto esperta, organizzata. Nel precedente turno è riuscita a fermare il CUS e non è un caso. Noi daremo, come sempre, tutto sperando di avere un approccio migliore”

Poi mister Ticali fa un’analisi di queste prime tre giornate di campionato: ”Non mi sorprende il Nissa a punteggio pieno, sorprende invece vedere il Villaurea lì in alto, il roster che ha allestito quest’anno è forte con un mix di giovani e esperti.”

Sabato prossimo il Bagheria va di scena a Palermo con l’Eightyniners. Sfida molto difficile viste che le due formazioni hanno voglia di rifarsi dopo le sconfitte subite (l’Eightyniners ha perso con il Pgs Vigor San Cataldo 6-3). L’imperativo è vincere visto che fra due settimane i nerazzurri faranno visita alla Nuova Pro Nissa.

Manuel Busetta
Area Comunicazione ASD Bagheria Città delle Ville


  SERIE A2 - 21/02/2019
Mirafin, Moreira vuole svoltare: "A Montecatini per dare un segnale importante"

Il capitano chiede la massima attenzione: "La Gisinti è una grandissima squadra, da rispettare. E la sua classifica la considero molto bugiarda. Dobbiamo andare da loro umili e concentrati, altrimenti ci faranno male"

[...]
  SERIE A2 - 21/02/2019
Virtus Aniene, Micheli: "Non dobbiamo fare calcoli ma solo lavorare al meglio"

In casa della Cioli Ariccia Valmontone scontro diretto per il quarto posto: "E' la vera rivelazione della stagione. Ero certo che avrebbero fatto un ottimo campionato, ma stanno andando oltre le mie aspettative. E' una squadra molto organizzata"

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 21/02/2019
Tombolo, è l'ora della verità. Carpanese: "Ci aspetta un gran match"

L'ex giocatrice della Rambla, arrivata ad inizio stagione, analizza l'ottimo percorso della truppa di mister Carluccio. Prima della sosta il successo con l'Audace, ora sotto con l'Union Fenice

  SERIE A2 - 21/02/2019
L84, De Lima punta il Petrarca: "E' una corazzata ma noi siamo cresciuti"

Play-off ancora possibili: "La stagione fino ad oggi è stata più che positiva. Abbiamo un calendario molto duro, però faremo di tutto per essere premiati con il raggiungimento di un traguardo superiore a quello che ci aspettavamo"

[...]
  SERIE B - 21/02/2019
Durante avverte il Cataforio: "A Polistena sarà un crocevia importante"

Il punto del capitano: "Siamo pronti e carichi per questa battaglia sportiva. Per superarli dovremo mettere tanta attenzione in campo, sia perché la loro caratura tecnica è di categoria superiore, sia perché anche la minima disattenzione può costare cara"

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 21/02/2019
   SERIE C1 - 21/02/2019
   SERIE A2 - 18/02/2019
   SERIE C1 - 17/02/2019
   SERIE C1 - 17/02/2019
   SERIE B - 17/02/2019
   SERIE B - 16/02/2019
   SERIE B - 16/02/2019
   SERIE C1 - 15/02/2019
   SERIE C1 - 15/02/2019
   SERIE C1 - 15/02/2019
   SERIE B - 15/02/2019
   SERIE B - 15/02/2019
   SERIE C1 - 14/02/2019
   SERIE C1 - 14/02/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni