SERIE C1 - 08/10/2018

Primo ko per il Bagheria, Ticali: "Sconfitta che fa bene"

Il Cus Palermo si impone 6-4. Il pensiero del tecnico a fine gara: "Ricordiamo che il nostro vero obiettivo resta la salvezza"

Doveva succedere prima e poi ed è arrivata sabato la prima sconfitta stagionale del Bagheria Città delle Ville di Calcio a 5 per 4-6 contro il CUS Palermo. Un KO che mette i piedi per terra i nostri ragazzi che anche in questa partita e nonostante la sconfitta hanno fatto vedere importanti progressi. L’approccio alla gara è sbagliato perché già nei primi minuti il CUS si porta in avanti con la sua arma letale: Cristian Termini che già mette il suo marchio con tre gol. Il Bagheria cerca di darsi una svegliata accorciando le distanze, ma prima dell’intervallo la formazione di mister La Bianca riesce a riprendersi il vantaggio di tre gol con la marcatura di Cirrincione.

Nella ripresa si vede un altro Bagheria che mette sotto gli avversari. Cannata accende le speranze di rimonta siglando il gol del 4-2. La formazione di mister Ticali ha con se la chance del tiro libero, ma Fuxa, il portiere cussino è abile a non farsi superare. Il CUS non vuole farsi schiacciare e approfittando degli spazi concessi dai bagheresi allunga di più il vantaggio portandolo sul 6-2. La situazione è molto più complicata per i Ticali boys che vogliono comunque provare a fare l’impresa riuscendo a portare il parziale sul 6-4. Il tempo però è tiranno perché sul più bello l’arbitro fischia la fine della partita segnando così la prima sconfitta in campionato per il Bagheria Città delle Ville.

Ai nostri microfoni le parole di mister Ticali: ”E’ una sconfitta che può fare bene, ricordiamo che il nostro vero obiettivo resta la salvezza. Per fortuna i nostri ragazzi dopo le prime due vittorie non si sono montati la testa anche perché li ho catechizzati per bene. Nessuno mi ha deluso perché non mi piace parlare dei singoli, è stata tutta la squadra che ha avuto un approccio pessimo poi cominciando a giocare ci siamo ritrovati, ma certi errori in questa categoria non te lo puoi permettere. I ragazzi? Non l’hanno presa bene però erano consapevoli di aver perso contro una squadra forte, ma c’è voglia di ripartire e di dimenticare questa sconfitta.”

Sabato prossimo si ritorna in casa del Palermo Futsal Eightyniners dopo la parentesi in Coppa Italia:
”Mi aspetto una partita molto dura, l’Eightyniners è una squadra molto esperta, organizzata. Nel precedente turno è riuscita a fermare il CUS e non è un caso. Noi daremo, come sempre, tutto sperando di avere un approccio migliore”

Poi mister Ticali fa un’analisi di queste prime tre giornate di campionato: ”Non mi sorprende il Nissa a punteggio pieno, sorprende invece vedere il Villaurea lì in alto, il roster che ha allestito quest’anno è forte con un mix di giovani e esperti.”

Sabato prossimo il Bagheria va di scena a Palermo con l’Eightyniners. Sfida molto difficile viste che le due formazioni hanno voglia di rifarsi dopo le sconfitte subite (l’Eightyniners ha perso con il Pgs Vigor San Cataldo 6-3). L’imperativo è vincere visto che fra due settimane i nerazzurri faranno visita alla Nuova Pro Nissa.

Manuel Busetta
Area Comunicazione ASD Bagheria Città delle Ville


  SERIE A - 15/12/2018
L’Italservice strapazza la Lazio e vola in testa, tris del 'Cobra' Borruto

I padroni di casa hanno dominato praticamente per tutti i quaranta minuti di gioco effettivi. Le altre reti portano la firma di Mateus, Salas, Caputo e Fortini. Spazio anche al giovane pesarese Polidori, autore di una grande prestazione

[...]
  SERIE A - 15/12/2018
Il Civitella torna senza punti dalla trasferta siciliana: pokerissimo Meta

Non riesce il blitz alla formazione di Palusci, passata in vantaggio con Jelavic nel primo tempo. Oltre al ko, gli ospiti hanno dovuto fare anche i conti con due espulsioni, entrambe per somma di ammonizioni. Quinto successo di fila per i rossazzurri

[...]
area rosa
  SERIE A - 15/12/2018
FF Cagliari, domani l'anticipo col Flaminia. Mascia: "Servirà attenzione"

Il pensiero della numero uno: "Andremo a Fano sapendo di trovare davanti una squadra che venderà cara la pelle perché come noi ha bisogno di punti. Abbiamo tre partite in sette giorni, gestiamo le energie"

  SERIE A - 15/12/2018
Real Rieti da dieci e lode: Arzignano senza scampo, al PalaMalfatti termina 10-2

Gara cominciata male e finita peggio per i biancorossi nel giorno dell'esordio assoluto in panchina di Fabian Lopez. Apre Chimanguinho, la chiude Kakà autore di una tripletta; nel mezzo Abdala, Alemao e Joaozinho. Salamone e Tres a segno per i veneti

[...]
  SERIE B - 15/12/2018
#SerieB, il 'Friday Night' se lo aggiudica il Fuorigrotta: Real San Giuseppe ko

Una rete su tiro libero di Felipe Manfroi non basta alla formazione di Centonze per fare il colpaccio: al PalaFipav di Cercola Perugino e compagni si impongono 3-1 grazie alla doppietta di Turmena e al sigillo di Milucci. La classifica aggiornata

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 14/12/2018
   SERIE C1 - 11/12/2018
   SERIE C1 - 10/12/2018
   SERIE C1 - 09/12/2018
   SERIE C1 - 09/12/2018
   SERIE B - 09/12/2018
   SERIE C1 - 09/12/2018
   SERIE C1 - 09/12/2018
   SERIE B - 09/12/2018
   SERIE C1 - 07/12/2018
   SERIE C1 - 07/12/2018
   SERIE C1 - 07/12/2018
   SERIE C1 - 07/12/2018
   SERIE C1 - 06/12/2018
   SERIE C1 - 05/12/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni