NAZIONALE - 14/04/2019

Gravina, coccole al futsal: "E' un settore fondamentale della famiglia calcio"

Il presidente della FIGC ospite d'onore a Pescara: "Il pubblico tocca con mano questa disciplina: è un esempio che dobbiamo trasferire anche ad altre aree del nostro sport". Montemurro gonfia il petto: "I numeri sono la testimonianza della nostra crescita"

Sugli spalti del PalaGiovanniPaoloII di Pescara c’era anche uno spettatore d’eccezione: il presidente della FIGC, Gabriele Gravina. Non ha mancato di complimentarsi con il presidente della Divisione, Montemurro, per il grande seguito che la Nazionale ha avuto in questa prima esibizione del triangolare con Argentina e Bosnia.
”Per la crescita del calcio, il futsal è una disciplina importante, un settore fondamentale nella nostra famiglia - ha commentato il presidente federale. - Questa sera, tra l’altro, è una festa di pubblico magnifica, la dimostrazione che la maglia azzurra è un colore straordinario, una maglia che attira tantissimo. Il calcio a cinque è una disciplina apparentemente facile, più diretta verso il pubblico, che tocca con mano questo sport: dobbiamo far sì che questo sia l’esempio e il modello da trasferire anche ad altre aree del nostro calcio. E’ molto bello, lo sottolineo ancora: questa è una serata di festa che dimostra quanto il nostro calcio comincia a suscitare grande entusiasmo ed interesse, a prescindere se a cinque o a undici. Forza calcio e forza Italia!”.

MONTEMURRO - Giustamente impettito per le considerazioni espresse dal massimo esponente federale, il predicente della Divisione, Andrea Montemurro, non ha mancato di risaltare i numeri che stanno contribuendo all’esplosione del futsal a livello peninsulare.
”Il calcio a cinque è lo sport in assoluto in maggior crescita in Italia - dice con evidente orgoglio. - Questo movimento ha uno sviluppo pazzesco, dal punto di vista sia delle società affiliate, sia del numero dei tesserati e di questo siamo molto contenti. La Nazionale è sempre un traino molto importante, abbiamo affrontato questa partita con la consapevolezza che fosse per noi un test importante, di lusso e questo meraviglioso pubblico ci ha ripagato per lo sforzo profuso. Anche quest’anno abbiamo fatto il pieno di spettatori, arriviamo dalla Coppa Italia di Faenza, dove abbiamo fatto registrare cinquemila persone. I palazzetti sono gremiti in tutte le partite: la strada intrapresa credo sia quella giusta”.


  SERIE A2 - 25/04/2019
Sestu, zero alternative a Genova. Mura: "Andiamo con l'obiettivo dei tre punti"

Il ko interno con il Petrarca, che ha sentenziato la promozione in A dei padovani, ha complicato il compito della formazione cagliaritani, costretta a vincere sul campo del CDM per sperare nei playoff. Il mister: "Giochiamoci tutto, poi guarderemo gli altri risultati"

[...]
  SERIE B - 25/04/2019
Nauzet mette l'Eta Beta sotto mira: "Ci giochiamo una stagione, bisogna vincere"

Il ventenne pivot della Chaminade non vuole sentir parlare di alternative ai tre punti nella sfida decisiva contro i marchigiani in programma sabato pomeriggio al Pala Selva Piana. "Non vediamo l'ora di giocare - carica - e conquistare i playoff"

[...]
area rosa
  SERIE A - 25/04/2019
#Day28: Salinis-Kick Off, la coppia non scoppia. Breganze in zona playoff

Le rosanero calano il settebello al Flaminia, sestina milanese al Falconara: la corsa in vetta alla classifica continua a braccetto. Montesilvano in doppia cifra con il Lamezia: è terzo. Vicentine corsare, traguardo vicino

  SERIE A2 - 25/04/2019
Rondelli ribadisce l'obiettivo del Mantova: "Vogliamo la promozione in Serie A!"

Sabato test ad Asti, poi cominciano le partite più importanti. Il direttore generale è chiaro: "Anche se avevamo pianificato un percorso di due anni, dico che sarebbe un peccato non salire subito. In Piemonte, però, non andremo a fare una passeggiata"

[...]
  SERIE U19 - 25/04/2019
Una Fenice super a Villorba: suo l'unico blitz esterno dell'andata degli ottavi

I mestrini violano il PalaTeatro ipotecando la qualificazione ai quarti. Rispettato il fattore campo: Orange Futsal, Meta Catania, A&S, Roma e Cioli Ariccia a segno. La L84 impone il pareggio all'Imolese Kaos. Il 3 maggio Leonardo-Mattagnanese

[...]
altre notizie
   SERIE B - 25/04/2019
   SERIE B - 25/04/2019
   SERIE B - 25/04/2019
   SERIE B - 25/04/2019
   SERIE C1 - 24/04/2019
   SERIE B - 24/04/2019
   SERIE C2 - 22/04/2019
   SERIE C1 - 22/04/2019
   VARIE - 21/04/2019
   GIOVANILI - 20/04/2019
   SERIE A - 20/04/2019
   SERIE C1 - 19/04/2019
   SERIE C1 - 19/04/2019
   SERIE C1 - 19/04/2019
   SERIE C1 - 19/04/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni