SERIE A - 10/07/2019

Ore 24, stop alle domande di iscrizione e ripescaggio: in sei sperano nella A

Lazio, Real Rogit, Gisinti Pistoia, CDM Genova, Tombesi e Città di Sestu hanno dato la loro disponibilità: se Maritime e Napoli non dovessero iscriversi si contenderanno i due posti scoperti. Una situazione a rischio anche in A femminile: giorni decisivi per la Ternana

Lazio, Real Rogit, Gisinti Pistoia, CDM Genova, Tombesi e Città di Sestu. Queste le sei società che dopo aver manifestato la loro intenzione di procedere con la presentazione delle domande di ripescaggio o ammissione entro le 24 di oggi dovranno tradurre le parole in fatti e depositare attraverso il sistema telematico gli atti inerenti le richieste ufficiali.

Per la Lazio si tratterà di una vera e propria domanda di ripescaggio dopo la retrocessione dell’ultima stagione, per le altre cinque di ammissione alla massima categoria del nostro futsal. Ma va subito precisata una cosa: la Tombesi ha presentato domanda a una condizione ben precisa, ossia di poter giocare le proprie partite interne al palasport di Ortona, qualsiasi altra situazione non verrà accettata dal sodalizio di Alessio Tombesi.

L’ITER - Intanto c’è da rispettare il primo step. Ancora poche ore a disposizione per depositare gli incartamenti richiesti dal comunicato 1147. E questo riguarda anche le società che intenderanno presentare le domande per l’A2 maschile e la Serie A femminile, mentre chi presenterà la documentazione per Serie B maschile e A2 femminile dovrà farlo con il metodo cartaceo.

Poi bisognerà aspettare che l’iter compia i propri passaggi. Quello successivo sarà la mezzanotte di lunedì 15 luglio, quando suonerà la campanella che segnerà la fine delle iscrizioni.

Nel frattempo la COVISOD avrà iniziato a verificare tutti gli atti e comunicherà a ciascuna società l’ammissione al campionato di competenza. Le società rimandate avranno tempo fino al 25 luglio per presentare ricorso. La COVISOD trasmetterà i propri pareri motivati alla LND entro il 29 e nel giro di un paio di giorni arriveranno le risposte definitive di Piazzale Flaminio. Sempre per fine mese il Consiglio Direttivo della LND darà il proprio benestare per la definizione della pianta organica per la stagione 2019/2020, che avverrà nella riunione plenaria di venerdì 2 agosto.

LA SITUAZIONE - In Piazzale Flaminio continuano ad arrivare le domande di iscrizione, ma ovviamente l’interrogativo saliente resta sempre quello legato al futuro di Maritime Augusta e Napoli, i cui destini sono legati agli sviluppi delle situazioni sia di carattere amministrativo che riorganizzativo.

Grande l’incertezza. A pesare sulla situazione del Maritime è soprattutto la sentenza sulla vertenza di Chimanguinho, passata in giudicato, che pone il Maritime in una situazione debitoria definita prima del 30 maggio e che, dunque, non consente ai siciliani di formalizzare l’iscrizione se prima non provvedono all’estinzione del debito nei confronti del giocatore. Fermo restando gli ulteriori ricorsi che rischiano di aprirsi con gli altri tesserati che non avrebbero percepito completamente i compensi concordati nella passata stagioni e destinati ad appesantire ulteriormente la situazione.

A Napoli, invece, è ormai corsa contro il tempo per scongiurare la chiusura dell’attività. I dirigenti rimasti starebbero facendo l’impossibile per reperire le risorse intanto per iscrivere la squadra, sperando che ci possano essere delle novità in positivo nei giorni successivi.

SERIE A FEMMINILE - Delicata la situazione della Ternana, di fatto analoga a quella del Maritime, in questo caso con due sentenze passate in giudicato e diventate esecutive, riguardanti Marica Mascia e Taina Santos. Anche in questo caso, o la proprietà estingue il debito pregresso con le due ex tesserate, oppure non potrà perfezionare la domanda di iscrizione, compromettendo la partecipazione al prossimo campionato.


  SERIE B - 22/11/2019
Gear Sport, Russo: "Pirossigeno senza punti deboli, puntiamo sul fattore campo"

"L'obiettivo resta la salvezza anche se la classifica fa gola e non poco, dovremo confermarla con il passare delle giornate - ammette il capitano. - Per battere il Cosenza servirà il massimo apporto da parte del nostro pubblico, sarebbero tre punti vitali"

[...]
  SERIE C1 - 22/11/2019
Reggio FC, Laurendi vuole il massimo: "Occasione perfetta per rilanciarsi"

Il capitano avvisa i suoi per il derby con la Maestrelli: "Sono davvero una squadra valida, fatta da ragazzi giovani che giocano insieme da anni e stanno ottenendo anche dei buoni risultati. Il valore aggiunto credo che sia in panchina, mister Lorenti è un fuoriclasse"

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 21/11/2019
Union Fenice, Bovo: "Ragazze encomiabili, stanno dando tutto"

"Gli infortuni si fanno sentire in termini di rotazioni e qualità - sottolinea il responsabile della squadra veneziana - da mia figlia Arianna così come Ferro e Costa ferme ai box per un risentimento muscolare. Andremo a Thiene con fiducia"

  SERIE B - 22/11/2019
Pirossigeno, Chiappetta mette in guardia dalla Gear: "Campo ostico per tutti"

"Sarà un'altra grande battaglia - ammette l'allenatore e giocatore dei lupi - siamo consapevoli di incontrare una squadra attrezzata per il salto di categoria che sa essere temibile specialmente sul proprio rettangolo di gioco, sospinta da un grande pubblico"

[...]
  SERIE C1 - 22/11/2019
Maestrelli, Arcudi: "Punti importanti in palio, vogliamo fare nostro il derby"

"E' una stagione particolare per noi - ammette il capitano - abbiamo sempre avuto una formazione giovane e quest'anno ci abbiamo abbassato ulteriormente l'età media. Nel complesso si sono visti tanti miglioramenti e sono certo che i risultati torneranno a sorriderci"

[...]
altre notizie
   SERIE U19 - 21/11/2019
   SERIE U19 - 20/11/2019
   SERIE U19 - 18/11/2019
   SERIE C1 - 17/11/2019
   SERIE C1 - 17/11/2019
   SERIE C1 - 17/11/2019
   SERIE B - 16/11/2019
   GIOVANILI - 15/11/2019
   SERIE A - 15/11/2019
   SERIE C1 - 15/11/2019
   SERIE C1 - 14/11/2019
   SERIE U19 - 13/11/2019
   SERIE C1 - 12/11/2019
   SERIE C1 - 11/11/2019
   SERIE C1 - 11/11/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni