VARIE - 30/05/2020

"Le retrocessioni? Irricevibil e umilianti": la Serie D è sul piede di guerra

Le decisioni del presidente Sibilia hanno mandato i presidenti di 35 società del massimo campionato calcistico della LND su tutte le furie: costituito il cartello "Serie D, salviamoci", diffidata la FIGC, minacciate "azioni giudiziarie a tutela di diritti violati sportivi e patrimoniali"

I prossimi non saranno giorni tranquilli per Cosimo Sibilia, che rischia seriamente di vedersi ritorcere contro una sostanziosa fetta di quel popolo agonistico chiamato Serie D che lui stesso aveva tanto strenuamente difeso nei giorni cruciali - nel bel mezzo della pandemia - nelle trattative con il ministro dello Sport (rimaste a un punto morto) per i tanto decantati contributi in favore dello sport e del calcio, soprattutto, dilettantistico.

Difendere a spada tratta gli interessi delle società del massimo campionato della LND (e anche su questo punto ci sarebbe da dire qualcosa, perché i costi della Serie A di futsal sono indubbiamente superiori alla media della Serie D) e poi, per trentasei di loro, dichiararne la retrocessione nei campionati regionali? Situazioni che contrastano in maniera evidente e che non potevano essere considerate realisticamente applicabili, alla stregua di quanto disposto per la nostra Serie A, che è analogamente pronta a salire al quarto piano di piazzale Flaminio per sbattere i pugni sul tavolo.

Al quarto piano, invece, sono già saliti (virtualmente s’intende) gli esponenti di trentacinque dei trentasei club di Serie D retrocessi: se siamo a un passo dalla guerra... poco ci manca, perché i club, letteralmente incazzati per le decisioni del presidente Sibilia, hanno costituito un cartello chiamato ”Serie D, salviamoci”, che è passato direttamente alle vie di fatto. Il cartello (coordinato dal presidente del Grumentum Val d’Agri, l’avvocato Antonio Petraglia, e dal suo portavoce, Antonio Erario) ha immediatamente prodotto un documento in cui tutte le aderenti si scagliano contro il provvedimento della LND che - in maniera assurda, come abbiamo già scritto anche noi - tiene conto del demerito sportivo nell’attribuzione dei criteri di determinazione delle classifiche. Ed ha diffidato la FIGC, come riporta RosaneroLive.it, uno dei siti che seguono da vicino le vicende del Palermo Calcio (che, al contrario, attende solo l’ufficializzazione della promozione in Lega Pro).

SUL PIEDE DI GUERRA - ”Si fa seguito alla illegittima irricevibile ed umiliante proposta dell’ultimo Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, che vorrebbe sancire oltre che la sospensione dei campionati Pure le retrocessioni delle ultime quattro squadre classificate di ogni raggruppamento, compresa la serie D, senza che queste ne avessero terminato sportivamente la disputa (ed impedendo loro di ottenere la salvezza sul campo). Peraltro in un momento storico terrificante a causa del Covid-19 (saremmo l’unico caso negativo di tutto il panorama nazionale)”.

La nota continua.

”Per tali ragioni si è ritenuto doveroso diffidare la FIGC dal recepire la aberrante proposta della Lnd, con l’avvertimento che, in difetto, si faranno tutta una serie di azioni giudiziarie a tutela di diritti violati sportivi e patrimoniali. Della circostanza sono stati resi edotti il Presidente del Consiglio prof. Giuseppe Conte, il Ministro dello Sport dott. Vincenzo Spadafora, il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali dott.ssa Nunzia Catalfo, ed il Presidente del Coni dott. Giovanni Malagò”.

Ed ora tocca al futsal muoversi. E alla svelta!


  SERIE A - 12/07/2020
#futsalmercato, il Mantova lo cede in prestito: Zonta al Ciampino Anni Nuovi

Il club virgiliano fa registrare un'altra operazione in uscita dopo aver ufficializzato gli innesti di Belloni e Ganzetti. Il 23enne laterale brasiliano, nel roster di Milella nel precedente campionato, va a rinforzare la formazione laziale che milita in Serie A2

[...]
  SERIE B - 12/07/2020
#futsalmercato, Meloni rimette il mandato: il C'è Chi Ciak a Nicola Barbieri

Cambio della guida tecnica in seno alla formazione di Serramanna neopromossa in Serie B: il mister che ha conquistato in nazionale rinuncia all'incarico per motivi di lavoro, la panchina affidata dal presidente Putzolu all'ex allenatore della San Paolo

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 13/07/2020
Fernandez, una promessa al Padova: "Resto per dimostrare quanto valgo"

La giocatrice spagnola ammette di non aver espresso il meglio di se stessa nella prima annata in biancoscudato. "Sento di avere un conto in sospeso con la società: farò di tutto per esprimermi al massimo delle possibilità"

  SERIE B - 12/07/2020
#futsalmercato, Storti inaugura il ciclo dei rinnovi: il capitano resta a Sedico

Il laterale italo-brasiliano firma e per la quarta stagione consecutiva indosserà la casacca biancazzurra griffata ancora Giorik. Una conferma annunciata con enfasi dalla società bellunese su facebook: "Leo è sempre più simbolo e nostro uomo-squadra"

[...]
  SERIE B - 12/07/2020
#futsalmercato: Di Luccio, è ancora sì: "Con la Sipremix si va oltre il futsal"

"La serenità che l'ambiente di Limatola mi trasmette è grandiosa - dice entusiasta Antonio, che ci sarà nella seconda stagione nel nazionale della compagine sannita. - Mi metterò a completa disposizione di mister Parisi per garantirgli il mio miglior rendimento"

[...]
altre notizie
   ESTERO - 12/07/2020
   ESTERO - 12/07/2020
   SERIE A2 - 12/07/2020
   ESTERO - 12/07/2020
   ESTERO - 12/07/2020
   SERIE B - 11/07/2020
   ESTERO - 11/07/2020
   SERIE A - 11/07/2020
   ESTERO - 10/07/2020
   VARIE - 09/07/2020
   ESTERO - 09/07/2020
   ESTERO - 09/07/2020
   SERIE B - 09/07/2020
   VARIE - 09/07/2020
   SERIE B - 08/07/2020
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni