SERIE A - 17/07/2018

Real Grisignano, Turetta c'è: "Pronte a vendere cara la pelle"

Il "motorino" blaugrana rinnova iil "matrimonio" con il club veneto: "La scorsa stagione possiamo dire di aver sofferto ma con onore. ora, con l'inserimento di alcune nuove giocatrici di qualità, la squadra si è rinforzata"

Per Lorena Turetta un’altra stagione con il Real Grisignano. Ufficializzato il rinnovo del ”motorino” blaugrana, che fa il punto alla vigilia della nuova stagione.

Ciao Lorena, sei una delle nostre bandiere, hai ”sposato” il Real Grisignano ed ora un’altra stagione qui. Abbiamo sempre sofferto per raggiungere gli obiettivi, pensi che quest’anno possiamo puntare un po’ piu in alto?
”Eccomi qui a Grisignano... anche quest’anno cercherò di vendere cara la pelle con questa maglia! Hai ragione abbiamo sempre sofferto... da neo promossa non è stato facile prendere il ritmo delle grandi ma poi ci siamo amalgamate bene ed abbiamo reso la vita difficile a tante squadre, possiamo dire di aver sofferto ma con onore... Con l’inserimento di alcune nuove giocatrici di qualità la squadra si è rinforzata”.

I tuoi km percorsi in campo non si discutono, sei tra le atlete nazionali che toccano più palloni, a mio avviso hai affinato ancor di più la tua tecnica, tant’è che hai segnato parecchio. La prossima stagione può essere il tuo anno top?
”Cerco sempre di dare il massimo, poi quando arrivano i gol sono felice... ma per me l’importante è fare bene ed uscire dal campo soddisfatta della partita”.

Non sei tipa facile da intervistare, ma quando comunichi sei sempre diretta e sincera e questa è una grande dote,
e comunque sei una persona sempre disponibile... questa tua ”timidezza” fa a pugni con la tua grinta, spiegaci questi
aspetti del tuo modo di essere..
”Tranquilla e timida sicuramente...ma in campo per me c’è solo la voglia di non mollare mai, di aiutare le mie compagne... questo i tifosi lo hanno capito, ed è per questo che ci vogliono bene”.

Lavoro impegnativo e sport ad altissimi livelli, come ti organizzi e come fai a conciliare così bene le due cose?
”Sicuramente non è semplice lavorare e poi trovare le forze per allenarsi al meglio ma l’ho sempre fatto per l’amore incondizionato che mi lega a questo sport, e poi a Grisignano c’è tantissima tranquillità... un giorno puoi arrivare anche più stanca del solito ma nessuno te lo fa pesare”.

Tanta esperienza e tanti anni nel futsal, nonostante il tuo sguardo da eterna ragazzina, quali sono i ricordi più belli del tuo sport?
”Credo di portare nel cuore tutti i club in cui ho giocato.. ma ricordo soprattutto la promozione in serie A Elite con le Lupe, il campionato seguente e coppa Italia sempre con le Lupe e naturalmente i due anni qui a Grisignano con promozione e salvezza... emozioni bellissime”.

Ufficio Stampa


altre notizie
13/07/2018
#futsalmercato, Pezzolla al Grisignano: "Prometto di dare [>>]
09/07/2018
#futsalmercato, Prando non si muove da Grisignano: "Scelta [>>]
05/07/2018
Grisignano, Ziero: "Qui per cambiare, volevo [>>]
30/06/2018
#futsalmercato Grisignano, Facino saluta: "Sono stati due [>>]
29/06/2018
#futsalmercato, tris Grisignano: arrivano Fernandez, Ziero [>>]
28/06/2018
Il Real Grisignano aspetta Lisa Semolini: "La mia seconda [>>]
21/06/2018
#futsalmercato, Miola resta al Grisignano: "Daremo filo da [>>]
>> LEGGI TUTTE