SERIE A - 18/12/2018

Magic moment Came: cinquina al Latina, i biancoazzurri di Rocha volano

Altra vittoria convincente, la quarta nelle ultime cinque giornate, per i trevigiani che superano 5-1 i pontini. Davanti al pubblico amico è un'autorete di Battistoni a sbloccarla. Igor raddoppia, Carlinhos prova a riportare i suoi in partita ma De Matos, Schiochet e Vieira chiudono i conti

Ennesima vittoria convincente per la Came del presidente Zanetti che si conferma in un ottimo momento di forma: buona tenuta difensiva e percentuale realizzativa che sembra tornata quella dei giorni migliori. Mister Rocha parte con gli uomini contati dato che rinuncia a schierare il nuovo acquisto Bertoni, che sulle gambe ha un solo allenamento coi nuovi compagni, e non può contare su Fusari e Morassi infortunati.

Partenza a razzo della Came con Japa che impegna severamente Chinchio dopo pochissimi secondi: gli ospiti sono frastornati dall’avvio rabbioso dei biancoblu e quando pochi secondi più tardi Murilo crossa forte al centro Battistoni in affanno devia nella propria porta la palla del vantaggio Came. Il forcing Came prosegue e Chinchio è chiamato agli straordinari in almeno due occasioni per evitare che la gara prenda una brutta piega: col passare dei minuti gli uomini di mister Paniccia riescono ad allentare la pressione della Came e grazie ai cambi riescono anche ad affacciarsi dalle parti di Pietrangelo con Anas e Edu. Nella parte centrale del primo tempo la panchina più lunga di Latina consente una miglior rotazione agli ospiti ma la Came oltre a concedere il possesso palla è molto compatta in fase difensiva per Pietrangelo solo ordinaria amministrazione. A sei minuti dall’intervallo Bellomo e compagni allungano sul 2-0 con Igor che su azione da rimessa laterale calcia di prima sul secondo palo un fortissimo rasoterra sul quale Chinchio non arriva. Immediata la reazione degli ospiti che cercano in tutti i modi di ricucire lo svantaggio nei minuti che precedono l’intervallo ma i ragazzi di mister Rocha rimangono concentrati e non concedono nulla: a pochi secondi dalla fine Japa ha sui piedi la palla del 3-0 che però non sfrutta a dovere calciando sopra la traversa.

Avvio di ripresa con la Came subito padrona del campo alla ricerca della rete che le permetta di consolidare il vantaggio ma gli ospiti questa volta non si fanno trovare impreparati, reggono bene alle sortite offensive biancoblu e dopo aver preso le misure agli avversari alzano il baricentro e tornano a farsi pericolosi in avanti: la rete che riapre la gara porta la firma di Carlinhos che da fuori area fulmina Pietrangelo con un gran sinistro ad incrociare. La Came ci mette solo un minuto a riportarsi avanti di due lunghezze: Japa riceve spalle alla porta, scarica per l’accorrente Cainan che di destro supera Chinchio. Il Latina si ritrova di nuovo indietro di due lunghezze e riparte a testa bassa in avanti mentre la Came si affida alle ripartenze per cercare di pungere in avanti: la gara si mantiene molto avvincenti e su ritmi alti, le occasioni da rete non mancano e i due portieri si rendono protagonisti di interventi decisivi. Rompe gli equilibri Murilo con un eurogol a sette minuti dalla sirena: recupera palla a centrocampo, si lancia sul fronte offensivo sinistro e al limite dell’area supera Chinchio in uscita con un morbido pallonetto che si candida a gol della settimana. A cinque minuti dalla sirena Latina in campo col quinto uomo di movimento ma il possesso palla non è cosi veloce per impensierire la Came: mister Rocha risponde con la stessa mossa al primo possesso palla e come spesso accade i suoi trasformano in oro la superiorità numerica offensiva: da Bellomo a Murilo che serve Japa libero a centro di realizzare la rete del 5-1 che di fatto chiude la gara.

CAME DOSSON-LYNX LATINA 5-1 (2-0 p.t.)
CAME DOSSON: Pietrangelo, Belsito, Thiago Grippi, Schiochet, Vieira, De Matos, Bellomo, Sviercoski, Igor, Rosso, Giuliato, Furlanetto, Ronzani, Morassi. All. Rocha
LYNX LATINA: Chinchio, Juan Carlos, Carlinhos, Battistoni, Anas, Cretella, Pilloni, Mirak, Lo Cicero, Antonito, Eduardo, Narciso, Menichella. All. Paniccia.
MARCATORI: 0’40’’ p.t. aut. Battistoni (C), 13’10’’ Igor (C), 2’46’’ s.t. Carlinhos (L), 3’33’’ De Matos (C), 12’41’’ Schiochet (C), 16’53’’ Vieira (C).
AMMONITI: De Matos (C), Belsito (C), Juan Carlos (L).
ARBITRI: Natale Mazzone (Imola), Riccardo Davì (Bologna), Francesco Scarpelli (Padova) CRONO: Alberto Volpato (Castelfranco Veneto).

 

Ufficio stampa

 


altre notizie
17/12/2018
#SerieAplanetwin365, #Day10: il 'Monday Night' è [>>]
16/12/2018
Pietrangelo si gode una super Came: "Momento ottimo, con il [>>]
14/12/2018
La Came Dosson sgancia la bomba di #futsalmercato: arriva [>>]
13/12/2018
Came, fiducia ritrovata. 'Japa' Vieira: "Il tempo [>>]
07/12/2018
Sfatato il tabù trasferta: Civitella ko, primo successo [>>]
05/12/2018
La Came si prepara al Civitella, c'è la diretta [>>]
02/12/2018
Grippi firma la qualificazione della Came: la Meta Catania [>>]
>> LEGGI TUTTE