SERIE - 25/07/2017

Un passo indietro: "Il progetto Salinis Barletta momentaneamente accantonato"

Il tecnico barlettano Leo Ferrazzano guiderà comunque i rosanero nella prossima stagione: "Per una serie di problematiche logistiche, abbiamo deciso di accantonare ogni discorso in tal senso. Ma per me sarà una sfida esaltante allenare in A2"

Nonostante la forte volontà iniziale della Salinis e della Futsal Barletta di collaborare in un unico grande progetto, una serie di difficoltà riscontrate nelle ultime settimane hanno spinto le due società a fare momentaneamente un passo indietro.

A fare il punto della situazione ci pensa Leo Ferrazzano, a cui verrà comunque affidata la guida tecnica della Salinis nel prossimo Campionato di Serie A2: ”Io e tutto il mio staff, dal presidente al resto del gruppo, abbiamo creduto fortemente nel progetto Salinis Barletta perché riteniamo che queste forme di collaborazioni siano indispensabili per garantire campionati prestigiosi in un momento di grande difficoltà economica. Purtroppo, per una serie di problematiche logistiche, abbiamo deciso di accantonare momentaneamente ogni discorso in tal senso. Ci tengo tuttavia a precisare che tra la Salinis e la Futsal Barletta non si è mai parlato di fusione ma di collaborazione ed in virtù di questa, per continuare comunque a garantire l’esistenza della squadra biancorossa, fu deciso di rinunciare volontariamente all’iscrizione al Campionato Nazionale di Serie B e di affrontare il Campionato di Serie C1”.

”Nonostante tutto –prosegue Ferrazzano- sono eccitato e onorato di avere la possibilità di guidare la Salinis nel Campionato di Serie A2 e per questo voglio ringraziare il Presidente Salvatore Forte per la grande fiducia riposta in me. Sono molto carico, anche perché credo di essermi meritato sul campo, con sudore ed impegno, la possibilità di potermi confrontare in una categoria così importante. Dopo i successi conquistati sulla panchina della Futsal Barletta cercavo nuovi stimoli, magari all’interno del nuovo progetto Salinis Barletta che avrebbe di fatto unito le due città, ma in ogni caso ho deciso di cogliere al volo questa possibilità. Sono felice, inoltre, di poter contare in questa nuova esperienza su alcuni dei miei più stretti collaboratori, quindi credo che ci siano tutti i presupposti per fare una bella stagione”.

”Non è stato affatto facile decidere di allontanarsi dalla Futsal Barletta –conclude il tecnico- creatura che ho fondato nel 2008 e a cui sto dando tutto me stesso, ma un allenatore ambizioso vive di stimoli senza i quali non avrebbe senso allenare. Visto i presupposti annunciati, sono sicuro che del campionato della Futsal se ne occuperà con il solito impegno il Presidente Pedico, che avrà il compito di portare nuovi fondi ed entusiasmo alla squadra. In questo sarà coaudiuvato dal grande Nicola Rana, a cui andrà il compito, soprattutto per questa stagione, di curare il nostro settore giovanile che comunque continuerò a seguire personalmente, quindi tutti i miei bambini possono stare tranquilli sul fatto che lì non cambierà nulla. Per questo ci tengo a ringraziare pubblicamente Nicola per aver scelto di supportarmi in questa nuova avventura e per la fedeltà mostrata nei confronti del sottoscritto anche di fronte alle difficoltà, lui rappresenta la storia di questo club e descriverlo in due righe sarebbe riduttivo”.

Ufficio stampa


  SERIE A - 23/05/2019
Il Signor Prestito cala il poker di conferme: anche Lucas ci sarà in Serie A!

Continua il balletto dei rinnovi a Grassano: dopo i si di Weber, Pulvirenti e Sanchez, ufficializzato anche il bomber autore di 24 gol nello scorso torneo di seconda divisione. "E' bastata una semplice chiacchierata per trovare l'accordo: sono felice di restare qui"

[...]
  SERIE B - 21/05/2019
Diaz, Cortellino riparte da De Chiano e pensa alla domanda di ripescaggio in B

Il presidente biscegliese riconosce gli errori che hanno decretato il fallimento nella prima stagione in cadetteria ma è pronto per un nuovo e stimolante progetto. Confermato il tecnico. "Non appena i tempi saranno maturi chiederemo di essere riammessi"

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 26/05/2019
Molfetta, l'esame più importante: la sfida con il Grisignano vale mezza

Questo pomeriggio, al PalaPoli (il via alle 16), si gioca la gara di andata dello spareggio-promozione contro le venete sconfitte nel playout della massima divisione. La ricetta di Castro: "Serve un gruppo unito e un obiettivo comune: la vittoria"

  SERIE B - 24/05/2019
Caetano chiama i tifosi al PalaCampagna: "Aiutateci a ribaltare il Traforo!"

L'ex Acqua&Sapone ha tutte le intenzioni di riscattare il passo falso di Rossano che impone al Bernalda di vincere con almeno tre gol di scarto gara-2 per poter conquistare l'A2. E si aspetta un contributo importante: "I nostri sostenitori saranno il sesto uomo in campo"

[...]
  SERIE B - 25/05/2019
Le Aquile ripartono con due punti fermi: confermati Gigi Metta e Leonardo Mele

Il direttore sportivo e il team manager continueranno nella loro collaborazione con il club molfettese griffato Sefa. Il presidente De Giglio soddisfatto: "Entrambi sono due colonne portanti della nostra famiglia. Stiamo lavorando per una stagione importante"

[...]
altre notizie
   SERIE B - 28/04/2019
   GIOVANILI - 11/04/2019
   SERIE C1 - 22/03/2019
   SERIE B - 21/03/2019
   SERIE B - 03/03/2019
   SERIE B - 01/03/2019
   SERIE B - 22/02/2019
   SERIE B - 15/02/2019
   SERIE B - 08/02/2019
   SERIE B - 08/02/2019
   SERIE B - 01/02/2019
   SERIE B - 24/01/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni