SERIE C1 - 10/10/2018

Un brutto Futsal Brindisi si arrende al Trulli e Grotte

Prossimo avversario, il Futsal Monte Sant'Angelo, squadra neopromossa, ripescata nel campionato di C1 dopo aver perso la finale play-off di serie C2 con il Trulli e Grotte di Castellana Grotte

Nel primo dei quattro incontri tra campionato e Coppa italia, che vedranno fronteggiarsi brindisini e castellanesi, nel corso della stagione sportiva appena iniziata, quello disputato nella serata di ieri nel tensostatico polivalente di Castellana Grotte, è andato, senza demerito alcuno, nel carniere dei gialloverdi. Il risultato positivo ottenuto dai ragazzi di Mr Di Serio, nella giornata di sabato, ai danni dei bitontini della Polisportiva Five, è stato annullato in meno di quarantotto ore.

Rientrati Tomassini e Paradiso, con Spagnolo, Perseo e Morleo ancora indisponibili, il roster allestito per l’occasione, sembrava dovesse dare i risultati sperati in fase di preparazione del match, ma così non è stato. Le dimensioni del campo, molto più ampie di quelle su cui si allenano abitualmente, qualche episodio non favorevole e probabilmente, scarsa concentrazione, hanno portato i biancoazzurri a soccombere sia nel risultato che nel gioco espresso.
Tutti in partita fino al 15° minuto della prima frazione di gioco, pronti a fronteggiare a viso aperto tutte le ripartenze veloci dei padroni di casa, con Paradiso in ottime condizioni e pronto a ribattere ogni tentativo di tiro dei padroni di casa.
La prima frazione di gioco si chiude con il risultato di 4 a 1 per i castellanesi, con marcature di Mastrangelo all’11° con un fulmineo contropiede, il momentaneo pareggio di Conte al 14°, nelle stesse modalità, dopo di chè la formazione brindisina è divenuta inconcludente, con poche soluzioni in attacco e tante possibilità di gioco, per gli avversari, in difesa. C’è da dire, che probabilmente, la mancata concessione di un rigore netto su Cava, in questa fase di gioco, avrebbe potuto cambiare le sorti dell’incontro, ma se così non è stato, non si può sempre recriminare per quello che non viene concesso. E’ bene dire che molto spesso, si è autori del proprio destino e in questa occasione, i biancoazzurri sono stati ben poca cosa. I padroni di casa aumentano il loro bottino al 17°, al 18° e al 19°, rispettivamente con Lemonache, De Leonardis e ancora Mastrangelo.

La strigliata di Mr Di Serio, durante il riposo, sembra dovesse dare i suoi frutti nella seconda frazione di gioco, ma nel tentativo di rimettere l’incontro sui binari giusti, all’11° minuto, un micidiale contropiede di Lemonache, che da posizione defilata e quasi sottoporta, nel tentativo di mettere al centro un pallone per l’accorrente Lacatena, trova sulla sua traiettoria Caselli, che in scivolata, nel tentativo di recuperare e contrastare la giocata, involontariamente devia la palla in fondo alla propria rete.
Di fatto l’incontro è chiuso già da tempo, ma i biancoazzurri accennano ad una timida reazione d’orgoglio e accorciano con Romano al 15° e Cava al 16°.
Raggiunto il risultato di 5 a 3, sembra che i castellanesi, animati da qualche imprecisione di gioco, si lasciano andare a qualche richiamo interno e concedono qualcosa sul piano del gioco. A questo punto Mr Di Serio, cerca di recuperare il recuperabile e comincia il valzer delle sostituzioni, tra Macaolo e Paradiso, nel gioco del portiere. Soluzione che non porta i frutti sperati e Mastrangelo al 18° e L’Abbate al 19°, direttamente dalla sua porta, con quella avversaria sguarnita, mettono fine all’incontro. Risultato finale 7 a 3 e complimenti all’estremo difensore gialloverde, che all’età di 50 anni, tiene benissimo il campo, dispensando consigli ai propri compagni, non risparmiandosi su nessun intervento di gioco e mettendo a segno l’ennesimo goal in carriera.

Prossimo avversario, il Futsal Monte Sant’Angelo, squadra neopromossa, ripescata nel campionato di C1 dopo aver perso la finale play-off di serie C2 con il Trulli e Grotte di Castellana Grotte. Un’altra matricola temibile, che stà ben figurando in questo scorcio iniziale di stagione. Forti dell’attuale seconda posizione in classifica, i montanari si presentano a Brindisi come squadra miglior realizzatrice del torneo, avendo al suo attivo ben 39 goal fatti e 24 subiti. Seconda migliore formazione per risultati ottenuti lontano dalle mura amiche, due vittorie e un pareggio. Stessi risultati ottenuti in casa. Ancora nessuna sconfitta subita e speriamo che la prossima tappa brindisina, possa essere quella giusta.


Ufficio Stampa


  SERIE A2 - 19/06/2019
Atletico Cassano, accordo con De Cillis: si va avanti ancora insieme

Un altro rinnovo in casa pugliese: "Sheva" resta anche ndel prossimo campionato di serie A2. "Giocatore sempre affidabile quando chiamato in casa, metterà ancora al servizio dei colori biancocelesti tutta la sua esperienza", si legge nel comunicato

[...]
  SERIE B - 19/06/2019
Real Team Matera, rescissione consensuale con il tecnico Angelo Bommino

La società lucana ha formalizzato l'addio dell'allenatore. "Voglio ringraziare il presidente Taratufolo per la fiducia accordatami per lo scorso campionato - dice - in cui abbiamo conseguito la salvezza con largo anticipo. Porterò sempre questa squadra nel cuore" 

[...]
area rosa
  SERIE A - 20/06/2019
Gaby, numero uno anche nei rinnovi: sarà la prima a difendere il tricolore

Il portiere ha già definito la propria conferma tra i pali rosanero nella prossima stagione. "Ho pianto per aver fatto a gente a cui voglio bene veramente, il più bel regalo che una città possa ricevere"

  SERIE B - 19/06/2019
Aquile Molfetta, rinnovato il rapporto con capitan Pedone: "Lotteremo sempre"

Continua senza sosta il lavoro del diesse Metta: dopo l'arrivo del bomber Divicenzo, è ufficiale la riconferma di un pilastro della squadra. "Sono felicissimo - dice.- Il mio obiettivo era rimanere qui. Vogliamo vincere e arrivare in A2" 

[...]
  VARIE - 14/06/2019
Un bomber da doppia cifra assicurata: Mario Zago è pronto a rimettersi in gioco

Non c'è stata squadra italiana in cui ha giocato con cui non ha rispettato la sua fama. Nella sua decennale esperienza lungo la Penisola ha militato con CLT Terni, Virtus Gualdo, Fuente Foggia, Canosa, Signor Prestito e Bulldog. Ora aspetta una chiamata importante

[...]
altre notizie
   SERIE A - 15/06/2019
   GIOVANILI - 11/04/2019
   SERIE C1 - 22/03/2019
   SERIE B - 21/03/2019
   SERIE B - 03/03/2019
   SERIE B - 01/03/2019
   SERIE B - 22/02/2019
   SERIE B - 15/02/2019
   SERIE B - 08/02/2019
   SERIE B - 08/02/2019
   SERIE B - 01/02/2019
   SERIE B - 24/01/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni