SERIE C1 - 16/07/2019

Conversano, rinnova Cannone: "Giocare qui, vale doppio"

Anche il classe 1995 farà parte del roster a disposizione del neo allenatore Andrea Rotondo

Sono giorni di grande fermento in casa Azzurri Conversano. La dirigenza è al lavoro per pianificare la nuova stagione e per completare la rosa da affidare a mister Andrea Rotondo in vista del prossimo campionato regionale di serie C1. A tal proposito, è giunta nella serata di ieri la fumata bianca per quel che concerne il rinnovo di Antonio Cannone il quale, dunque, anche nella prossima stagione indosserà la maglia degli Azzurri Conversano proprio come gli altri confermati Detomaso, Corriero e Grieco.

Il ventiquattrenne conversanese ha così commentato l’accordo raggiunto con il presidente Mino De Girolamo:

”Sinceramente non è stata una scelta facile rimanere qui a Conversano, ho avuto tante offerte quest’estate e ho avuto diversi dubbi su quale fosse la scelta più giusta da fare. Inizialmente, dopo la deludente stagione passata a livello personale, ho pensato di cambiare aria per cercare e ritrovare il vero Antonio Cannone, ma probabilmente sarebbe potuta sembrare una fuga dalla mia citta, dalla mia gente e dai miei amici”.

”Per questo motivo - prosegue Cannone - ho ascoltato il mio cuore e ho deciso di rimanere nella mia fantastica città perché vincere con il Conversano per me varrebbe doppio. Personamente giocare con la maglia della mia città ha un sapore dolcissimo e particolare. L’anno scorso, purtroppo, sono stato penalizzato da ciò che mi succedeva fuori dal campo e questo mi ha portato a non allenarmi con la testa giusta, ma quest’anno sono pronto a dare ciò che non ho dato in passato e sono sicuro che mister Rotondo mi darà una grande mano”.

A proposito del nuovo tecnico:

”Lui è una grande persona, un grande uomo, ma soprattutto è stato un grande giocatore ed è sempre stato il mio idolo fin da bambino. Secondo me è il giocatore più forte che abbia mai giocato con la maglia degli Azzurri Conversano e la prima cosa che cercherò di imparare da lui è sicuramente la fama sotto porta, una delle sue caratteristiche principali”.

”Obiettivi e prospettive? - conclude - Non voglio fare proclami perché le parole ora non servono, ci vogliono i fatti. Quest’anno voglio solo provare a vincere il più possibile ed essere decisivo. Concludo ringraziando la società, il mister e tutti quelli che credono nelle mie potenzialità, non vi deluderò”.

Ufficio Stampa Azzurri Conversano

 


  SERIE B - 19/09/2019
Inizio favoloso per la New Taranto di mister Bommino: travolto il Bisceglie

I rossoblu allenati danno spettacolo al "PalaCurtivecchi": termina 6-0 contro la formazione di categoia superiore. L'Ingesso superstar, autore di un poker; completano l'opera De Risi e Bottiglione. Il presidente onorario Britannico: "Grande prova di gruppo"

[...]
  SERIE B - 19/09/2019
Svamoda Potenza, senza un attimo di sosta: sabato è Coppa Italia contro l'Acerra

Dopo l'eliminazione contro il Real San Giuseppe in Coppa Divisione, i ponentini torneranno nuovamente in campo per la competizione nazionale riservata alle squadre cadette. Rosa: "Affronteremo una trasferta difficile come contro una buona squadra"

[...]
area rosa
  SERIE A - 19/09/2019
Villa Imperiale, Dardanelli suona la carica: "Il gruppo sarà il vero traino"

"Contro il Real Grisignano e il Granzette sono stati due buoni test in vista della prima giornata. Dal canto nostro dovremo adattarci alla svelta al campionato". Commenta così Serena Dardanelli a pochi giorni dal debutto stagionale in Serie A

  SERIE A2 - 19/09/2019
Esordio vincente per l'Atletico Cassano: tris a Bisceglie, 'pellicani' avanti

Caio, Tiago e Alemão Glaeser decidono il match sul campo della Diaz: centrata la qualificazione al secondo turno di Coppa della Divisione. Ad attendere gli uomini di Parrilla ci sarà l'Olympique Ostuni ma prima spazio al campionato

[...]
  SERIE B - 19/09/2019
Olympique Ostuni, un'altra vittoria: serata da dimenticare per il Sammichele

La squadra di Basile concede il bis dopo il successo ottenuto contro il Capurso ai rigori. Il match già nel primo tempo sorride ai padroni di casa, guidati dalle doppiette di Salamida, Zigrino e Schiavone. Nel finale c'è anche spazio per la rete del giovane Calò

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 15/09/2019
   SERIE C1 - 13/09/2019
   SERIE C1 - 11/09/2019
   SERIE B - 11/09/2019
   SERIE B - 09/09/2019
   SERIE A - 07/09/2019
   SERIE C1 - 06/09/2019
   SERIE C1 - 04/09/2019
   SERIE B - 27/08/2019
   SERIE C1 - 12/08/2019
   SERIE B - 07/08/2019
   SERIE B - 07/08/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni