SERIE B - 14/10/2019

Olympique Ostuni, così proprio non va: contro il Capurso arriva il secondo stop

Nuova sconfitta in campionato e prova incolore per il quintetto brindisino, che fa suonare un chiaro campanello d'allarme. Martedì si ritornerà in campo per la Coppa Divisione per un impegno proibitivo al cospetto dell'Atletico Cassano

Seconda giornata di campionato e seconda sconfitta per l’Olympique Ostuni. Nella prima trasferta di stagione, in quel di Capurso, i ragazzi di Vito Basile rimediano un sonoro 8-1, maturato al termine di una prestazione davvero incolore di tutta la squadra, nessuno escluso, e che lascia davvero poco spazio ad alibi che possano assolvere chiunque dalle proprie responsabilità.

La società e il mister sapevano, e sanno, benissimo che la serie B, non è la C1, e che quindi per salvarsi, che è l’obiettivo stagionale, serviva sicuramente qualcosa in più dell’anno scorso, ma l’involuzione dal punto di vista emotivo, alla stagione in corso, iniziano a destare le prime preoccupazioni.

Pochissimo da dire sul match, se non che praticamente i gialloblù non si sono visti sul parquet, ad eccezione dei primi sei minuti della seconda frazione di gioco, in cui già sotto per 4-1, hanno provato ad invertire l’inerzia del match, riuscendo a mettere si in difficoltà gli avversari, ma senza riuscire a trovare la rete che potesse riaprire i giochi. Al contrario il Capurso punisce con un letale contropiede che alla prima occasione trovava il gol del 5-1, obbligando così mister Basile a mettere il quinto di movimento, e aggravando ancora di più il passivo.

In società c’è ancora tranquillità per quello che è l’operato del mister e dei suoi ragazzi, ma almeno dal punto di vista della volontà di invertire la rotta, si aspettano risposte già dal prossimo match. E il prossimo match non è poi così lontano, infatti già fra due giorni si torna a giocare sul parquet di casa e si torna a giocare per la Coppa Divisione, manifestazione nella quale l’Olympique aveva esordito battendo tra le mura amiche, proprio quel Capurso che ieri si è ”vendicato” e con gli interessi.

Appuntamento proibitivo, contro una squadra di serie A2, l’Atletico Cassano di mister Parrilla, formazione che l’anno scorso ha fallito la promozione al massimo campionato solo nella finale playoff persa contro il Mantova. La società vuole vedere la grinta delle giornate migliori, sicura, che il campionato è all’altezza di questa Olympique e che tutto deve ancora accadere.

Ufficio Stampa Olympique Ostuni


  VARIE - 19/11/2019
Capurso guarda al rientro: "Ho voglia ma non fretta, aspetto il progetto giusto"

Il tecnico si racconta alla nostra redazione: "Il campionato di A a sedici squadre si sta rivelando un'ottima intuizione, CMB grande sorpresa. Personalmente voglio tornare a fare futsal a modo mio: cerco passione e voglia di creare qualcosa di positivo"

[...]
  SERIE B - 18/11/2019
Svamoda Potenza, Napoli: "Nulla da dire ai ragazzi, hanno dato il massimo"

Il tecnico ed il vice, Di Lorenzo, sulla stessa lunghezza d'onda dopo la sconfitta con la Sipremix Limatola: "La squadra non si è demoralizzata nonostante il passivo, anzi ad inizio ripresa ci abbiamo provato accorciando subito le distanze"

[...]
area rosa
  SERIE A - 19/11/2019
Real Statte, Marzella: "E' un nuovo punto di partenza per il futuro"

"Era un match delicato perché quando lavori bene e non fai punti qualche interrogativo in più te lo poni - ammette il tecnico ionico - abbiamo conquistato l'intera posta in palio nonostante due assenze importantissime"

  SERIE B - 19/11/2019
#futsalmercato, colpo grosso del Capurso: c'è la firma di Paolo Rotondo

A darne l'annuncio i colleghi di Puglia5. L'ex bomber di Sport Five e Atletico Cassano riparte dalla cadetteria: "Una scelta fatta con la consapevolezza di andare in una società seria, organizzata e in un ambiente tranquillo dove ritrovo anche ex compagni"

[...]
  SERIE C1 - 19/11/2019
Revelia, Papaleo: "Vittoria importante, ma c'è ancora da lavorare e da crescere"

Il tecnico commenta così dopo la vittoria di sabato: "Primo tempo abbastanza in controllo con la possibilità di fare il 3-0, il secondo invece ci siamo abbassati troppo e abbiamo sofferto il Viggianello, lasciando troppo il possesso palla a loro"

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 17/11/2019
   SERIE B - 16/11/2019
   SERIE U19 - 13/11/2019
   SERIE C1 - 12/11/2019
   SERIE C1 - 11/11/2019
   SERIE C1 - 01/11/2019
   SERIE C1 - 29/10/2019
   SERIE B - 18/10/2019
   SERIE A2 - 13/10/2019
   SERIE B - 04/10/2019
   SERIE U19 - 02/10/2019
   SERIE B - 30/09/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni