SERIE A2 - 16/02/2020

Il Manfredonia fa la voce grossa: Monsignori & C. schiantano (6-1) il Polistena

Girone di ritorno da incorniciare per i sipontini che si aggiudicano con pieno merito anche la sfida tra le due migliori difese del torneo. Succede tutto nella ripresa con le doppiette di Crocco e La Torre ed il gol di Ganzetti. Segna anche il portiere Lupinella

Vele spiegate per il Manfredonia di mister Massimiliano Monsignori, che batte con un tennistico e perentorio 6-1 anche il temibile Futsal Polistena, nel clou della 19° giornata del girone C del campionato nazionale di Serie A2.

In un Palascaloria gremito in ogni ordine di posti e colorato con una spettacolare coreografia biancoceleste, Molluso propone come starting five: Martino, Gallinica, Fortuna, Dentini, Juninho. I locali rispondono con Lupinella, Crocco, Riondino, Gaku, Martinez. Prima frazione di gioco molto equilibrata, e gara molto combattuta tra due compagini molto organizzate tatticamente, che si fronteggiano ad armi pari, con le difese che mantengono fede ai numeri della vigilia (migliori del torneo).

Il match non propone grandi sussulti, nei primi 20′. Ganzetti con una volèè manda fuori un bel diagonale. Freddy si fa ipnotizzare da un super Lupinella in uscita bassa, poi sul finire di tempo, il Manfredonia si lascia preferire ai punti. Prima è uno scambio argentino, Martinez-Crocco- Martinez a farsi apprezzare, con conclusione fuori di poco e poi è Boutabouzi, sul finire di tempo a sfiorare il vantaggio, con un pregevole spunto personale, ma la sua rasoiata è murata da Martino.
Al riposo si va, quindi, con il risultato ad occhiali.

Nella seconda frazione di gara i padroni di casa scendono in campo con una grande aggressività e un ritmo infernale, e con una gestione pressochè perfetta, aprono il lucchetto del match. Al 3’47” Martinez vince di forza un contrasto, scarica un destro violento su cui interviene Martino ma Crocco è lestissimo sulla respinta del portiere e insacca il vantaggio dauno.

Lo stesso numero 19, va vicinissimo al raddoppio, poco dopo, con l’estremo ospite ad opporsi di piede. Il Polistena risente evidentemente delle fatiche della gara di coppa Italia e non riesce a contenere le folate sipontine. Al 6’40” grande pressione alta delil Manfredonia, palla rubata al limite dell’area con Boutabouzi e l’accorrente Saverio La Torre spedisce in rete la palla del raddoppio. La banda Monsignori è galvanizzata spinta dal gran tifo sugli spalti e centra il tris. Al 11’06” è ancora Crocco a sorprendere la retroguardia rossoverde con una stoccata sugli sviluppi di una rimessa laterale. Molluso, a 8′ dalla fine, butta dentro Dentini come quinto di movimento, ma la mossa non serve.

Il Manfredonia, infatti, dilaga. Lupinella diventa anche goleador e centra il bersaglio grosso al 15’50”, dopo aver intercettato un palleggio infinito calabrese. Gli ospiti marcano il tabellino con il diagonale di Juninho al 17’09” ma è solo un episodio. Sul finire di gara, infatti, i garganici arrotondano il punteggio, prima con Ganzetti a porta vuota e a due secondi dalla fine, ancora con La Torre, assistito in ripartenza da Gaku. Sirena finale e applausi scroscianti per gli atleti in campo, autori di una prestazione maiuscola che aumenta autostima e bottino in classifica.

Ora il Manfredonia è a quota 32 punti, dopo la terza vittoria consecutiva ed è a soli sei punti dal sogno play off. Prossimo turno sabato 22 febbraio, in trasferta a Palermo nella tana del Real Cefalù.


  SERIE A - 03/04/2020
Signor Prestito promosso a pieni voti. Scarpitti: "Una stagione positivissima!"

Il tecnico euforico: "Abbiamo sempre giocato a viso aperto e senza timore contro tutti. Spero fortemente che il campionato possa essere portato a conclusione, ma ritengo che sia presto stabilire una data. Sarebbe bello poter assegnare almeno i titoli stagionali"

[...]
  SERIE C1 - 05/04/2020
Potentia, il bilancio di De Leonardis: "Creato un modo nuovo di fare sport"

Il presidente del sodalizio nato dalla fusione di Real Potenza, Shaolin e Sport Five soddisfatto dei risultati del primo anno del progetto bloccato solo dal Covid-19. "Non so cosa ci aspetta in futuro ma riproveremo a dar seguito a quello che abbiamo messo in piedi"

[...]
area rosa
  SERIE A - 07/04/2020
Salinis, senti Coelho: "Tutti vorremmo chiudere il campionato sul campo"

Il tecnico brasiliano analizza la stagione (a metà) delle campionesse d'Italia: "Abbiamo perso due finali, è vero, dimostrando però di avere una nostra identità di gioco. Difficile tornare a giocare, ma ci speriamo"

  SERIE A2 - 07/04/2020
Sammichele, quanto rammarico. Lippolis: "Maltauro avrebbe fatto la differenza"

Anche per il collaboratore tecnico di mister Masi, il torneo si può considerare già concluso: "Difficile tornare a giocare, abbiamo fatto rientrare i nostri stranieri in patria. Cosa porterò per sempre nel mio cuore? La vittoria contro il Real Cefalù"

[...]
  SERIE A2 - 04/04/2020
Atletico Cassano, Parrilla: "Salute prioritaria, torneremo più forti di prima"

"Mancando cinque partite alla fine, si potrebbero giocare in quindici giorni e magari disputare i play-off in gara secca - dice l'allenatore dei pugliesi. - Durante la stagione abbiamo sempre dimostrato un buon livello di gioco. Che vittorie contro Pescara e Rogit"

[...]
altre notizie
   SERIE U19 - 03/03/2020
   SERIE C1 - 01/03/2020
   SERIE B - 28/02/2020
   SERIE B - 24/02/2020
   SERIE U19 - 24/02/2020
   SERIE B - 23/02/2020
   SERIE B - 21/02/2020
   SERIE B - 21/02/2020
   SERIE B - 17/02/2020
   SERIE B - 16/02/2020
   SERIE B - 16/02/2020
   SERIE B - 14/02/2020
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni