SERIE A2 - 19/05/2020

Monsignori e il "si" al Manfredonia: "Scegliere la risposta è stato facile"

L'allenatore perugino siederà per la terza stagione consecutiva sulla panchina sipontina: "Non mi era mai accaduto in passato, ma la società voleva portare avanti questo rapporto e abbiamo trovato subito l'accordo. Siamo orgoglio di quello che abbiamo fatto"

Massimiliano Monsignori allenerà ancora il Manfredonia. Un accordo raggiunto senza particolari difficoltà tra il 49enne tecnico perugino e il sodalizio sipontino: e se la conquista della Serie A2 era stata la chiave di volta per vedere Monsignori in panchina nella stagione 2019/2020, il campionato a ridosso delle squadre di prima fascia nella prima esperienza in seconda divisione ha fatto propendere i vertici del Manfredonia a rivvonargli la fiducia anche per la stagione 2020/2021.

”Scegliere nuovamente Manfredonia è stato facile - ha ammesso Monsignori. - La società già da dicembre mi ha fatto capire di voler continuare insieme questo cammino, trovando subito l’ accordo. E’ la prima volta che mi lego ad una società per il terzo anno consecutivo, a testimonianza del fatto che mi trovo davvero bene con la città, con i tifosi, con la dirigenza. E’ un ambiente ormai diventato familiare per me. La società ha una progettualità che condividiamo appieno, vogliamo rendere il Manfredonia sempre più forte, sempre più organizzato ed adeguato alla categoria. Mi auguro che anche il prossimo anno sia ricco di soddisfazioni e soprattutto spero di centrare gli obiettivi che ci siamo prefissati. A tal proposito, uno dei punti fondamentali per la ripartenza insieme è stata la conferma in blocco della quasi totalità della squadra dello scorso campionato. Vogliamo iniziare forte fin da subito”.

Il tuo giudizio su quello che è stato il primo campionato dei A2 disputato dal Manfredonia?

”Il nostro campionato è stato inizialmente condizionato dal fatto che siamo stati costretti a sostituire praticamente sei calciatori rispetto alla stagione in cui abbiamo vinto i play-off, tutti calciatori principali del quintetto iniziale. Chiaramente questo ha inciso sul nostro lavoro ad inizio campionato, in quanto c’è voluto il tempo necessario per ricreare la giusta amalgama e per trasmettere le mie idee di gioco a tutti i nuovi arrivati. Infatti fino agli inizi di novembre ci sono stati risultati altalenanti. Dalla metà di novembre in poi, la squadra ha avuto un ruolino di marcia ottimo, aldilà delle più rosee aspettative, ossia nove vittorie, quattro pareggi ed una sola sconfitta, mantenendo un ritmo da compagine che vuole lottare per i playoff. Sono molto soddisfatto ed allo stesso tempo un pò dispiaciuto perchè si è interrotto proprio sul più bello. Per una neopromossa penso sia un risultato assolutamente importante, del quale dobbiamo andare molto orgogliosi”.

Come si prospetta la prossima stagione?

”Sarà senza ombra di dubbio influenzata dalla situazione che stiamo vivendo. Sia dal punto di vista economico, che dal punto di vista pratico, perchè ci saranno sicuramente delle limitazioni di varia natura. Ci sarà necessità di mettere in campo delle idee, sia da parte della società per la gestione dell’intero movimento, sia da parte di noi allenatori per la gestione del gruppo. E’ in queste situazioni che le capacità di tutti vanno messe in campo, così da cercare di ovviare alle varie problematiche che molto probabilmente avremo, soprattutto ad inizio stagione. Sono però convintissimo che riusciremo a ripartire alla grande, riporteremo il nostro sport e non solo ai livelli che li competono”.

 

 

Foto: Lucia Melcarne


  SERIE A2 - 09/07/2020
E' (sempre) da Anteprima a ufficialità: sì, Marcio Borges sceglie il Bernalda

Il club lucano annuncia con soddisfazione l'innesto del laterale brasiliano, classe 1990, proveniente dal Città di Massa. In precedenza aveva vestito le maglie di Cobà, Real Rieti e Bisceglie ma ad Imola ci fu la definitiva consacrazione. La nota ufficiale

[...]
  SERIE B - 09/07/2020
#futsalmercato, Di Capua non ci ha pensato due volte: "Giovinazzo è casa mia!"

Il portiere ha rinnovato la sua collaborazione sportiva con il club di Antonio Carlucci ed è pronto per prendersi lo spazio che merita: "Qui mi hanno insegnato che si gioca col cuore con l'obiettivo di far divertire i nostri tifosi: sono loro il nostro vero sostegno"

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 07/07/2020
#futsalmercato, primo innesto per il Molfetta: ecco Giusy De Marco

La classe 2000 proviene dal Noci: "C'è voglia di raggiungere alti traguardi. Da parte mia metterò tutto l'impegno affinché possa sfruttare l'opportunità offertami da questo club. Uniti potremo raggiungere tutti gli obiettivi

  SERIE A2 - 09/07/2020
Divisione commissariata, Vitulli: "Uno dei punti più bassi della nostra storia"

Duro il commento del dg del Cassano: "Credibilità sotto zero, efficienza ai minimi termini, comunicazione inesistente. Non parliamo poi dell'organizzazione campionati: niente meritocrazia e ripescaggi a volontà. Una disciplina alla canna del gas senza appeal"

[...]
  SERIE C1 - 09/07/2020
Divisione commissariata, Felice: "E il discorso-promozione torna un'incognita"

Il parere del massimo dirigente dell'Itria: "Non mi esprimo circa questa decisione, dico solo che da Roma avevamo avuto certe garanzie. Ora non sappiamo se chi subentra ne è al corrente, come intende agire e se qualcuno si interesserà della nostra situazione"

[...]
altre notizie
   SERIE B - 09/07/2020
   SERIE B - 08/07/2020
   SERIE C1 - 08/07/2020
   SERIE A - 05/07/2020
   SERIE A2 - 03/07/2020
   SERIE C1 - 03/07/2020
   SERIE A2 - 02/07/2020
   SERIE B - 30/06/2020
   SERIE B - 10/05/2020
   SERIE U19 - 03/03/2020
   SERIE C1 - 01/03/2020
   SERIE B - 28/02/2020
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni