SERIE A2 - 31/07/2020

Esposto: "Investimenti importanti, il Manfredonia non si può più nascondere"

Il presidente onorario ribatte: "Ho fortemente voluto che il mister restasse. Dopo la promozione in A2 e l'ottima stagione scorsa era difficile trattenerlo ma di fronte ad un progetto importante la voglia di costruire quì qualcosa di davvero ambizioso ha prevalso su tutto"

E’ tempo di analisi per il Risparmio Casa Vitulano C5 dopo la chiusura del mercato e in vista del prossimo campionato di serie A2. A prendere la parola è il Presidente Onorario, il Dottor Luigi Esposto.

”La stagione trascorsa per il Manfredonia C5 è stata davvero importante. Nonostante fossimo una matricola siamo riusciti a disputare un ottimo campionato, al di là di ogni rosea aspettativa. Ci siamo classificati al quinto posto ma resta l’amaro in bocca per non aver disputato i play off causa lockdown dovuto al Covid 19.

Molte sono le squadre che per colpa di questa Pandemia hanno dovuto tirare le reti in barca e purtroppo non presenteranno domanda di iscrizione al prossimo campionato. Le aziende infatti sono andate in difficoltà non potendo più aiutare dal punto di vista economico le varie compagini sportive.

La nostra società, al contrario, ha dimostrato e dimostra tutt’ora grande solidità e compattezza. Non solo sono stati onorati tutti gli impegni presi, ma addirittura ha ritenuto opportuno rilanciarsi mettendo in atto una sessione di mercato davvero importante che pone il Manfredonia in una situazione in cui non si può più nascondere: dovremo lottare per un posto di vertice nel prossimo campionato di A2.

A tal proposito colgo l’occasione per ufficializzare l’iscrizione al prossimo campionato, l’istruttoria presentata ha ottenuto il parere positivo della COVISOD.

Mi sono esposto in prima persona con tutta la società per far sì che Mister Monsignori continuasse il lavoro svolto negli ultimi anni. Dopo il ciclo vincente avuto con la promozione in serie A2 e l’ottima stagione scorsa era difficile trattenerlo, le offerte ricevute da altre società sono state anche migliori della nostra, ma di fronte ad un progetto importante la voglia di costruire quì a Manfredonia qualcosa di davvero ambizioso che aspira a palcoscenici ancora più significativi ha prevalso alla fine su tutto. Chiaramente ha influito anche l’aspetto emotivo, il Mister è comunque molto legato a questi colori e a questa città. Proprio per questo, compiendo enormi sforzi, siamo riusciti a mettere a sua completa disposizione tutti gli obiettivi di calciomercato richiesti.

Abbiamo fatto un investimento davvero importante acquistando a titolo definitivo dal Rieti il capitano e nostro portiere Mirko Lupinella. Dopo due anni di prestito eravamo davanti ad un bivio: riscattare l’intero cartellino o perdere Mirko, però con un ulteriore sacrificio siamo ripartiti proprio da lui. Non potevamo farci sfuggire un portiere che si è dimostrato un top player per la categoria.

Successivamente ci sono state le conferme di quasi tutta la squadra, Gaku, Crocco, Martinez, Boutabouzi, Riondino, questo giocherà sicuramente a nostro vantaggio in quanto non siamo costretti, come spesso accade, a ripartire da zero. Sono tornati con noi anche Mattia Raguso e Nicolas Pineiro, che conoscono benissimo il lavoro del Mister avendo giocato con noi l’anno della promozione in A2.

I grandi colpi però, senza nulla togliere a nessuno, sono stati Scigliano e Sampaio, le cosiddette ciliegine sulla torta. Avere attrezzato questo organico fa capire il ruolo che il Manfredonia intende avere nella prossima stagione. La squadra è completa in ogni reparto ed il Mister ha avuto tutti gli effettivi che aveva richiesto. A tal proposito ringrazio il Direttore Carmelo Mendola per l’efficacia con cui è riuscito a concludere tutte le trattative, alcune davvero difficili.

Sono invece molto dispiaciuto di aver ”perso”sia Saverio La Torre sia Gabriele Spano, che per scelte personali e per motivi di lavoro non faranno parte della rosa. I ragazzi sipontini saranno solo tre e questo ci ha spinto nuovamente a riconfermare tutto il settore giovanile, l’under 15, l’under 17 e l’under 19 proprio per dare la possibilità ai manfredoniani di avvicinarsi al calcio a 5 e farli crescere per poi riuscire a tesserarli in categorie importanti, facendo un ulteriore sforzo e rilanciando quindi il settore giovanile sul quale io personalmente credo tanto.

L’incognita attuale che purtroppo ci accompagna in vista del prossimo campionato è legata alla presenza dei tifosi in base alle leggi in materia del Covid, questo grande ”spauracchio”che potrebbe anche tornare. Non esiste sport senza spettatori, essendo questo uno ”show” che va avanti anche grazie alla loro visione e supporto, oltre a quello delle aziende che ci hanno continuato a dare fiducia. Ci auguriamo davvero tutto vada per il verso giusto e non rovini i nostri programmi, visto quello già successo lo scorso campionato.

Invitiamo anche il Comune a darci una mano. Chiediamo una struttura all’altezza della situazione, per poter rispettare gli obblighi dettati dal Covid 19 e poter garantire la presenza degli spettatori nelle gare casalinghe. Vorrei ringraziare tutti gli sponsor che credono in noi e nel nostro progetto, abbiamo come obiettivo quello di migliorarci continuamente ed è con il vostro aiuto che ogni anno possiamo sperare di perseguire tali traguardi, senza di voi l’attività sportiva sarebbe davvero difficile da svolgere.

Un ultimo pensiero è rivolto a tutto il direttivo per l’enorme impegno profuso in un momento delicatissimo, togliendo spesso tempo a livello personale per soddisfare le esigenze di tutti i ragazzi e di tutti i dirigenti e per continuare a inseguire questo sogno. Lo ripeto, Manfredonia non si può più nascondere. Sarà poi certamente il campo a dare le risposte a tutto, e sono sicuro che con noi avrà tanto da raccontare!”.

 

M&A Communication


  SERIE C1 - 25/09/2020
Finalmente tornano i campionati! Oggi e domani la prima giornata in sei regioni

Stasera inizia ufficialmente la corsa per la promozione in Serie B in Piemonte, Trentino e Lombardia. Sabato si prosegue con Abruzzo, Puglia ed i due gironi della Sicilia. L'Atletico Silvi debutta a L'Aquila, il Caresse Partinico ospita l'Alqamah, la Meriense parte in trasferta

[...]
  SERIE A2 - 24/09/2020
Manfredonia esagerato in amichevole: goleada al Torremaggiore nel segno di Gaku

Poker per il nipponico nel 19-2 della squadra di Monsignori. Tre le marcature per Martinez e Murgo, due le reti realizzate da Raguso, Crocco e Pinerio. Un gol a testa per Trimigno, Scigliano e Sampaio. Prosegue alla perfezione il rodaggio dei sipontini

[...]
area rosa
  SERIE A - 24/09/2020
Real Statte, Mansueto scalpita: "E' come se fosse la prima volta..."

La giocatrice si appresta a disputare la sua quinta stagione tra le fila del club pugliese: "Non vedo l'ora di ritornare a giocare, attendiamo da marzo questo momento. Ci aspetta un anno ricco di emozioni"

  SERIE A2 - 25/09/2020
Il Bernalda chiude il suo #futsalmercato: Calderollino è il regalo per Lamers

Il laterale italo-brasiliano, classe 1991, nell'ultima stagione ha indossato la maglia della Tombesi Ortona realizzando otto reti nel campionato di Serie A2. Nei suoi trascorsi in Italia ha anche giocato per CMB, Avis Policoro, Montesilvano ed Acqua&Sapone

[...]
  SERIE C1 - 25/09/2020
Puglia, si riapre il sipario sulla C1. Sedici squadre al via

Tanta curiosità per il Dream Team Palo del Colle che rende visita al Futbol Cinco. Esordio in trasferta per il Futsal Barletta sul parquet del Monte Sant'Angelo. Bella sfida tra New Team Putignano ed il Castellana C5. La Futsal Andria misura la forza casalinga del Volare Polignano.

[...]
altre notizie
   SERIE B - 24/09/2020
   SERIE C1 - 21/09/2020
   SERIE A - 17/09/2020
   SERIE C1 - 16/09/2020
   SERIE C1 - 14/09/2020
   SERIE B - 12/09/2020
   SERIE B - 12/09/2020
   SERIE C1 - 09/09/2020
   SERIE A2 - 01/09/2020
   SERIE C1 - 31/08/2020
   SERIE U19 - 27/08/2020
   SERIE C1 - 25/08/2020
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni