SERIE A - 09/08/2018

Marcondes: "Breganze? Occasioni che ti capitano una sola volta"

Le prime parole della brasiliana che rivolge un messaggio speciale ai tifosi biancorossi: "Mi piacerebbe molto avere il loro sostegno fin dal mio primo ingresso in campo, perché assieme al loro tifo possiamo fare una bella stagione"

L’ultimo colpo di futsalmercato del Breganze è di quelli rumorosi: tra le fila biancorosse approda Emilly Micaela Marcondes, pivot laterale brasiliana classe 1994, più volte convocata nella Nazionale verdeoro e vincitrice della Coppa America 2017.

Emilly, ci racconti qualcosa di te?
”Ho 24 anni e sono brasiliana, di Paranaguà. Ho iniziato a giocare a calcio da quando avevo 5 anni in un campetto di sabbia davanti casa mia. La cosa che mi piace di più è senza dubbio giocare a calcio e sono grata a questo sport perché per me è la vita”.

Com’è nata questa passione per il calcio a 5?
”Questa passione è nata guardando gli altri che giocavano dentro dei palazzetti con la divisa addosso. Mi emozionava vedere giocare dei ragazzini con le divise tutte uguali e vincere una partita era come se vincessero un piatto per mangiare”.

Quando e dove hai tirato i primi calci ad una palla e qual è stata l’esperienza più bella fino ad oggi per te?
”Ho iniziato a giocare nella città dove sono nata Paranaguà. Poi ho sfruttato un’occasione importante: per sei anni ho giocato con la squadra Telemaco Borba e l’ultima società è stata con la squadra Unifor di Fortaleza. Sono state tutte esperienze importanti, però quella più bella è stata quella di conquistare la Coppa America con la Nazionale brasiliana”.

Per te è la prima volta in Italia, cosa ti ha spinto a scegliere Breganze?
”Quando mi è stato proposto di giocare in una squadra italiana, cioè il Breganze, non ho esitato un attimo perché sono occasioni che ti capitano una sola volta nella vita e per me era arrivato il momento di provare un’esperienza nuova. Lo faccio anche per un motivo familiare: vorrei tanto aiutare di più mia mamma e proprio lei mi ha spinto ad accettare questa proposta”.

Cosa ti aspetti dalla tua prima stagione in Italia?
”Spero, come tutte le atlete, che sia una grandissima stagione soprattutto a livello di squadra e non solo individuale. Io darò il massimo per poter far gioire i tifosi e la società che ha creduto in me”.

Quali sono le tue doti migliori in campo?
”Penso che le mie migliori caratteristiche siano la finalizzazione, la forza e il prendere la decisione giusta al momento giusto”.

Vuoi dire qualcosa ai tifosi biancorossi?
”Mi piacerebbe molto avere il loro sostegno fin dal mio primo ingresso in campo, perché assieme al loro tifo possiamo fare una bella stagione”.

Si ringrazia per la buona riuscita dell’operazione la M Infinity Sport Manager, in particolare nella persona di Monacita Lombardi, e tutti i nostri sponsor a partire dalla Cavi Carraro, Doman, Net1 e Fratelli Zanellato.


altre notizie
06/08/2018
Il Breganze chiude il #futsalmercato col botto: ingaggiata [...]
02/08/2018
La carica di Cerato: "Questo Breganze merita di stare tra [...]
31/07/2018
Futsal Breganze, il futuro è giù qui: tre Juniores alla [...]
30/07/2018
Futsal Breganze, senti Marino: "Si parte con le massime [...]
27/07/2018
Il Breganze piazza un altro colpo di #futsalmercato: [...]
20/07/2018
#futsalmercato, Fichera al Breganze: "La decisione più [...]
18/07/2018
#futsalmercato, il Breganze cala il poker: arriva Sara [...]
>> LEGGI TUTTE