VARIE - 25/02/2020

Coronavirus: si allargano i provvedimenti restrittivi, stop anche nelle Marche

Anche da Ancona, dalla mezzanotte di mercoledì fino al 4 marzo, arriva la sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche di qualsiasi natura a livello regionale. Misure già adottate da Lombardia, Veneto, Piemonte, Friuli ed Emilia Romagna. IN AGGIORNAMENTO

Dopo il Veneto, anche la Lombardia sospende tutto fino al prossimo primo marzo. Scuole chiuse sull’intero territorio regionale, serrano i battenti anche cinema, teatri e tutti quei luoghi di aggregazione popolare, impianti sportivi compresi. E come già disposto dal Governatore del Veneto, Luca Zaia, anche il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha firmato questo pomeriggio l’ordinanza che - relativamente alle competizioni sportive - sospende ogni manifestazione e attività ludico sportiva per i prossimi sette giorni.

Ma non solo Lombardia e Veneto hanno adottato questi provvedimenti di carattere restrittivo con lo scopo di arginare l’emergenza-coronavirus che ormai sta assumendo dimensioni inattese solo fino a quarantott’ore fa. E’ notizia di questa sera che anche il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, e il suo collega dell’Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, hanno firmato l’ordinanza con la quale sospendono fino al primo marzo ogni forma di attività di natura culturale, ludico sportiva e religiosa.

ATTIVITA’ FERMA ANCHE IN PIEMONTE - Dopo che il sindaco di Torino, Chiara Appendino, aveva disposto la sospensione in via precauzionale di tutte le manifestazioni sportive aperte al pubblico previste per la giornata domenicale, il presidente della Regione, Alberto Cirio, ha firmato l’ordinanza di sospensione (fino al 29 febbraio) di tutti gli eventi sull’esempio dei colleghi di Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna. Aggiornamenti: il rinvio si estende anche alle gare del 1 e 2 marzo: CLICCA QUI

DIVISIONE CALCIO A 5 - Stamattina, sul sito istituzionale è stata pubblicata la notizia inerente il rinvio a data da destinarsi delle partite riguardanti i campionati nazionali che interessavano le regioni colpite dall’emergenza sanitaria. Visto lo sviluppo della situazione, a questo punto è ampiamente prevedibile che anche la Divisione Calcio a 5, alla stregua dei Comitati Regionali della FIGC competenti, si adegui alle disposizioni del testo diffuso dal Ministero della Salute, che verrà attuato dalla mezzanotte di oggi dalle singole amministrazioni regionali, disponendo la sospensione di tutte le attività agonistiche nazionali fino al prossimo primo marzo.

SI MOBILITA LA BASILICATA (fonte Gazzetta.it). Questa mattina la Basilicata ha emesso un’ordinanza che obbliga ”tutti i cittadini che rientrano da Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Liguria o che vi abbiano soggiornato negli ultimi 14 giorni” a ”rimanere in quarantena presso il proprio domicilio per 14 giorni, comunicando la propria presenza ai competenti servizi di sanità pubblica”.

 

TUTTE LE ORDINANZE REGIONE PER REGIONE

 

SEGUONO AGGIORNAMENTI

Ore 11.30. Anche San Marino si adegua alle disposizioni delle altre Regioni. Di poco fa il comunicato ufficiale (CLICCA QUI) che conferma ”la sospensione di ogni attività presso i propri impianti a partire da oggi fino a domenica 1° marzo. Pertanto, saranno rinviate a data da destinarsi tutte le gare originariamente in programma nel periodo in oggetto”

Ore 12.25. Divisione Calcio a 5, Under 19 femminile: rinviate Final Eight Scudetto e Final Four Coppa Italia. In riferimento all’emergenza sanitaria del coronavirus, la Divisione Calcio a cinque, preso atto della partecipazione alla Final Eight scudetto Under 19 femminile di società provenienti dai territori oggetto di verifiche da parte delle autorità competenti, comunica il rinvio a data da destinarsi dell’evento in questione e della successiva Final Four per l’assegnazione della Coppa Italia Under 19 femminile. Per quanto concerne la Final Eight scudetto Under 19 femminile, resta comunque confermata la sede di Celano. Nelle prossime settimane, la Divisione calcio a cinque comunicherà le nuove date degli eventi.

Rinviata anche la presentazione della Final Eight 2020. Con riferimento all’ordinanza emanata in data 23.02 dal Ministero della Salute e dalla Regione Emilia-Romagna relativa alla sospensione delle attività ed eventi fino alla data del 1° marzo, la presentazione della Final Eight di Coppa Italia 2020 di calcio a 5 prevista per il 26.02 a Bologna è da considerarsi annullata e rinviata a data da destinarsi. Nei prossimi giorni, sarà cura della Divisione Calcio a cinque comunicare la nuova data dell’evento.

Ore 13. RINVIATE LE GARE IN PROGRAMMA IL 25 e 26 FEBBRAIO
Con riferimento alla emergenza sanitaria, a seguito della sospensione delle attività sportive disposte dalle Regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte Valle d’Aosta, Veneto e Trentino Alto Adige, si dispone il rinvio a data da destinarsi per le gare dei Campionati Nazionali di Calcio a 5 di seguito elencate:

SERIE A del 25.02.2020
REAL RIETI- REAL FUTSAL ARZIGNANO

SERIE A2 del 26.02.2020
L84–CITTA’ DI ASTI

COPPA ITALIA SERIE B del 25.02.2020
BUBI MERANO–ELLEDI CARMAGNOLA

COPPA ITALIA REGIONALE FEMMINILE del 25.02.2020
ITALGIRLS BREGANZE C5–FUTSAL PISTOIA
BAGNOLO CALCIO A 5–PERO S.S.D. A R.L.

COPPA ITALIA REGIONALE MASCHILE del 25-26.02.2020
RECANATI–LAVAGNA
GENNARINI– FUTSAL GIORGIONE
MANZANO-TRENTO
VAL D LANS–PONTEDERA


Ore 14.30. Rinviata la FINAL FOUR DI COPPA ITALIA DI A2 FEMMINILE. In riferimento all’emergenza sanitaria del coronavirus, la Divisione Calcio a cinque, preso atto che la Final Four di Coppa Italia di Serie A2 femminile è programmata nella Regione Veneto – che allo stato ha sospeso le attività sportive -, viste le esigenze logistico/organizzative relative alla manifestazione da parte della Società organizzatrice, si comunica il rinvio a data da destinarsi dell’evento in questione. Per quanto concerne la Final Four di Coppa Italia di Serie A2 femminile, resta comunque confermata la sede di Verona. La Divisione provvederà a comunicare le nuove date dell’evento con specifico Comunicato di successiva pubblicazione.

Ore 19. In riferimento ai campionati nazionali, maschili e femminili, l’orientamento della Divisione Calcio a 5 è quello di garantire il regolare svolgimento delle gare in programma nel prossimo week-end, ad eccezione degli incontri che vedono coinvolte le squadre facenti parte dei territori regionali dove sono state già applicate le limitazioni legate all’emergenza sanitaria. Si tratta di Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Piemonte ed Emilia-Romagna.

In attesa di indicazioni definitive da parte della LND, a rischio rinvio dovrebbero essere le seguenti partite.

MASCHILE

COPPA DELLA DIVISIONE
L84-Italservice Pesaro rinvio confermato
Feldi Eboli-Came Dosson

SERIE A2 gir. A
Aosta-Città di Sestu
Milano-Carrè Chiuppano
Saints Pagnano-Gisinti Pistoia
Fenice VeneziaMestre-Villorba
Imolese-OR Reggio Emilia

SERIE B gir. A
Athletic-Real Cornaredo
Carmagnola-Lecco
Domus Bresso-Ossi
Orange Asti-Rhibo Fossano
Bergamo La Torre-Videoton Crema

SERIE B gir. B
Udine City-Bipan Palmanova
Bubi Merano-Canottieri Belluno
Atletico Nervesa-Futsal Atesina
Pordenone-Cornedo
Giorik Sedico-Maccan Prata
Arzignano Team-Olympia Rovereto

SERIE B gir. C
Faventia-Città di Mestre
Eta Beta-Miti Vicinalis
Bagnolo-Cavezzo
Cesena-Pro Patria
Sant’Agata-Sporting Altamarca

FEMMINILE

SERIE A
FF Cagliari-Real Grisignano
Kick Off-Falconara
Lazio-Villa Imperiale

SERIE A2 gir. A
Audace Verona-Duomo Chieri
Firenze-Trilacum
Città di Thiene-Noalese
Granzette-Jasnagora
Padova-San Biagio
Mediterranea-Union Fenice

SERIE A2 gir. B
Atletico Foligno-Virtus Romagna
Decima Sport-Francavilla
Sassoleone-Prandone

 

 

MARTEDI’ 25 FEBBRAIO

Ore 09.40. In Veneto garantito lo svolgimento degli allenamenti. I chiarimenti sull’applicazione dell’Ordinanza n.1: «Sono da ritenere sospese tutte quelle manifestazioni e iniziative che comportando l’afflusso di pubblico esulano dall’ordinaria attività delle comunità locali (...) Vanno pertanto incluse tra le attività da sospendere manifestazioni, fiere e sagre, attrazioni e lunapark, concerti, eventi sportivi che prevedano la presenza di pubblico (campionati, tornei e competizioni di ogni categoria e di ogni disciplina) e attività di spettacolo quali rappresentazioni teatrali, cinematografiche, musicali, ecc ivi comprese le discoteche e le sale da ballo. In via generale non sono invece ricomprese in tali attività quelle che attengono all’ordinario svolgimento della pratica corsistica e amatoriale (corsi di varia natura e allenamenti sportivi). Si precisa che potranno dunque rimanere aperti i luoghi di svolgimento dell’attività corsistica ordinaria di vario tipo (es. centri linguistici, doposcuola, centri musicali e scuola guida), gli impianti sportivi (centri sportivi, palestre pubbliche e private, piscine pubbliche e private, campi da gioco, ecc) e in generale tutte le strutture quando non prevedano concentrazioni di persone.

Ore 12.45. RINVIATA L84-ITALSERVICE PESARO. Il match in programma il 1 marzo è rinviato a data da destinarsi. La nota ufficiale: Come da disposizione della Figc e Lnd, tutte le attività sono state sospese fino al 2 Marzo. Il match di Coppa Divisione tra L84 e Italservice Pesaro, previsto per domenica 1 marzo è posticipato a data da destinarsi. Tutte le prevendite acquistate saranno ritenute valide per la nuova data. Per informazioni e chiarimenti potete inviare una email a info@l84.it

Ore 21.30 STOP ANCHE NELLE MARCHE. Come riportato nell’ordinanza numero 1 del 25 febbraio da parte dalla Giunta regionale, anche nelle Marche è previsto dalla mezzanotte di mercoledì 26 febbraio fino al 4 marzo, la sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche di qualsiasi natura, ed anche la sospensione di servizi educativi (infanzia, scuola e università). CLICCA QUI

 


  SERIE A - 27/11/2020
Al PalaSele si apre il #Day8: la Feldi Eboli ospita il Mantova. LIVE E STREAMING

Saranno le squadre di Riquer e Despotovic ad inaugurare l'ottavo turno di campionato che, al momento, non vede nessun rinvio e una partita già disputata. I padroni di casa potrebbero agganciare il podio, mentre gli ospiti riprendono dopo due giornate di stop

[...]
  SERIE - 01/01/1970
area rosa
  SERIE A2 - 25/11/2020
Altro giro di recuperi nel fine settimana: sono sette tra tutti i gironi

Continuano ad essere calendarizzati dalla Divisione Calcio a 5 altre gare non disputate a causa di contagi da Covid-19. Confermata anche una gara, che si giocherà come da programma, si tratta di Città di Thiene-Padova

  SERIE B - 25/11/2020
Elledì Fossano, Richichi: "Credevamo nella rimonta, ma abbiamo concesso troppo"

Contro la Leon è arrivato un ko interno per 9-8 dopo che i gialloblù avevano rischiato di portare a compimento una clamorosa rimonta: "Siamo mancati in fase di finalizzazione, ma abbiamo anche concesso troppo in difesa", le sue parole al termine della gara

[...]
  SERIE B - 27/11/2020
L'Orange alla prova Domus Bresso. Patanè: "Affrontiamo una squadra esperta"

Tornare a respirare campo, anche in un momento comunque complicato. La formazione astigiana è pronta per il match che giocherà in trasferta, per provare a strappare punti importanti: "Covid permettendo loro lotteranno per i primi posti in classifica"

[...]
altre notizie
   SERIE A - 24/11/2020
   SERIE A - 17/11/2020
   SERIE B - 08/11/2020
   SERIE C1 - 26/10/2020
   SERIE C1 - 18/10/2020
   SERIE B - 12/09/2020
   SERIE B - 12/09/2020
   SERIE C1 - 01/09/2020
   SERIE A - 02/08/2020
   VARIE - 03/05/2020
   VARIE - 02/04/2020
   SERIE C1 - 16/11/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni