SERIE A2 - 26/06/2020

Sampaio, che caos! Il Città di Sestu rischia la retrocessione, L84 in Serie A?

La decisione del TFN di revocare il tesseramento del giocatore brasiliano potrebbe ridisegnare la classifica del girone A: il giudice sportivo potrebbe attribuire lo 0-6 ai cagliaritani contro Fenice e Massa, condannandoli di fatto alla B. E i torinesi hanno in mano la chance-promozione!

Non bastavano le problematiche legate alle decisioni dei vertici della Lega Nazionale Dilettanti di adottare anche il criterio del demerito sportivo per far pagare alle società del futsal colpe non loro e far ricadere anche su chi aveva le possibilità di salvarsi gli effetti dei danni prodotti dal coronavirus. L’estate del futsal italiano rischia di vivere anche gli strascichi della ”querelle” legata a Conrado Sampaio, in relazione al quale la Sezione Tesseramenti del Tribunale Nazionale Federale ha disposto la revoca del vincolo con il Città di Sestu innescando un procedimento di carattere disciplinare che, come riferito nel pezzo di ieri sera (LEGGI QUI) potrebbe far correre seri pericoli al club isolano.

LA VICENDA - Conrado Sampaio, uno che in Italia ha giocato e segnato tantissimo, all’inizio della stagione si trasferisce dall’Orchies Pevele al Toulon (ambedue formazioni della D1 francese, ossia la Serie A transalpina). Terminata la breve esperienza al Toulon, il passaggio agli inizi di novembre al Petrarca Padova per giocare in Serie A, dopo di che - con il mercato di riparazione dicembrino - lascia il Veneto e si accasa in Sardegna, venendo tesserato dal Città di Sestu.

Una serie di passaggi che non sfuggono ai dirigenti della Fenice, che il 7 dicembre 2019 affronta il Città di Sestu in occasione dell’undicesima giornata di andata del girone B di A2 perdendo in casa per 3-1. Immediato il ricorso. Fa altrettanto la L84 e successivamente, dopo la gara del 18 gennaio 2020 persa per 7-6 al PalaDante, il Città di Massa. Fino a quel momento sembra che la situazione si definisca in una bolla di sapone, invece il ricorso in primo grado del Città di Massa viene congelato perché nel frattempo l’iniziativa della Fenice è approdata alla Sezione Tesseramenti. Il lockdown blocca tutto e si arriva ai giorni nostri, con la decisione del T.F.N. di revocare il tesseramento di Sampaio.

CHE SUCCEDERA’ ADESSO? - Presa dal T.F.N. la decisione di revocare il tesseramento di Sampaio, gli atti torneranno al giudice sportivo della Divisione Calcio a 5, Renato Giuffrida, per la determinazione del provvedimento disciplinare e la sua omologazione: appare scontato lo 0-6 a tavolino. Allo stesso tempo, le determinazioni dei gradi di giudizio superiori forniranno a Giuffrida gli elementi sufficienti per decidere sul risultato di Città di Sestu-Città di Massa con la possibilità di attribuire anche a favore dei toscani la vittoria a tavolino. Decisioni che il Città di Sestu potrà impugnare andando alla Corte Sportiva d’Appello ed eventualmente oltre, come prassi.

Ma potrebbe esserci anche una terza strada, che potrebbe avere risvolti a dir poco clamorosi. La L84, che ha visto il suo primo ricorso bocciato (LEGGI QUI), avrebbe la possibilità di chiedere la revisione della sentenza al cospetto delle ultime decisioni, e veder trasformato l’1-4 subito a Sestu in occasione della partita del 14 dicembre 2019, in un 6-0 a tavolino che porterebbero altri tre punti alla classifica dei torinesi, tre punti che varrebbero il primo posto nel girone A e la promozione diretta in Serie A al posto del Carrè Chiuppano!

Totalmente opposto il destino del Città di Sestu. Se verranno annullati i risultati del campo, la squadra cagliaritana perderebbe sei punti e in classifica da quota diciannove scenderebbe a quota 13, andando ad occupare la penultima posizione. Senza dimenticare che al Città di Sestu potrebbe essere inflitta anche la penalizzazione di un punto ogni due partite in cui ha giocato Sampaio eccezion fatta per quelle omologate a tavolino. Il che significherebbe, in attesa che la Lega Nazionale Dilettanti risponda in merito alla proposta concordata con la Divisione Calcio a 5 di procedere con una sola retrocessione per ciascun girone dei campionati nazionali, che le disposizioni adottate nel Consiglio Federale del 10 giugno equivarrebbero - stando così le cose - alla retrocessione del Città di Sestu in Serie B.

E non solo. I tre punti che la Fenice acquisirebbe a tavolino non garantirebbero la salvezza agli stessi mestrini, che retrocederebbero (assieme al Barletta) come secondi peggiori terzultimi classificati a vantaggio dei Bulldog Lucrezia, in virtù di un quoziente punti inferiore.

Insomma, più bollente di così l’estate del 2020 non potevano aspettarcela...

 


  SERIE B - 11/08/2020
Incompatibilità con gli studi: Giorgio Lisa interrompe il rapporto con la Elledi

Il giovane talento di scuola carmagnolese ha dovuto declinare la possibilità di portare avanti la collaborazione con il sodalizio fossanese ed è stato ceduto in C1 al Pasta. La società lo ringrazia su facebook: "Il suo contributo è stato fondamentale in questi anni"

[...]
  ESTERO - 10/08/2020
#futsalmercato, bye bye Italia: Juanillo torna in Spagna, lo ha preso l'El Ejido

Dopo aver giocato con Prato, Futsal Cobà e CDM Genova, il poderoso pivot spagnolo classe 1987, ha deciso di far ritorno alla terra natia, raggiungendo l'accordo con il club di Segunda Division iberico. Vanta precedenti esperienza anche con UMA Antequera, Betis e Gran Canaria

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 12/08/2020
#futsalmercato, Andrea Galan Solè sbarca in Lombardia: è del Pero

La formazione milanese, che prenderà parte al prossimo campionato di Serie A2, chiude il mercato con l'universale spagnola classe 1994, ex Real Rieti, Tivoli e Statte: "Ottimo gruppo, serietà e programmazione mi hanno convinta"

  SERIE B - 12/08/2020
#futsalmercato, sul Lario la qualità della Serie A: Joao dalla Meta al Lecco

Il colpo di Ferragosto lo firma la presidentessa Ionel, che porta in bluceleste il giovane centrale paulista (19 anni appena compiuti) messosi in evidenza nella fila catanesi nell'ultimo triennio e già visto all'opera con la Nazionale Under 19. Arriva in Lombardia in prestito

[...]
  SERIE B - 10/08/2020
#futsalmercato, la MGM 2000 raddoppia: Salice e Mattaboni, qualità per Craperi

I due giovani neo-acquisti provengono ambedue dal calcio a undici ed hanno rispettivamente 19 e 18 anni: nel roster che affronterà il campionato di Serie B entreranno come "fuori quota" ma decisi a confermare sul campo le positive referenze con cui sono approdati a Morbegno

[...]
altre notizie
   SERIE A - 08/08/2020
   SERIE A - 02/08/2020
   VARIE - 03/05/2020
   VARIE - 02/04/2020
   SERIE C1 - 16/11/2019
   SERIE C1 - 09/11/2019
   SERIE C1 - 23/06/2019
   SERIE U19 - 08/06/2019
   SERIE C1 - 19/05/2019
   SERIE U19 - 11/07/2018
   GIOVANILI - 09/07/2018
   SERIE C1 - 15/06/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni