SERIE B - 10/12/2018

Pari e patta con il Savigliano ma il Real Cornaredo è in vetta in solitaria

Il gol di Piazza a quattro minuti dalla sirena fissa il puntegio sul 5-5 finale. Il primo pareggio in campionato per la formazione allenata da mister Renato Fracci ha, però, un sapore dolce: i Saints scivolano ad Aosta, milanesi da soli al comando

Primo pareggio in campionato per il Real Cornaredo, che interrompe la marcia a punteggio pieno, ma è capolista solitario, visto il contemporaneo scivolone della ex coinquilina Saints Pagnano ad Aosta. Un punto comunque amaro quello conquistato dalla squadra di Fracci, avanti 3-1 al riposo, poi 4-2 e 5-4 a 6’ dal termine. Onore al merito comunque alla matricola piemontese che ha lottato con grande spirito di sacrificio su tutti i palloni, rispondendo colpo su colpo e conquistando un pareggio d’oro.

L’avvio è favorevole al Cornaredo che parte con il quintetto formato da Volonteri, Bonaccolta, Casagrande (capitano per l’assenza dell’acciaccato Scandaliato), Villa e Migliano. Dopo le prime schermaglie con i tentativi di Bonaccolta (parato) e Migliano (alto), all’8’ lo stesso Migliano ruba palla, salta il portiere in uscita e firma il dodicesimo centro in campionato. Al 13’ il raddoppio, con Monti che innesca Ulian e conclusione vincente del brasiliano in mezzo alle gambe del portiere. Rotto il ghiaccio, il Cornaredo sembra aver saldamente il match in mano, ma ha il torto di non chiuderlo, sprecando diverse occasioni. Così al 19’ Piazza da il primo segnale di avvertimento, firmando l’1-2 con una gran botta sotto la traversa. A 10’ secondi dalla sirena Bonaccolta riporta a più due il vantaggio, finalizzando una ripartenza avviata da Migliano.

Al 2’ della ripresa transizione sanguinosa dei piemontesi e 2-3 di Canavese. Anche stavolta passa un solo minuto e Villa ristabilisce il doppio vantaggio, ribadendo in rete una respinta del portiere dopo un tiro di Ulian. Al 26’Cantone centra la traversa da oltre metà campo. Il 3-4 è solo rimandato e lo mette a segno Gerbaudo. Al 29’ diagonale di Piazza che riequilibra il match. A 6’ dal termine il Cornaredo rimette la freccia del sorpasso con assist col contagiri di Monti per Messineo e tap-in del 5-4. Passano altri 2’ e il Savigliano la riequilibra definitivamente con una punizione trasformata da Piazza.

Sabato 15 il Real Cornaredo sarà impegnato al Pala San Quirico di Asti sul campo dell’Isola.

REAL CORNAREDO – FUTSAL SAVIGLIANO 5-5 (3-1)
RETI: 8’ Migliano (RC), 13’ Ulian (RC), 19’Piazza (S), 19’ Bonaccolta (RC), 2’ s.t. Canavese (S), 3’ Villa (RC), 6’ Gerbaudo (S), 9’ Piazza (S), 14’ Messineo (RC), 16’ Piazza (S)
REAL CORNAREDO: Meraviglia, Bonaccolta, Messineo, Surace, Monti, Scandaliato, Ulian, Migliano, Casagrande, Villa,Vindice, Codispoti. Allenatore: Renato Fracci
FUTSAL SAVIGLIANO: Cardillo, Cantone, Gaviglio, Gerbaudo, Zeppola, Conti, Canavese, Piazza, Golè, Ternavasio, Meotto. Allenatore: Pierluigi Gotta
Arbitri: Francesco Sgueglia (Caserta); Rosario Angelo Faiella (Castellammare di Stabia); cronometrista: Carmine Genoni (Busto Arsizio)
Ammoniti: Bonaccolta, Messineo, Golè.

(Rinaldo Badini, ufficio stampa Real Cornaredo)


altre notizie
07/12/2018
Real Cornaredo, Gentile: "Col Savigliano serve una [>>]
02/12/2018
Real Cornaredo, l'avventura tricolore finisce a [>>]
29/11/2018
Real Cornaredo, Ulian: “Che emozione il gol contro il [>>]
22/11/2018
Real Cornaredo, Fracci: "Buon inizio di stagione nonostante [>>]
11/11/2018
Chiamate Cornaredo 3-1 3-1: Lecco ko, prosegue la corsa in [>>]
04/12/2017
Migliano è già decisivo, derby e imbattibilità mantenuta [>>]
01/12/2017
Il Real Cornaredo spara il botto di #futsalmercato: preso [>>]
>> LEGGI TUTTE