SERIE B - 10/02/2019

Monti completa la rimonta nel finale: un "pazzo" 5-5 tra Domus e Real Cornaredo

Partita dai due volti per gli uomini di Fracci che nella prima frazione vengono travolti dai locali e chiudono sotto di cinque reti ma nella ripresa riescono a rimediare con Surace, Cosmo, doppio Ulian e l'ex di turno a un solo minuto dalla sirena

Nemmeno la sosta riesce a rivitalizzare il Real Cornaredo, che nel classico derby lombardo sul campo della Domus Bresso acciuffa per i capelli un pareggio a 40 secondi dal termine e vede scappare a meno 3 la capolista Saints Pagnano, a valanga 9-5 sul Rhibo Fossano. La squadra di Fracci allunga così a 7 gare il periodo negativo in campionato, come testimoniano le 2 vittorie, i 3 pareggi e 2 sconfitte, oltre all’uscita di scena dalla Coppa Italia. A Verano Brianza il Real nei primi 10’ tiene bene il campo costringendo più volte agli straodinari il portiere Bosetti sulle conclusioni di Monti, Surace, Migliano e Ulian, oltre a un salvataggio sulla linea di Gramegna su punizione di Surace. Al decimo però sono i bressesi a passare con Di Maggio, che finalizza una ripartenza con una puntata sotto l’incrocio dei pali. Lo svantaggio narcotizza il Real, che negli ultimi 7’ sparisce dal campo e becca altri 4 sganassoni, andando al riposo sotto incredibilmente 0-5.

Nella ripresa per fortuna scende in campo un Cornaredo molto più determinato, che cinge d’assedio la porta bressese e colpisce un palo in avvio con Surace. Al 25’ De Morais pareggia il conto dei legni stampando la traversa, ma 5’ dopo Surace interrompe il digiuno della squadra di Fracci, ribadendo in rete un tiro di Scandaliato respinto da Bosetti. Al 32’ Ulian serve a Cosmo il pallone del 2-5. Due minuti dopo Ulian ruba palla e con una puntata sul secondo palo firma il 3-5. Negli ultimi 3’ mister Fracci schiera Monti come quinto attaccante. E al 38’ Ulian porta il Real a meno uno. A 40 secondi dal termine Monti completa la rimonta con il tap-in vincente del 5-5, che evita la terza sconfitta di fila, ma lascia molti rimpianti per i due punti persi.

DOMUS BRESSO-REAL CORNAREDO 5-5 (pt 5-0)
DOMUS BRESSO: Bosetti, Gramegna, Sbaraini, Valerio, Bruzzano, De Morais, Di Biasi, Seggio, Di Maggio, Sabatelli, Sasso, Pizzi. Allenatore: Roberto Olivetti
REAL CORNAREDO: Volonteri, Messineo, Surace, Monti, Cosmo, Gentile, Scandaliato, Ulian Migliano, Villa, Restelli, Meraviglia. Allenatore: Renato Fracci.
ARBITRI: Diego Cinelli (Prato), Nicola Lacrimini (Città di Castello); cronometrista: Andrea Barillà (Sesto San Giovanni)
MARCATORI: pt 10’ Di Maggio (D), 13’ Valerio (D), 17’ Di Maggio (D), 18’ Di Biasi (D), 19’ Di Maggio (t.l., D), st 10’ Surace (RC), 12’ Cosmo (RC), 14’ e 18’ Ulian (RC), 19’ Monti (RC)

Rinaldo Badini - Ufficio stampa Real Cornaredo


altre notizie
10/08/2019
Real Cefalù, un regalo brasiliano per mister Rinaldi: [...]
24/07/2019
Manuel Rosa, un top player per il Real Cornaredo: "Puntiamo [...]
20/06/2019
Da Anteprima a ufficialità: Gramegna (ex Domus) si [...]
15/06/2019
#futsalmercato, Ivan Vavassori torna a difendere la porta [...]
11/06/2019
Da Anteprima a ufficialità: Sergio Rovati giocherà con il [...]
03/06/2019
#futsalmercato, il Real Cornaredo pronto ad annunciare [...]
12/05/2019
Il Real Cornaredo non va oltre il pareggio: l'Aosta [...]
>> LEGGI TUTTE