SERIE B - 07/10/2019

Gramegna-Bocelli-Rovati, il Real Cornaredo parte bene: 3-2 alla Rhibo Fossano

Debutto positivo per la formazione di Renato Fracci che conquista i primi tre punti del campionato imponendosi di misura su un avversario tosto. El Adlani e Gerlotto tentano la rimonta ma la difesa biancorossa resiste

Buon debutto per il Real Cornaredo, che conquista i primi tre punti del campionato imponendosi di misura su un avversario tosto come il Rhibo Fossano, che conferma le buone credenziali della vigilia. I ragazzi di mister Fracci hanno disputato una buona prestazione giocando con testa e cuore, sapendo anche soffrire nel finale del match quando i piemontesi hanno segnato due reti col portiere di movimento. Allora è salito in cattedra il portiere Bosetti, protagonista di un paio d’interventi decisivi. In avvio il Real scende in campo con Bosetti, Lopez, Rosa, Rovati e Gramegna.

La prima parte è equilibrata con occasioni da entrambe le parte non sfruttate. I due portieri che mantengono con bravura il clean-sheat fino al 17’ quando su uno schema di punizione Rovati pesca Gramegna liberissimo sul secondo palo di spingere il pallone in rete per la prima rete del campionato del Real. Ad inizio ripresa il Rhibo alza il ritmo e il pressing, ma il Cornaredo resiste e all’11’ raddoppia grazie a un’iniziativa di Messineo che poi scarica a centro area per il rimorchio vincente di Bocelli. Il Rhibo prova allora la mossa del portiere di movimento ed El Adlani dimezza lo scarto. Poco dopo Gramegna viene atterrato in area e Rovati trasforma il penalty del 3-1. A 1’ dal termine seconda segnatura del Rhibo col portiere di movimento, ma il Real resiste agli assalti finali e ottiene i primi tre punti del campionato.

REAL CORNAREDO-RHIBO FOSSANO 3-2 (1-0)
RETI: 17’ Gramegna (RC), 11’ s.t. Bocelli (RC), 16’ El Adlani (RF), 17’ Rovati rig. (RC), 19’Gerlotto (RF)
REAL CORNAREDO: Bosetti, Calabretta, Lopez, Messineo, Bocelli, Rosa, Gentile, Scandaliato, Rovati, Gramegna, Tosi, Vavassori. Allenatore: Renato Fracci
RHIBO FOSSANO: Casalone, Bergia, El Adlani, Biondini, Viale, Radaelli Machado, Richichi, Gerlotto, Serra, Modafferi, Hichri, Cafagna. Allenatore: Igor Bosio
Arbitri: Olga De Giorgi (Modena), Francesco Cocco (Parma); Cronometrista: Fabio Falso (Como)
Ammoniti: Bocelli, Rosa, Radaelli Machado

Rinaldo Badini
Ufficio stampa Real Cornaredo


altre notizie
01/11/2019
Cornaredo, Calabretta: "Concentrazione e ritmo alto per [...]
28/10/2019
Real Cornaredo, il riscatto è servito: Carmagnola battuto [...]
24/10/2019
Primo stop Real Cornaredo: "Nulla di grave, il Cagliari è [...]
20/10/2019
Il Real Cornaredo perde l'imbattibilità: il big match [...]
17/10/2019
Big match all'orizzonte al PalaPertini: il Real [...]
14/10/2019
Real Cornaredo, prestazione da incorniciare: derby e [...]
10/10/2019
Cornaredo, Bocelli: "Dobbiamo continuare a lavorare per [...]
>> LEGGI TUTTE