SERIE A2 - 20/02/2017

Il Castello non molla, Giordano: "Ragazzi splendidi, ora sotto col Grosseto"

Il tecnico della squadra emiliana si gode i tre punti dallo scontro diretto col Merano, loda lo spirito del gruppo e carica l'ambiente in vista della sfida coi toscani: "E' una banalità ripeterlo ma sappiamo che in A2 non esistono partite facili"

Non ne vuole sapere di mollare il Castello, che con un colpo di coda ha ritrovato prestazione e vittoria nello scontro diretto col Merano. Un segnale chiaro a tutto il campionato; i giallorossi onoreranno il loro cammino fino alla fine!

Marco Giordano, sabato pomeriggio avete vinto per 5-2 in casa col Merano. Che partita è stata? Che valutazioni possiamo trarre da questa prestazione?
”È stata una partita equilibrata, ben giocata da entrambe le squadre. Questa volta però la concentrazione e la capacità di sfruttare a nostro favore le occasioni nel momento chiave della partita ci hanno permesso di conquistare i 3 punti, e aggiungerei con merito”.

Quali sono stati gli aspetti della prova che ti sono piaciuti di più e quali invece quelli più evidenti sui quali andare a lavorare in settimana?
”Qualità nelle giocate, cuore su ogni pallone, spirito di sacrificio contro tutte le difficoltà. Io ho chiesto questo ai ragazzi, e loro hanno risposto presente, dai più giovani a uno stoico Piwi in porta, nessuno escluso”.

Che segnale lancia la squadra con questo successo? Che non intende mollare fino alla fine?
”Nessun segnale, noi lavoriamo con serietà, voglia e passione per vincere le partite, guardiamo un avversario per volta e ci concentriamo sulla singola partita”.

A livello personale, come valuti il tuo impatto con la squadra e quanto la vedi migliorata da quando sei arrivato sulla panchina?
”Non so, il nostro lavoro deve essere giudicato dalla società. Personalmente posso solo ringraziare questi ragazzi per come si sono messi a disposizione e per la professionalità e l’impegno nel lavoro quotidiano”.

Sabato prossimo giocherete in trasferta sul campo di una squadra in grande spolvero come l’Atlante Grosseto. Che partita dobbiamo aspettarci?
”Partita difficile come lo sono tutte, è una banalità ormai ripeterlo ma sappiamo che in A2 non esistono partite facili”.

 

Nicola Ciatti


altre notizie
14/02/2017
Il Castello è vivo. Giordano: "Stimo i ragazzi per tutto [>>]
10/02/2017
Castello in piena emergenza verso Roma: ai box Escobar, [>>]
06/02/2017
Castello, prima gioia assoluta in A2: Cagliari sconfitto [>>]
05/02/2017
Non basta la doppietta di Bonfin, Castello inespugnabile: [>>]
03/02/2017
Castello a caccia del primo successo stagionale, Cagliari [>>]
02/02/2017
Castello all'ultima spiaggia, Salles: "Col Cagliari [>>]
30/01/2017
Castello ancora a mani vuote, Broccoli: "Decisioni [>>]
>> LEGGI TUTTE