SERIE A2 - 23/11/2017

Arzignano, xxxxxxxxxxxxxxxxx

xxxxxxxxxxxxxx

Una doppietta per il morale e un punto buono per la classifica. Un sabato col sorriso per bomber Fabrizio Amoroso e il suo Arzignano, abile a strappare un punto importante dal sempre ostico campo dell’Olimpus Roma. Un punto che comunque non nasconde un po’ di rammarico per i biancorossi, ripresi dal team capitolino soltanto nei secondi finali di una sfida equilibrata e avvincente, che ha regalato alle due contendenti un pareggio più che giusto. Per i vicentini un pareggio che cancella una settimana negativa, col pesante ko interno di due settimane fa in casa con l’Orte e l’eliminazione precoce dalla Coppa Divisione per mano dei cadetti del Villorba. ”Un pareggio importante per il morale che ci riporta sulla giusta via dopo la prestazione negativa della settimana prcedente – commenta Amoroso. – Ora però dobbiamo restare concentrati e lavorare sodo per restare su questa strada, non possiamo più regalare punti a nessuno tanto meno se giochiamo in casa nostra. La classifica è molto corta e vogliamo giocarci fino alla fine del girone un posto tra le prime quattro”. - Primo obiettivo il pass per i quarti di Coppa? ”L’Arzignano non può stare fuori dalla Coppa, lo sappiamo bene noi senatori e anche tutti i giovani che sono arrivati nel mercato estivo. Siamo uniti e desiderosi di centrare questo obiettivo e daremo l’anima per toglierci questa soddisfazione, consapevoli che non sarà facile perché le contendenti sono tante e anch’esse ben attrezzate”. - Sabato arriva la matricola Ossi: una ghiotta occasione per ritrovare la vittoria? ”In campo andiamo sempre per vincere, davanti i nostri tifosi dobbiamo farci perdonare del brutto ko con l’Orte, e poi i tre punti in palio sono troppo importanti per la nostra classifica. Attenzione, però, a non sottovalutare nessuno per non incappare in una brutta giornata. Analizzando la classifica, a loro basterebbe una vittoria per agganciarci, per cui... attenzione ai minimi particolari”. - Particolari come i tuoi gol ritrovati? ”Due doppiette in pochi giorni mi aiutano moltissimo a lavorare per recuperare al meglio la condizione. Il nostro fisioterapista Cotrozzi e il suo staff stanno facendo un gran lavoro, poi i gol e il sempre maggior minutaggio che mi da il mister aiutano molto per far morale. A gennaio conto di essere nuovamente l’Amoroso che tutti conoscono, in ottima forma per me e il mio Arzignano”.


altre notizie
15/11/2017
Arzignano ko, impresa Villorba: i biancorossi salutano la [>>]
13/11/2017
Arzignano, giornata da dimenticare: sette sberle in casa [>>]
11/11/2017
Arzignano, Urbani avverte l'Orte: "Vogliamo [>>]
06/11/2017
Houenou serve il bis e il Real Arzignano torna a vincere: [>>]
04/11/2017
Arzignano, Stefani rassicura: "Quando saremo al top [>>]
02/11/2017
Arzignano, Amoroso è tornato al gol: "Dieci mesi spazzati [>>]
30/10/2017
Pareggio stretto per il Real Arzignano, termina 2-2 il [>>]
>> LEGGI TUTTE