SERIE - 20/03/2017

Real Arzignano, pari stretto con la Capitolina Marconi ma play off sicuri

Con un secondo tempo al di sotto delle proprie potenzialità, i ragazzi di Stefani si fanno rimontare dai capitolini e impattano 4-4. Houenou, Rosa e Major aprono, Manzalli chiude: i biancorossi possono comunque festeggiare

Bicchiere mezzo pieno per l’Arzignano che conquista la matematica certezza di volare ai play off al terzo anno di A2, ma al tempo stesso esce tra tiepidi applausi per una partita, specie il secondo tempo, al di sotto delle potenzialità. Doveva essere una prova di carattere e di maturità con una rosa priva oltre che di Amoroso e Santana, anche di capitan Marcio costretto al forfait all’ultimo minuto, ne è uscita una gara dai due volti con un primo tempo autoritario a tratti perfetto ed una ripresa dove i biancorossi non hanno saputo amministrare il vantaggio facendosi riprendere da una Capitolina mai doma. 4 a 4 il finale con l’Arzignano che resta secondo in classifica e porta a due i punti di vantaggio sul Prato caduto in quel di Cagliari. Un terzo posto da difendere a denti stretti nelle ultime due giornate per sfruttare nel turno secco dei play off il fattore campo nella sfida che probabilmente metterà di fronte proprio la compagine toscana. Nella speranza di recuperare uno tra Marcio e Santana, da stasera di nuovo al lavoro per caricare le pile in vista della sfida casalinga di sabato contro il già retrocesso Castello.

Cronaca. Partono forte i biancorossi subito pericolosi con Negro e Javaoy ma fermati puntualmente da Mongelli. Il vantaggio arriva all’8’ con Houenou che ribatte in rete una corta respinta del portiere laziale. I romani rispondono con Alfonso ma all’11’ arriva il raddoppio con Rosa che arpiona una palla e di precisione spedisce in rete. Al 16’ gara chiusa con Major che firma il classico gol su punizione misto potenza e mira perfetta. Prima del riposo in evidenza Urbani che timbra due no e tiene sul più tre i suoi. Ad inizio ripresa Rosa colpisce in pieno il palo, mentre dalle parti di Urbani la difesa fa acqua e Pio al 7’ e al 12’ firma una doppietta che rida vita ai suoi. Al 15’ Ciaralli porta la Capitolina sul pari, Urbani battuto per la terza volta con la difesa scomposta. L’Arzignano spinto dai suoi tifosi rialza la testa ma Houenou viene fermato da una paratona di Mongelli. Al 16’ il numero lo stampa Manzalli con una giocata perfetta e un diagonale che toglie le ragnatele dall’incrocio. Arzignano di nuovo avanti ma ripreso da Alfonso libero sul secondo palo a due dalla fine. Nel finale rosso per Becchi e Arzignano che gioca la palla della vittoria con Major che sbatte sul palo e spreca la palla del possibile gol vittoria.

ARZIGNANO-CAPITOLINA MARCONI 4-4
ARZIGNANO: Marzotto, Canto, Houenou, Negro, Marcio, Rosa, Manzalli, Lovato, Javaloy, Major, Yabre, Urbani. All. Stefani.
CAPITOLINA MARCONI: Mongelli, Pio, Russo, Cerchiari, Lauri, Leandri, Ciaralli, Ugherani, Di Pascasio, Passarelli, Becchi, Alfonso. All. Beccacioli.
ARBITRI: Gandolfi di Parma e Galante di Ancona.
RETI: pt 7’52” Houenou (A), 11’16” Rosa (A), 16’22” Major (A). St 7’13” e 12’26” Pio (CM), 15’28” Ciaralli (CM), 16’36” Manzalli (A), 17’56” Alfonso (CM).
NOTE: espulso per doppia ammonizione Becchi (CM). Ammoniti Canto e Manzalli (A), Cerchiari (CM). Nessun tiro libero. Spettatori 250 circa.

 

Ufficio Stampa Arzignano C5


altre notizie
15/12/2017
Arzignano, "spareggio" d'alta quota col Sestu: [...]
07/12/2017
Arzignano, Rosa alza il livello di concentrazione: "Col [...]
06/12/2017
Arzignano, Pichi si presenta: "Progetto entusiasmante, [...]
01/12/2017
Arzignano, doppia uscita: salutano Joao Brancher e Del [...]
27/11/2017
Dall'inferno al paradiso in 20': un pazzo Real [...]
23/11/2017
L'Arzignano prenota i gol di Amoroso: "Con l'Ossi [...]
15/11/2017
Arzignano ko, impresa Villorba: i biancorossi salutano la [...]
>> LEGGI TUTTE