SERIE A - 15/05/2018

AAAAArzignano, è fatta! Sgaggero: "Brividi ed emozioni indescrivibili"

Il presidente biancorosso si gode i festeggiamenti e rende merito al gruppo: "Abbiamo lavorato tanto, superando i momenti difficili e restando sempre uniti. Stefani? Abbiamo sempre creduto nel suo operato, è anche grazie a lui se siamo in Serie A"

Brividi che difficilmente Vladimiro Sgaggero potrà mai dimenticare. Tutto si concentra alla fine del match col Chiuppano, che premia i colori biancorossi e dice chiaramente, ”Arzignano in Serie A”. Un’apoteosi di gioia, ricordi, pensieri.  ”Emozioni indescrivibili – spiega il presidente – mi sento fortunato di aver vissuto questo momento così importante con la mia squadra, i miei ragazzi e la mia famiglia. Abbiamo lavorato tanto, superando i momenti difficili restando sempre uniti. E abbiamo meritato questo traguardo”.

Una promozione sudata e cercata con tutte le forze, un girone di ritorno perfetto e poi l’apoteosi ai play off. ”Una stagione intensa e ricca di colpi di scena – continua Sgaggero – non era scontato arrivare fino a qui perché la concorrenza era molto forte ed agguerrita. Vincere così, contro queste squadre, è forse anche più bello. Anche contro il Chiuppano un pizzico di paura l’abbiamo avuta sul 4-1, ma quello non era il vero Arzignano e si è visto nel secondo tempo”.

Anche a coach Stefani vanno riconosciuti grandi meriti. ”Non abbiamo mai messo in discussione il suo lavoro nei momenti difficili - conclude Sgaggero -. Qualche anno fa, quando aveva dato le dimissioni, noi le abbiamo respinte perché abbiamo sempre creduto nel suo operato. E adesso ci godiamo tutti quanti insieme i risultati straordinari”.


altre notizie
15/10/2018
Primo colpo da tre punti per l'Arzignano: Lazio [...]
13/10/2018
L'Arzignano cerca l'effetto "PalaTezze": alle 16 [...]
11/10/2018
Arzignano, la carica di Houenou: "Con la Lazio l'unico [...]
11/10/2018
Arzignano, Under 19 pronta al debutto: la carica di [...]
10/10/2018
Real Futsal Arzignano, arriva la Lazio: biancorossi con il [...]
06/10/2018
Un coriaceo Arzignano lotta fino all'ultimo, ma non [...]
06/10/2018
Arzignano, il primo esame in trasferta è la corazzata [...]
>> LEGGI TUTTE