SERIE A2 - 09/10/2019

Milano, la vittoria dell'orgoglio. Sau: "Ero certo che avremmo fatto bene"

Archiviata l'importante affermazione nel derby contro i Saints Pagnano, la mente è già proiettata alla sfida contro la Fenice VeneziaMestre. "Affronteremo una società leader nazionale nel settore giovanile. Dovremo mettere in campo esperienza e qualità"

E’ stata la vittoria dell’orgoglio. Così possiamo definire il 5-4 del Milano sui Saints Pagnano nella riedizione del derby lombardo che in Coppa della Divisione, dieci giorni prima, aveva visto i lariani escludere la squadra di Sau dalla competizione. La vittoria dell’orgoglio, viste le assenze e vista anche la necessità di trovare in questa partita quel riscatto dopo una partenza di stagione piuttosto difficile. Daniele Sau condivide.

”È stata la vittoria della lucidità, sapevamo delle difficoltà legate alle assenze e al fatto che avevamo perso le prime due gare della stagione, ma sapevamo anche delle nostre potenzialità per cui siamo scesi in campo concentrati e sereni, consapevoli che pur rimaneggiati avremmo potuto fare bene”.

- A Mestre e sicuramente cambieranno le condizioni di gioco dovendo affrontare un’avversaria molto giovane e dinamica. Che partita prevedi e cosa la squadra dovrà metterci in più in campo per dare continuità al risultato con i Saints?

”Giochiamo contro una squadra che è un modello, una società leader nazionale da alcuni anni nel settore giovanile, che con l’ottimo lavoro di mister Pagana ha costruito una struttura che si dovrebbe prendere come esempio. Come squadra sono organizzati, si conoscono benissimo e hanno un grande agonismo, noi dobbiamo mettere in campo le stesse qualità, aggiungendo quell’esperienza e forse quel tasso tecnico che loro probabilmente non hanno ancora. Mi aspetto una partita difficile, ma noi dobbiamo cominciare ad essere continui per cui i miei giocatori dovranno dare un segnale di crescita”.

Scontata la squalifica rientrano Marco Peverini e Santagati, mentre rimarrà ancora dietro la lavagna Volonteri, cui terrà compagnia Gargantini, espulso contro i Saints.


altre notizie
09/12/2019
Sinfonia Milano, battuta anche la Gisinti: la serie [...]
05/12/2019
Milano vuole vincere, Bonaccolta: "Lotteremo con le unghie [...]
30/11/2019
Migliano bussa tre volte, blitz pesantissimo del Milano: [...]
26/11/2019
Milano, pari prezioso. Sau: "Commesso qualche errore di [...]
25/11/2019
Gargantini e Renoldi riacciuffano l'Asti: il Milano [...]
21/11/2019
Milano, bilancio positivo. Casagrande: "Gruppo affiatato, [...]
19/11/2019
Milano, Sau: "Non abbiamo pressioni, prima la prestazione [...]
>> LEGGI TUTTE