SERIE A2 - 24/01/2020

Il Milano chiede strada alla Fenice, Sau: "Non ci sono partite facili ma..."

L'allenatore torna anche sul pareggio nel derby con i Saints: "Primo tempo con tanti errori e siamo stati puniti. Nella ripresa abbiamo preso possesso della partita e spinto concedendo poche occasioni. Avremmo potuto vincere, senza nulla togliere alla loro prestazione"

Il primato è salvo. Milano esce indenne dal derby in casa del Pagnano e mantiene la prima posizione con un punto di vantaggio sul Chiuppano. Mister Sau racconta la sfida vibrante, soprattutto nel finale, contro i Saints.

”Giocare sul campo del Pagnano non è facile, dato che è piccolo e un po’ lento e loro sono molto forti quando giocano in casa. Noi abbiamo fatto un primo tempo con tanti errori e siamo stati puniti. Nel secondo tempo abbiamo preso possesso della partita e abbiamo spinto concedendo poche occasioni a loro. Abbiamo raggiunto il pareggio e avremmo potuto vincere ma con questo non voglio togliere nulla alla prestazione molto buona dei Saints”.

La prossima gara dei meneghini sarà contro la Fenice Veneziamestre, reduce dalla sconfitta casalinga contro la L84.
”A Merate sarà difficile per tutti vincere. Sappiamo che affronteremo una squadra molto giovane che fa dell’agonismo e dell’entusiasmo la loro forza, in questa categoria gli manca qualcosa a livello tecnico e tattico. Non ci sono partite facili in questo campionato – sottolinea Sau - ma diciamo che sarei molto deluso se non dovessimo riuscire a portare a casa i 3 punti.”

Contro i veneti torna il capocannoniere del girone, Renoldi, assente contro il Pagnano.


altre notizie
25/02/2020
Milano, Sau: "Un po' di rammarico per aver perso il [...]
24/02/2020
Il Milano cade a Massa ma resta in scia: il finale di [...]
19/02/2020
E' un Milano che non molla mai, Peverini: "Siamo ancora [...]
14/02/2020
Milano, attento alla Leonardo. Gargantini: "Dimostriamo di [...]
13/02/2020
Renoldi vive un'annata da sogno: "Milano in A sarebbe [...]
10/02/2020
Tre minuti di grande Milano: l'Aosta reagisce ma non [...]
06/02/2020
Il Milano vuole ripartire, Sau: "Mettiamoci alle spalle una [...]
>> LEGGI TUTTE