SERIE A2 - 16/07/2020

Il Milano lo blinda, Ferri: "Ci faremo sentire anche nella prossima stagione"

Il talentino pugliese rinnova: "Sono contento per la rinnovata fiducia da parte del mister e della società e so di poter e dover dare di più dello scorso anno nonostante l'eccellente piazzamento della squadra. Spero di contribuire maggiormente alla causa del club"

Il Milano calcio a cinque rinnova anche per la prossima stagione Enrico Ferri. Per il ragazzo nativo nella provincia di Bari, la possibilità di confermare le ottime sensazioni avute lo scorso anno.

Inizia a giocare a calcio all’età di 4 anni a Martina Franca per poi passare al futsal all’età di 16 anni nel LCFIVE Martina dove ha anche l’onore di vestire la maglia azzurra della nazionale under 21. Dopo due stagioni Enrico passa al Pescara C5 dove ha la fortuna di allenarsi con campioni di livello internazionale. Altre due stagioni e il trasferimento al Block Stem Cisternino e successivamente all’Olympique Ostuni con la conquista di una storica promozione in B. Infine lascia la sua amata Puglia per arrivare nel capoluogo lombardo per continuare gli studi universitari e per approdare al Milano C5 ”che è per me un motivo d’orgoglio far parte di questa società”.

Un anno positivo. E una nuova fiducia da parte della società? Come ti senti?
”Sono contento per la rinnovata fiducia da parte del mister e della società e so di poter e dover dare di più dello scorso anno nonostante l’eccellente piazzamento della squadra”.

Quanto è diverso il calcio cinque al sud?
”Il futsal al sud è leggermente diverso, soprattutto per gli spettatori; ci sono moltissime squadre e quasi tutte con un grande pubblico, ma sul parquet non ci sono differenze evidenti”.

L’anno prossimo che stagione sarà per e per la squadra?
”La mia prima stagione non è stata delle migliori, forse dovuto all’ambientamento. Non conoscevo nessuno dei miei compagni e pochissimi tra gli avversari e mi sono trovato a fronteggiare una situazione completamente nuova. L’anno prossimo spero di contribuire maggiormente alla causa e darò il massimo per farlo. Abbiamo perso un giocatore importante come Renoldi ma allo stesso tempo abbiamo mantenuto il resto dell’organico che ha dimostrato di potersela giocare con tutti. Sono sicuro che ci faremo sentire anche nella prossima stagione”.

Come hai passato questo periodo di lockdown?
”Il lockdown credo sia stato molto simile a quello dei miei compagni e probabilmente della maggior parte delle persone. Ho provato a mantenermi in forma per quanto possibile e sono contento che piano piano stiamo tornando alla vita normale”.

 

”Ricky – dice mister Sau di lui – è arrivato lo scorso anno ed è stato catapultato in un mondo diverso. Arriva dalla Puglia, da una categoria diversa e un modo di giocare diverso anche se lui aveva già giocato in A2 col Cisternino qualche anno prima. Ha delle buone potenzialità e deve credere maggiormente nei propri mezzi. Ha fatto una buona stagione col rammarico di non aver segnato. E’ stato molto importante quando gli avversari ci hanno attaccato col portiere di movimento perché è un lavoro che fa molto bene. E’ rapido e sa leggere bene le situazioni tatticamente. Deve provare maggiormente le giocate e non giocare in maniera troppo scolastica, deve prendersi qualche rischio in più. Lavoreremo molto su questo aspetto perché mi aspetto molto di più di quello che ha dato. Non ha mai dato il minimo problema sia in campo che nello spogliatoio quindi sicuramente un innesto positivo ma il prossimo anno voglio un cambio passo importante”.

 

 

Ufficio stampa


altre notizie
19/09/2020
Le indisponibilità fanno saltare l'amichevole: [...]
17/09/2020
Il Milano è in forma: nove gol all'Aurora Extra. [...]
16/09/2020
Milano stasera di nuovo in campo: alle 20 l'amichevole [...]
15/09/2020
Jack Schiavone non si muove da Milano e rinnova: "Devo [...]
14/09/2020
Milano, Sau soddisfatto dopo il primo test: "Indicazioni [...]
12/09/2020
Milano, buona la prima uscita: otto gol al Real Avm, [...]
12/09/2020
Milano, il carnet delle amichevoli: si inizia questo [...]
>> LEGGI TUTTE