SERIE C1 - 30/06/2017

Il dado è tratto: la Futsal Isola torna a Fiumicino e ricomincia dalla Serie C1

La lettera aperta di Mazzuca: "Fare sport ad alti livelli nel nostro Comune è impossibile. Le strutture non ci sono e quelle poche non sono nemmeno omologate per la A. Vogliamo creare un senso di appartenenza vero, che vada oltre le vittorie e le categorie"

La Futsal Isola ricomincia dal massimo campionato regionale. E’ questa la decisione dei vertici del club Orange, comunicata in un lungo post sul profilo social della società.

Cari amici, abbiamo scelto a malincuore, dopo una lunghissima e sofferta riflessione, di non disputare il prossimo campionato di serie A e ripartire dalla massima competizione regionale: la C1. Questo per un motivo molto semplice: poter giocare nuovamente a casa nostra, a Fiumicino. Fare sport ad alti livelli nel nostro Comune è impossibile. Le strutture non ci sono e quelle poche non sono nemmeno omologate per la serie A. Fa male. Volevamo dare alla nostra città una squadra di livello nella quale riconoscersi e di cui sentirsi orgogliosa. Rimanere a Roma non aveva senso, avrebbe continuato a snaturare un’idea partita con altre prospettive.

Per questo abbiamo deciso di iniziare un progetto nuovo con la speranza che prima o poi le cose cambieranno. In quel caso saremo pronti a riportare Fiumicino dove merita, in serie ’A’. Sarà una Futsal Isola diversa rispetto alle precedenti. Non ci saranno stranieri né giocatori di categoria, solo giovani nati e cresciuti in questo paese. Vogliamo creare un senso di appartenenza vero, che vada oltre le vittorie e le categorie. Dare la possibilità ai ragazzi del nostro vivaio di crescere e continuare un percorso che ci ha portati quest’anno a vincere il campionato Juniores. Si parla tanto di investire sui giovani di casa nostra. Noi lo faremo. Sappiamo che incontreremo moltissime difficoltà, che sarà un campionato duro che non ci vedrà primeggiare. Ma siamo assolutamente convinti della nostra decisione. La guida della prima squadra sarà affidata a Gustavo Arribas. Mentre le gare casalinghe saranno disputate al Pala Mirko Fersini. Nelle prossime settimane comunicheremo tutti i dettagli. Per ora non mi resta che ringraziarvi per il vostro affetto.

Concludo questa lettera mandando un bacio al cielo, a Nicola. Sono sicuro che lui avrebbe appoggiato questa nostra scelta e sarebbe stato in prima fila a sostenere i nostri ragazzi. Gli Angeli non ci abbandonano mai. Nicola sarà con noi, ovunque, qualsiasi parquet calcheremo. Ciao amico mio!

 

Massimiliano Mazzuca


altre notizie
10/05/2017
Staff e dirigenza via dall'Isola, Mazzuca: "Grazie per [>>]
09/05/2017
Tutti sul capocannoniere della #SerieAFutsal: fila infinita [>>]
10/04/2017
Futsal Isola, i gemelli Ruisi ai saluti: "Qui una famiglia [>>]
03/04/2017
Futsal Isola, patron Mazzuca: "Questa squadra ha un cuore [>>]
30/03/2017
Futsal Isola, Esposto e Marconi: "Esperienza straordinaria" [>>]
23/03/2017
Isola, mister Arribas: "La mia Under21? Fantastica" [>>]
21/03/2017
Futsal Isola, un super weekend: vincono Under21 e Juniores [>>]
>> LEGGI TUTTE