SERIE A2 - 12/10/2017

Afragirl, approccio sbagliato ma che reazione a Lamezia! "Bene così"

Coach Sergiano vede il bicchiere mezzo pieno nonostante il ko contro la Royal: "Abbiamo attraversato 10' di blackout all'inizio del match, poi nella ripresa ho visto tutt'altra squadra. Faccio i complimenti alle mie, stiamo costruendo la nostra identità"

Domenica l’Afragirl ha affrontato la prima trasferta della stagione, in uno dei campi più difficili del girone D e contro una delle squadre più attrezzate del Sud Italia. Nonostante la sconfitta, buona la risposta generale del gruppo fucsia nero agli ordini di Coach Sergiano.

COACH SERGIANO: ”Dopo la prima giornata casalinga e vincente contro l’ostico Cus Cosenza, abbiamo avuto subito un turno di riposo. Non nego che preferivo la continuità delle gare perché solo con la costanza si può ben crescere e dopo una sola giornata non era necessario un riposo che chiamerei forzato. Siamo andate a Lamezia con la consapevolezza di affrontare un avversario importante che sicuramente sarà difficile da battere per tutti, ma le ragazze hanno affrontato con maturità da veterane la giornata impegnativa. Ho ritrovato mie ex giocatrici quali Ceravolo, ottimo portiere allenato a Locri e soprattutto Fragola che tante soddisfazioni mi aveva dato a Salandra fino ad arrivare alle Final Eight di Coppa e Scudetto e poi con me a Locri. È stata lei a dare ritmi di gioco alla prestazione della squadra calabrese e noi abbiamo avuto 10 minuti di black out proprio all’ inizio della gara. Ho chiesto alle ragazze maggiore determinazione nell’intervallo e ho spiegato loro che le gare di futsal hanno, delle volte, un risultato in bilico fino al suono della sirena. Abbiamo riportato il risultato sul 5 a 4 e se non avessimo preso il legno sul tiro libero a 1 minuto dalla fine, 4 legni nei due tempi di De Vita Moraca, Vecchione e Aresu e almeno 3 occasioni sprecate saremmo qui a parlare di ben altro risultato ma va bene così. Rendo onore ad un ottimo Lamezia ben allenato dal nuovo coach. Alle mie ragazze invece ho fatto i complimenti. Siamo certamente sulla strada buona e appena supereremo la timidezza della matricola in serie A sono certa che verranno risultati positivi. Cresce sempre più il nostro assetto e la nostra identità, continuiamo con serenità a lavorare. Il campionato è appena iniziato”.


  SERIE A - 17/10/2017
La Virtus Ciampino vince la battaglia: 5-3 contro la Briciola

Con un gioco corale e convincente, le giallorosse conquistano il secondo successo consecutivo al termine di un match combattutissimo: a segno Centola (doppietta), Verrelli, Segarelli e De Luca

[...]
  SERIE A2 - 17/10/2017
Flaminia corsara sull'isola: 3-1 alla Torres, fa tutto Giovanelli

La formazione fanese ritrova i tre punti dopo il match poco fortunato dell'esordio, tripletta del bomber. Grande prestazione di Faccani, che nel primo tempo soprattutto cala la saracinesca

[...]
  SERIE A2 - 17/10/2017
Gabbiadini cala il tris, Noalese corsara in Trentino e a punteggio pieno

Dopo il successo all'esordio sulla Real Fenice, le ragazze di Spolaor si confermano anche sul campo del Trilacum: "Sono molto soddisfatto della prova delle mie ragazze - dichiara il tecnico - abbiamo vinto meritatamente su un campo molto ostico"

[...]
  SERIE A2 - 17/10/2017
Atletic San Marzano ancora sconfitto, Buonafede crede nella risalita

Neorverdi ko contro il Conversano, il tecnico: "i numeri parlano chiaro, ci mancano i gol. Alla vigilia mi aspettavo questo tipo di graduatoria, ma resto fiducioso e credo che qualcosa cambierà. La squadra è in crescita"

[...]
altre notizie
   SERIE C - 16/10/2017
   SERIE C - 13/10/2017
   SERIE A2 - 12/10/2017
   SERIE C - 10/10/2017
   SERIE C - 04/10/2017
   SERIE C - 29/09/2017
   SERIE C - 26/09/2017
   SERIE C - 26/09/2017
   SERIE A2 - 24/09/2017
   SERIE A2 - 24/09/2017
   SERIE A2 - 24/09/2017
   VARIE - 22/09/2017
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni