SERIE A2 - 12/10/2017

Afragirl, approccio sbagliato ma che reazione a Lamezia! "Bene così"

Coach Sergiano vede il bicchiere mezzo pieno nonostante il ko contro la Royal: "Abbiamo attraversato 10' di blackout all'inizio del match, poi nella ripresa ho visto tutt'altra squadra. Faccio i complimenti alle mie, stiamo costruendo la nostra identità"

Domenica l’Afragirl ha affrontato la prima trasferta della stagione, in uno dei campi più difficili del girone D e contro una delle squadre più attrezzate del Sud Italia. Nonostante la sconfitta, buona la risposta generale del gruppo fucsia nero agli ordini di Coach Sergiano.

COACH SERGIANO: ”Dopo la prima giornata casalinga e vincente contro l’ostico Cus Cosenza, abbiamo avuto subito un turno di riposo. Non nego che preferivo la continuità delle gare perché solo con la costanza si può ben crescere e dopo una sola giornata non era necessario un riposo che chiamerei forzato. Siamo andate a Lamezia con la consapevolezza di affrontare un avversario importante che sicuramente sarà difficile da battere per tutti, ma le ragazze hanno affrontato con maturità da veterane la giornata impegnativa. Ho ritrovato mie ex giocatrici quali Ceravolo, ottimo portiere allenato a Locri e soprattutto Fragola che tante soddisfazioni mi aveva dato a Salandra fino ad arrivare alle Final Eight di Coppa e Scudetto e poi con me a Locri. È stata lei a dare ritmi di gioco alla prestazione della squadra calabrese e noi abbiamo avuto 10 minuti di black out proprio all’ inizio della gara. Ho chiesto alle ragazze maggiore determinazione nell’intervallo e ho spiegato loro che le gare di futsal hanno, delle volte, un risultato in bilico fino al suono della sirena. Abbiamo riportato il risultato sul 5 a 4 e se non avessimo preso il legno sul tiro libero a 1 minuto dalla fine, 4 legni nei due tempi di De Vita Moraca, Vecchione e Aresu e almeno 3 occasioni sprecate saremmo qui a parlare di ben altro risultato ma va bene così. Rendo onore ad un ottimo Lamezia ben allenato dal nuovo coach. Alle mie ragazze invece ho fatto i complimenti. Siamo certamente sulla strada buona e appena supereremo la timidezza della matricola in serie A sono certa che verranno risultati positivi. Cresce sempre più il nostro assetto e la nostra identità, continuiamo con serenità a lavorare. Il campionato è appena iniziato”.


  SERIE A - 19/07/2018
L'Olimpus inaugura il #futsalmercato: Blanco si riprende la #10

La campionessa argentina torna di fatto a indossare la maglia della società dell'Olgiata, con cui aveva disputato la scorsa stagione. "Sono molto contenta di tornare, ringrazio la società" IL VIDEOMESSAGGIO

[...]
  SERIE A2 - 19/07/2018
#futsalmercato, Pernazza torna a casa: giocherà con la Virtus Ragusa

La laterale classe '96, nell'ultima stagione alla Kick Off Milano, sposa il progetto del team siciliano. E il presidente Luca Causarano, dopo il primo importante colpo di mercato, promette: "Non sarà l'unico"

[...]
  SERIE A2 - 19/07/2018
#futsalmercato, alla Torres è di nuovo Primavera: l'ex Royal da Lapuente

La laterale/pivot classe '87 approda in Sardegna: "Vengo da un anno che mi ha dato tanto, una grande soddisfazione e una grande emozione vincere il campionato. Dobbiamo diventare una famiglia per far si che le vittorie vengano da sè"

[...]
  SERIE A2 - 19/07/2018
#futsalmercato, non c'è due senza tre: Convertino resta alla Dona Five

"Questi colori rappresentano un sogno – esordisce la centrale -. E' una rinascita calcistica. Mi aspetto una stagione ricca di emozioni, di amicizie e perché no anche di successi. Affronteremo il campionato con umiltà, senza arrenderci mai"

[...]
altre notizie
   SERIE A2 - 19/07/2018
   SERIE C - 16/07/2018
   SERIE C - 14/07/2018
   SERIE C - 29/06/2018
   SERIE A - 21/06/2018
   SERIE A2 - 19/05/2018
   SERIE C - 28/04/2018
   SERIE C - 27/04/2018
   SERIE C - 26/04/2018
   SERIE C - 15/04/2018
   SERIE C - 09/04/2018
   SERIE A - 29/03/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni