SERIE A - 19/03/2018

Kick Off perfetta, ma non fino alla fine: il Breganze strappa un punto

Grande partenza delle meneghine, che si portano sul 4-0 in terra veneta ma poi devono subire la rimonta delle padrone di casa. Qualche protesta in occasione del rigore assegnato alle biancorosse per un presunto fallo di mano di Vieira

Alla vigilia di Breganze-Kick Off, prima gara dopo l’esclusione ai quarti di finale di Coppa Italia di Bari, si sapeva che la trasferta veneta non sarebbe stata una partita facile, vuoi per la sete di punti in chiave accesso ai Play Off delle beriche, vuoi perché la gara post Coppa Italia è sempre una partita non facile da interpretare, nonostante questi due fattori le milanesi scendono in campo molto concentrate e giocano per tutto il primo tempo e ¾ del secondo una gara impeccabile che non dà scampo alle padrone di casa, creando molte occasioni e difendendo bene quando il Breganze si affacciava alla porta difesa da Dibiase. Lo score si sblocca al sesto minuto, complice una deviazione delle padrone di casa su un tiro da fuori di Vanin, legno colpito da Nona prima del raddoppio di Guti su calcio d’angolo, le menighine tengono in mano sempre il possesso palla che le porta al riposo sul doppio vantaggio. La ripresa inizia con la stessa trama, con la Kick Off sempre con i pallino del gioco in mano che porta il terzo gol delle All Blaks, firmato da Vanin che fa partire un siluro sul primo palo, dove Castagnaro nulla può fare, ma il Breganze non molla e continua una gara di assoluto carattere.
Ancora su palla inattiva preparata arriva la quarta rete del Kick Off che dopo un batti e ribati Guti spinge oltre la linea di gol. Partita finita? Tutt’altro, il Breganze inserisce stabilmente Castagnaro come quinta giocatrice di movimento, ma al principio senza gli effetti desiderati, tanto che la Kick Off si mangia il gol del 5-0 su una ripartenza a 8 minuti dalla fine. Il Breganze continua crederci e marca il primo gol con un batti eribatti scaturito da calcio d’angolo, da qua si vede una gran voglia del Breganze di continuare a lottare per raddrizzare la partita, anche se le lombarde non si scompongono più di tanto e continuano a far gioco e a creare numerevoli occasioni. Le padrone di casa mantengono ormai stabilmente la quinta giocatrice di movimento tanto che Dibiase prova per tre volte a marcare gol da porta a porta senza riuscirci, a 5 dalla fine forse l’eppisodio che per quanto riguarda lo score, senza nulla togliere alla prova di spessore assoluto delle padrone di casa, rimette le venete in partita, calcio d’angolo tiro da fuori che Vieira ferma con il corpo prendendo una pallonata in pancia, ma per la terna arbitrale è calcio di rigore che Pinto realizza e porta il Breganze a dimezzare lo svantaggio. Per la Kick Off complice davvero un po’ di sfortuna arriva la terza rete delle padrone di casa su un tiro di Castagnaro che complice una sfortunata deviazione spiazza Dibiase e porta il Breganze a -1 a 3 minuti dalla fine.Ora mantenere il vantaggio per le All Blacks anche se manca pochissimo alla sirena diventa complicato, con le venete che ci credono e incominciano ad annusare il profumo dell’impresa, tanto che a un minuto dalla fine marcano il quarto gol di giornata che chiude i giochi con un punto a testa.

Prossimo turno - Ancora una sosta per la Kick Off che accetta di favorire la trasferta in Olanda dell’Olimpus rinviando la gara di Domenica prossima, prossimo appuntamento quindi nella Capitale per la gara esterna con la S.S. Lazio in programma Venerdi Santo alle ore 16.00.

 

FUTSAL BREGANZE-KICK OFF 4-4 (0-2 p.t.)
FUTSAL BREGANZE: Castagnaro, Pereira, Perez, Buzignani, Troiano, Rovito, Laurenti, Pinto Dias, Corradin, Dalla Pellegrina, Fincato. All. Zanetti

KICK OFF: Dibiase, Vanin, Atz, Vieira, Nona, Guti, Pernazza, Pesenti, Perruzza, Ferrario, Belli, Pecoraro. All. Russo

MARCATRICI: 6’20’’ p.t. aut. Perez (K), 17’ Guti (K), 3’ s.t. Vanin (K), 4’30’’ Guti (K), 11’10’’ Buzignani (B), 15’03’’ rig. Pinto Dias (B), 16’30’’ Castagnaro (B), 18’ Troiano (B)

AMMONITE: Laurenti (B), Vieira (K), Buzignani (B)

ARBITRI: Daniel Borgo (Schio), Andrea Dalla Costa (Schio) CRONO: Ferdinando Longobardi (Schio)

Ufficio Stampa


  SERIE A - 22/04/2018
Il Cagliari taglia il traguardo: 7-0 al Thiene, si va ai playoff

La formazione rossoblu sfrutta alla perfezione il primo match point, supera nettamente le altovicentine e approda alla post season. Doppietta di capitan Cuccu, primo sigillo per Congiu

[...]
  SERIE A2 - 23/04/2018
Bisceglie, 5-5 pirotecnico con l'Angelana. E Moroni arriva a quota 20

La formazione di coach Ventura impatta in casa delle giallorosse, assoluta protagonista l'ex Statte che firma la tripletta. A segno anche Pati e Mazzilli, domenica "ultima" di regular season contro la Dona Style

[...]
  SERIE A - 23/04/2018
Falconara, salvezza appesa a un filo: con la Salinis vale la stagione

Le Citizens cedono 3-1 al Montesilvano, mercoledì in Puglia match decisivo per sperare ancora nella permanenza diretta in A. Ma coach Neri dovrà fare a meno di Lidu Alves, infortunatasi ieri. "Ci aspetta una gara durissima, restiamo concentrati"

[...]
  SERIE A2 - 23/04/2018
Salernitana con un piede fuori dai playoff: vince 3-1 la Royal

Primo tempo equilibrato, chiuso sull'1-1 (gol di Pisani), ma nella ripresa le biancoverdi sfruttano la loro maggiore freschezza e firmano le due reti della vittoria. Adesso le granata devono battere il Rionero e sperare

[...]
altre notizie
   SERIE C - 16/04/2018
   SERIE C - 15/04/2018
   SERIE C - 09/04/2018
   SERIE A - 29/03/2018
   SERIE A - 10/03/2018
   COPPA ITALIA C - 09/03/2018
   SERIE A - 09/03/2018
   COPPA ITALIA C - 09/03/2018
   COPPA ITALIA C - 09/03/2018
   COPPA ITALIA C - 09/03/2018
   SERIE A2 - 09/03/2018
   SERIE A2 - 09/03/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni