SERIE A2 - 08/11/2019

Super-sfida per la Virtus. Imbriani: "Partita diversa dalle altre"

"Domani ci vorranno la solita grinta, la concentrazione massimale e tutta la determinazione che possediamo e che finora abbiamo avuto " dichiara il coach delle romagnole che saranno di scena sul campo Capena, seconda forza del torneo

È giunta l’ora dell’attesissimo big match di Serie A2 femminile di futsal: al Palasport di Fiano Romano – domani alle 19 – andrà in scena Città di Capena-Virtus Romagna. Si affronteranno la seconda e la prima in classifica, le uniche due squadre del girone a non aver ancora perso in questo campionato. Due squadre molto forti, protagoniste sin qui di un inizio di stagione pazzesco, ma i punti in comune non finiscono qui fra la società romagnola e quella laziale: entrambe neopromosse, le due società condividono lo stesso entusiasmo e l’ambizione di diventare importanti nel mondo del futsal femminile.

E anche se i punti in palio sono sempre tre, non è una partita ”normale” e lo sa bene anche la coach Alessandra Imbriani.

”È inutile che ci nascondiamo. Vorrei dire alle ragazze che è una partita come tutte le altre ma è evidente che non lo sia, ci giocheremo la testa della classifica e sono certa che sia noi che loro vivremo questa sfida in modo più sentito. In questi giorni ci siamo allenate bene, è una settimana che ci prepariamo a questo match e non vediamo l’ora di incontrarle: sfidare una squadra con un roster di così alta qualità ci farà sicuramente crescere e ci insegnerà molte cose”.

In estate la squadra laziale è stata particolarmente attiva durante la finestra di mercato, riuscendo a firmare tante giocatrici che conoscono bene non solo il mondo della A2 ma anche quello della Serie A1. Le virtussine dovranno per questo prepararsi ad affrontare una squadra pronta sia a livello mentale che esperienziale.

”Dobbiamo far valere la forza del nostro collettivo, che dovrà essere in grado di andare anche oltre alle grandissime individualità del Città di Capena. La nostra intenzione è quella di continuare a dimostrare ciò che siamo diventate, mostrando le nostre qualità e proseguendo in questo percorso che ci vede protagoniste. Abbiamo voglia di giocarcela e sono sicura che proveremo a dire la nostra fino all’ultimo minuto”.

La Virtus della coach Imbriani arriva a questo grande appuntamento con il vento in poppa: capolista in solitaria a punteggio pieno, ancora imbattuta, miglior attacco e miglior difesa del campionato. Proprio per questo, Imbriani vuole che le sue ragazze continuino sul percorso tracciato, che le sta portando a diventare un grandissimo gruppo di futsalero.

”Il nostro obiettivo per domani è quello di uscire dal campo orgogliose della nostra prestazione, perché solo giocando con squadre di questo livello il nostro percorso di crescita riesce a diventare maggiormente significativo. Domani ci vorranno la solita grinta, la concentrazione massimale e tutta la determinazione che possediamo e che finora abbiamo avuto. Sarà una partita bella da vivere, sperando lo sia anche per il pubblico visto che si affronteranno le prime due in classifica”.

 

Michelangelo Bachetti - Addetto Stampa Virtus Romagna


  SERIE A - 09/12/2019
Secondo tempo da incorniciare: il Real Statte sbanca la Toscana

 

Sorride la squadra di Marzella che nella dilaga nella ripresa sul campo del Pelletterie. Primo tempo deciso da Soldevilla, doppiette poi per Boutimah e Belam, mentre Renatinha va a segno tre volte in un minuto e mezzo

[...]
  SERIE A - 09/12/2019
Salinis, avanti tutta: pronostico rispettato contro un buon VIP

Le campionesse d'Italia trovano la quarta vittoria consecutiva e si confermano in vetta alla classifica con una gara in più. Sconfitta a testa alta per la squadra veneta che si arrende ai gol di Martin, Jessika e Maite. VIDEO

[...]
  SERIE A - 10/12/2019
Virtus Ragusa, senti Pernazza: "Certe partite si devono vincere..."

La giocatrice sottolinea come la squadra abbia reso al di sotto delle proprie potenzialità a Bisceglie: "Non siamo arrivate al top della forma e, anzi, con parecchi infortuni. Ma non è affatto una giustificazione"

[...]
  SERIE A2 - 09/12/2019
Royal Lamezia ko con la capolista: le calabresi pagano le assenze

A fine gara mister Carnuccio riconosce i meriti delle avversarie, ma sottolinea le defezioni delle calabresi: "Ha pesato incontrare la squadra più forte senza Lavado, Gatto e De Sarro, con Serrano e Furno non al top"

[...]
altre notizie
   SERIE A - 01/12/2019
   SERIE C - 12/09/2019
   SERIE A - 07/09/2019
   SERIE A - 05/09/2019
   SERIE C - 28/08/2019
   SERIE A2 - 17/07/2019
   SERIE A2 - 16/07/2019
   SERIE A2 - 16/07/2019
   SERIE A2 - 13/07/2019
   SERIE C - 22/05/2019
   SERIE A - 07/05/2019
   COPPA ITALIA C - 10/03/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni