SERIE A2 - 17/11/2019

La Royal Lamezia non si ferma più: arriva la sesta vittoria consecutiva

Contro una Salernitana mai doma la gara si risolve all'ultimo, anche se il punteggio sembri dire il contrario. Ci pensano infatti Lavado e De Sarro a respingere il tentativo di rimonta ospite firmato Castagnozzi ed Erica Giuliano

E sono sei! La Royal Team Lamezia non si ferma e rimanda battuta anche una buona e volenterosa Salernitana. Quasi in scioltezza per le lametine il primo tempo, chiuso sul 3-1 grazie a capitan Primavera e alla doppia Valladares che aveva annullato il momentaneo pareggio ospite. Nella ripresa troppo rilassamento mentale in casa-Royal e così le campane acquisiscono fiducia tanto da avvicinarsi, con la complicità di qualche errore in difesa, fino al 4-3. Da qui in poi la Royal ritorna a macinare gioco ed occasioni e con Lavado e doppia De Sarro ridetermina definitivamente le distanze, al cospetto comunque di un buon avversario, sospinto soprattutto dalle ottime gemelle, ventiduenni, Giugliano, davvero brave.

CRONACA - Senza Serrano, mister Carnuccio opta per Radu, Moreno, Lavado, Primavera e la novità Valladares. Risponde Salerno con Cozzolino, A.Giugliano, Lisanti, Iannacone e Coppola. Parte bene la squadra ospite del PalaSparti che in tre minuti si rende pericolosa prima con un destro di Iannacone, deviato da Radu; e poi con una bella triangolazione conclusa da un diagonale di A.Giugliano e palla che taglia lo specchio della porta. Sul capovolgimento di fronte, un gran rasoterra destro di Primavera (terzo gol stagionale) infila Cozzolino per l’1-0 Royal. Primo cambio De Sarro per Valladares. E poco dopo Lavado di destro colpisce il palo esterno.

Quindi un retropassaggio verso Radu (che forse poteva lasciare in angolo) concede la punizione-pareggio alle ospiti. E’ la migliore delle sue, A.Giugliano di sinistro che trova l’incrocio da fuori. 1-1. La Royal risponde subito con Polizzi per De Sarro che non riesce a concludere in precario equilibrio. Ma il vantaggio arriva poco dopo con Valladares abile a sfruttare una mischia su cross insidioso da sinistra di Corrao. Un minuto e Moreno, servita da De Sarro, obbliga Cozzolino alla parata di piede. Risponde A.Giugliano, destro a fil di palo. Entra Gatto per Corrao. Ancora Cozzolino su Lavado, smarcata da un’ottima combinazione Gatto-Moreno. La Royal gioca bene ed arriva il tris: Gatto da destra per Valladares (4° gol stagionale), gran destro all’incrocio. 3-1. Il tempo si chiude con una bella girata di Castagnozzi, para Radu. Entra Polizzi per Valladares.

Nella ripresa stesso quintetto per la Royal. Ancora Salerno meglio in apertura con Castagnozzi e Iannacone, brava sempre Radu. Quindi Lavado, di poco alto deviato, e ottima girata di De Sarro con portiere in angolo le risposte della Royal. Che sono il preludio al poker: Moreno da destra smarca centralmente De Sarro, bel destro e 4-1. Da qui in poi la Royal in concentrazione e si siede. Ne approfitta Salerno con l’ottima A.Giugliano due volte trova Radu in grande spolvero dicono che la gara non è finita. Infatti a 6’ dalla fine prima Castagnozzi a centro area riduce sul 4-2. Quindi E.Giugliano infila il 4-3 su errore in ripartenza della Royal. A tre dalla fine sale tensione e pressione. Ma ci pensa Lavado (quarto gol stagionale) con un gran destro, su assist da punizione di De Sarro, a ristabilire le distanze 5-3. Ancora Lavado e poi De Sarro sfiorano il sesto gol che arriva a 13’’ dalla fine con la brava De Sarro (tris stagionale) ritornata finalmente concreta in zona-gol con una bella doppietta. Domenica a Taranto contro l’Atletic Club.

ROYAL-SALERNITANA 6-3 (3-1)
ROYAL: Radu, Moreno, Lavado, Primavera, Furno, Polizzi, Valladares, Corrao, Gatto, De Sarro, Grandinetti, Fakaros. All. Carnuccio
SALERNITANA: Cozzolino, A.Giugliano, Lisanti, Iannacone, Coppola, Castagnozzi, E.Giugliano, Lamberti, Di Bello, Fierro, Di Muro. All. Pannullo
ARBITRI: Domenico di Micco di Sesto San Giovanni e Francesco Aufieri di Milano. Crono: Antonella Molinaro di Lamezia Terme.
MARCATRICI: pt 5’ Primavera (R), 7’09 A.Giugliano (S), 8’49 e 14’22 Valladares (R); st 7’23 De Sarro (R), 14’03 Castagnozzi (S), 17’00’’ E. Giuliano (S), 17’26 Lavado (R), 19’47 De Sarro (R).

Ufficio Stampa - Rinaldo Critelli


  SERIE A - 09/12/2019
Secondo tempo da incorniciare: il Real Statte sbanca la Toscana

 

Sorride la squadra di Marzella che nella dilaga nella ripresa sul campo del Pelletterie. Primo tempo deciso da Soldevilla, doppiette poi per Boutimah e Belam, mentre Renatinha va a segno tre volte in un minuto e mezzo

[...]
  SERIE A - 09/12/2019
Salinis, avanti tutta: pronostico rispettato contro un buon VIP

Le campionesse d'Italia trovano la quarta vittoria consecutiva e si confermano in vetta alla classifica con una gara in più. Sconfitta a testa alta per la squadra veneta che si arrende ai gol di Martin, Jessika e Maite. VIDEO

[...]
  SERIE A - 10/12/2019
Virtus Ragusa, senti Pernazza: "Certe partite si devono vincere..."

La giocatrice sottolinea come la squadra abbia reso al di sotto delle proprie potenzialità a Bisceglie: "Non siamo arrivate al top della forma e, anzi, con parecchi infortuni. Ma non è affatto una giustificazione"

[...]
  SERIE A2 - 09/12/2019
Royal Lamezia ko con la capolista: le calabresi pagano le assenze

A fine gara mister Carnuccio riconosce i meriti delle avversarie, ma sottolinea le defezioni delle calabresi: "Ha pesato incontrare la squadra più forte senza Lavado, Gatto e De Sarro, con Serrano e Furno non al top"

[...]
altre notizie
   SERIE A - 01/12/2019
   SERIE C - 12/09/2019
   SERIE A - 07/09/2019
   SERIE A - 05/09/2019
   SERIE C - 28/08/2019
   SERIE A2 - 17/07/2019
   SERIE A2 - 16/07/2019
   SERIE A2 - 16/07/2019
   SERIE A2 - 13/07/2019
   SERIE C - 22/05/2019
   SERIE A - 07/05/2019
   COPPA ITALIA C - 10/03/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni