SERIE A2 - 13/01/2020

Royal Lamezia sfortunata e imprecisa: il Molfetta sorride in Calabria

Sconfitta a testa alta nel big match per la squadra di mister Schiavello che, con l'organico a ranghi ridotti, tiene testa alle avversarie. Decisiva la doppietta di Mazzuoccolo ed il gol dell'ex di Mezzatesta. Di De Sarro la rete della bandiera

Gran bella partita quella giocata al PalaSparti tra Royal Team Lamezia e Femminile Molfetta valida per la prima giornata di ritorno del campionato di serie A2.

Sugli spalti non è passata inosservata la presenza del Sindaco Mascaro e di alcuni candidati alle prossime elezioni regionali ma, soprattutto, quella del presidente della provincia di Vibo Valentia, Salvatore Solano, ringraziato personalmente dal presidente Mazzocca a nome di tutta la società per la disponibilità e l’accoglienza dimostrata lo scorso anno nei confronti di questa magnifica realtà biancoverde.

La formazione lametina pur con un organico ridotto, che presto sarà rinfoltito, ha dato del filo da torcere alla corazzata pugliese che ha dovuto sudare prima di avere ragione delle padrone dio casa ed incamerare i tre punti. La squadra di Diego Iessi ha potuto fare forza su un organico più completo e competitivo con tante rotazioni a disposizione al contrario delle lametine che però hanno messo in campo cuore e tanta grinta, riuscendo in tante occasioni a mettere sotto le avversarie, soprattutto, nel primo tempo quando il risultato è stato un po’ bugiardo.

Le biancoverdi, infatti, sono arrivate tante volte alla conclusione, rispondendo alle altrettante delle ospiti su cui Radu si è fatta sempre trovare pronta, ma dall’altra parte hanno trovato l’ex Tiziana Liuzzo in serata di grazia confermando il nomignolo di Santa Tiziana affibiatogli allorquando difendeva la porta biancoverde e toglieva le castagne dal fuoco. Tante dicevamo le conclusioni tentate da Corrao, Primavera, Polizzi, De Sarro con il culmine nel tiro di rigore che Valladares si è fatto respingere dalla Liuzzo con Primavera che sulla ribattuta colpiva il palo.

Il Molfetta si è dimostrato squadra di rango con l’altra ex Mezzatesta a comandare spesso il gioco ma è stata anche fortunata se pensiamo che due delle tre reti sono arrivate su errori delle lametine un pò troppo precipitose nell’occasione con palla regalata alle avversarie.

La prima rete ospite dopo 6’28” con Mazzuoccolo che a pochi passi dalla porta si trovava sui piedi un pallone respinto dalla Radu, su forte conclusione della Jornet, trovando quasi d’istinto l’angolino tra palo e portiere. Le lametine replicavano colpo su colpo e trovavano l’occasione giusta quando l’arbitro assegnava loro un tiro di rigore che come dicevamo la Valladares si faceva respingere.

Nella ripresa il tema della partita non era molto diverso se non per una leggera supremazia delle ospiti che trovavano il raddoppio dopo 6’07” con l’ex Mezzatesta. Suo l’ultimo tocco in una mischia creatasi dopo una mancata ripartenza delle lametine che sbagliavano un facile appoggio; nel tentativo di recupero si creava una mischia con palla che carambolava in rete. Terza rete dopo 13’33 ancora su un errore della formazione lametina con un malinteso che consentiva una ripartenza concretizzata ancora dalla Mazzuoccolo.

A questo punto la panchina lametina si giocava la carta del quinto uomo con maglia indossata dalla De Sarro. E proprio la De Sarro sfruttava la circolazione della palla facendosi trovare pronta in posizione di pivot ad effettuare la veronica sull’avversaria e battere l’estremo ospite. Situazione che si ripeteva ancora ma questa volta la difesa ospite riusciva a murare la De Sarro e gli ultimi tentativi erano vani.

Domenica prossima si replica a Molfetta per la Coppa Italia.

ROYAL TEAM LAMEZIA-FEMMINILE MOLFETTA 1-3
ROYAL TEAM LAMEZIA: Radu, Corrao, Primavera, Moreno, Valladares, Serrano, De Sarro, Fakaros, Polizzi, Grandinetti, Gualberto. All.: Schiavello
MOLFETTA: Liuzzo, Mezzatesta, Mangafas, Jornet Sanchez, Pedace, Dicuonzo, Barile, Tricarico, Monaco, Borraccino. All.: Iessi
ARBITRI: Alessi Luigi di Taurianova e Andrea De Luca di Paola. Crono: Giovanna Zubba di Lamezia Terme
MARCATRICI: pt 6’28” Mazzuoccolo (M), st 6’07” Mezzatesta (M), 13’33” Mazzuoccolo (M), 16’30” De Sarro (RL)

 


  SERIE A - 22/02/2020
Ragusa, la Lazio è un tabù: l'anticipo del #Day20 è delle capitoline

Al PalaMinardi vince la squadra di Chilelli che si impone per la terza volta in stagione. Non bastano alle iblee le reti di Rebe e Taina che avevano riaperto la partita, Grieco e Vanelli danno l'allungo decisivo alle romane

[...]
  SERIE A - 21/02/2020
PuroBio Noci, Gomez: "Brave tutte, ma il campionato è ancora lungo"

Il capitano sottolinea che non è il momento di rilassarsi: "Dobbiamo continuare a lavorare. Dove arriveremo? Ce lo dirà il campo. Questa squadra e questa società meritano la salvezza e faremo di tutto per raggiungerla" 

[...]
  SERIE A - 22/02/2020
Città di Montesilvano, pronostico rispettato: Real Grisignano mai domo

Nella prima semifinale di Coppa della Divisione tutto come da copione per le abruzzesi che riescono solo nella ripresa a farsi valere. Nel primo tempo al gol di Guidotti risponde il rigore di Previtera, di Borges e Xhaxho il break decisivo

[...]
  SERIE A2 - 22/02/2020
Nel recupero vince l'equilibrio: Salernitana, buon punto con la Venus

In Lucania la squadra di Pannullo impatta sull'1-1 ma sorride lo stesso per il risultato ottenuto. Iannaccone risponde al gol di Losurdo, le due reti arrivano nella parte finale della gara, nello spazio di appena quattro minuti

[...]
altre notizie
   SERIE C - 18/02/2020
   SERIE C - 21/01/2020
   SERIE C - 12/09/2019
   SERIE A - 07/09/2019
   SERIE A - 05/09/2019
   SERIE C - 28/08/2019
   SERIE A2 - 17/07/2019
   SERIE A2 - 16/07/2019
   SERIE A2 - 16/07/2019
   SERIE A2 - 13/07/2019
   SERIE C - 22/05/2019
   SERIE A - 07/05/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni