SERIE A2 - 19/03/2020

Che ne sarà della stagione? Ricci: "Quest'anno nessun vincitore"

"Se dovessi riprendere a fine aprile a giocare dico che è sbagliatissimo - evidenzia la presidentessa della Virtus Romagna. - Il 2020 è iniziato nel verso sbagliato, chiuderei il campionato senza promozioni e retrocessioni"

Osservando e analizzando i dati emersi in merito alle zone di contagio italiane, la Riviera romagnola, senza dubbio, è tra le più colpite, con Rimini e Pesaro ad aggiudicarsi un triste primato. Ed è anche in funzione della situazione territoriale che vanno interpretate le parole di Graziella Ricci, presidentessa della Virtus Romagna, squadra di Serie A2 femminile, che prima dello stop dei campionati stava giocandosi la rincorsa al primo posto, sul Città di Capena.

”Premesso che io vivo per il calcio, vista l’attuale situazione in Italia, tutto lo sport passa giustamente in secondo piano. La cosa che mi rammarica è che a fronte di numeri davvero impressionati di contagiati e di morti, la gente non ha ancora chiara la gravità della situazione e perpetua nell’uscire di casa aumentando il rischio di contagio e di diffusione del Coronavirus”.

La ripresa del 3 aprile?

”Assolutamente no. Il 3 aprile non si farà nulla, anzi, sarebbe stato meglio come in Cina bloccare tutto quanto, un qualcosa che però è di difficile applicazione se si valuta sotto l’aspetto economico”.

Riprendere a giocare oppure no? Quale è la posizione della Virtus Romagna?

”Personalmente se dovessi riprendere a fine aprile a giocare dico che è sbagliatissimo, questo anche perché qui in Romagna viviamo di turismo e alle porte dell’estate tante ragazze saranno poi impegnate per il lavoro che si crea nella stagione. Non giochiamo per soldi, non posso obbligarle a scendere in campo, rischiando soprattutto dal punto di vista fisco visto che, inevitabilmente, dopo questo lungo stop sarebbe opportuno un richiamo di preparazione fisica”.

Quali soluzione suggerisce?

”Assodato che sono contenta dell’operato della mia squadra, da neopromosse non ci aspettavamo di fare un campionato di vertice. Il risultato sportivo però passa in secondo piano. Io concluderei questo campionato, senza promozioni o retrocessioni con tutto che noi da seconde classificate avremmo avuto una grossa chance di giocarci sia la vittoria del campionato oppure in seconda battuta la vittoria dei play-off. È stato un inizio di 2020 nero, non ci sono vincitori ma ne usciamo tutti sconfitti. Per l’anno prossimo, poi, dovremo stringere la cinghia un po’ tutti e questo dovrebbe farlo anche la Divisione che non dovrebbe chiedere alcun costo di iscrizione alle società, o ridurre comunque le quote”.


  SERIE A - 20/05/2020
New Team Noci, l'attesa snerva. Roberto: "Non si può prevedere nulla"

Il club barese continua ad aspettare la decisione della Divisione, che impedisce anche di cominciare a programmare la nuova stagione. "Il futuro? E' prematuro. Tornare al futsal giocato non sarà affatto semplice"

[...]
  VARIE - 13/05/2020
Montemurro convoca il Consiglio Direttivo: lunedì 25 il giorno cruciale

La comunicazione del presidente della Divisione Calcio a 5 annuncia la data prescelta per la riunione collegiale dell'esecuvivo di piazzale Flaminio. Seguirà al Consiglio Federale che si terrà il 20 maggio e quello della LND previsto per il 22

[...]
  SERIE A2 - 15/05/2020
La stagione d'oro della Virtus Romagna: debutto da applausi in A2

Il club riminese è stato fermato dall'emergenza-Coronavirus quand'era secondo a tre punti dal Capena capolista. Il plauso doveroso all'allenatrice Alessandra Imbriani e a tutte le quindici giocatrici della rosa

[...]
  SERIE A2 - 13/05/2020
Il Granzette sbarca in Spagna: Sara Iturriaga ospite a Real Madrid TV

La giocatrice attualmente in forza al team rodigino (in attesa della Serie A), conosciuta nel suo Paese per aver giocato in Nazionale, ha partecipato al programma del canale merengues per parlare della situazione in Italia

[...]
altre notizie
   SERIE A - 06/05/2020
   SERIE C - 31/03/2020
   SERIE C - 21/01/2020
   SERIE C - 12/09/2019
   SERIE A - 07/09/2019
   SERIE A - 05/09/2019
   SERIE C - 28/08/2019
   SERIE A2 - 17/07/2019
   SERIE A2 - 16/07/2019
   SERIE A2 - 16/07/2019
   SERIE A2 - 13/07/2019
   SERIE C - 22/05/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni