SERIE C1 - 22/03/2020

Che ne sarà della stagione? Montanelli: "Come si potrà ripartire?"

Il presidente del Futsal Perugia sbigottito: "Allo stato attuale il mio pensiero non è rivolto alla conclusione di questa annata, piuttosto ai seri problemi che la crisi che adesso scaturirà innescherà per la prossima"

Forse si è pensato un po’ troppo frettolosamente che il 3 aprile l’emergenza-Coronavirus sarebbe già entrata nella sua fase terminale, ponendo il territorio della Penisola nelle condizioni di poter consentire la ripresa dell’attività sportiva e dei campionati di futsal. Ma i numeri degli ultimi giorni stanno facendo cambiare sensibilmente opinione: Riccardo Montanelli, presidente del Futsal Perugia, impegnato nel campionato femminile di Serie A2, inizia a credere che il termine slitterà.

”La sensazione personale, è che la situazione non cambierà il 3 aprile. E aggiungerei purtroppo. Ma al di là dei discorsi sportivi, dobbiamo tutti insieme, ognuno con le proprie armi, combattere questo virus che ai più ha tolto la vita di tutti i giorni, ed ai meno fortunati ha tolto tutto”.

D’altronde, le cronache quotidiane fanno prendere puntualmente contatto con una realtà che lascia sgomenti. E finire il campionato, seppur manchino una manciata di giornate all’epilogo, non costituisce assolumentale una priorità.

”Allo stato attuale il mio pensiero non è rivolto alla conclusione di questa stagione - conferma Montanelli - seppur con cinquanta ragazze tesserate la speranza è quella di vederle tornare a correre nei parquet di tutta Italia. Io ritengo che quello che sarà il finale di questa stagione non sia determinabile da nessuno di noi, se non dalla risoluzione di questo stato di emergenza sanitaria. Quindi tutto ciò che riguarda lo sport è solamente secondario. Ciò che, piuttosto, ritengo veramente importante - sostiene il presidente perugino - è capire come ripartire la prossima stagione, vista anche la grande crisi economica che scaturirà da questa situazione. Molte società andranno in difficoltà a livello di sponsor... in cuor mio spero di no, ma temo proprio di sì. Per cui mi auguro che le decisioni che verranno prese lo siano in funzione di chi poi questo, e qualsiasi altro sport, lo valorizza e lo rende protagonista. Nel nostro caso società e ragazze”.

Come dargli torto?


  SERIE A - 20/05/2020
New Team Noci, l'attesa snerva. Roberto: "Non si può prevedere nulla"

Il club barese continua ad aspettare la decisione della Divisione, che impedisce anche di cominciare a programmare la nuova stagione. "Il futuro? E' prematuro. Tornare al futsal giocato non sarà affatto semplice"

[...]
  VARIE - 13/05/2020
Montemurro convoca il Consiglio Direttivo: lunedì 25 il giorno cruciale

La comunicazione del presidente della Divisione Calcio a 5 annuncia la data prescelta per la riunione collegiale dell'esecuvivo di piazzale Flaminio. Seguirà al Consiglio Federale che si terrà il 20 maggio e quello della LND previsto per il 22

[...]
  SERIE A2 - 15/05/2020
La stagione d'oro della Virtus Romagna: debutto da applausi in A2

Il club riminese è stato fermato dall'emergenza-Coronavirus quand'era secondo a tre punti dal Capena capolista. Il plauso doveroso all'allenatrice Alessandra Imbriani e a tutte le quindici giocatrici della rosa

[...]
  SERIE A2 - 13/05/2020
Il Granzette sbarca in Spagna: Sara Iturriaga ospite a Real Madrid TV

La giocatrice attualmente in forza al team rodigino (in attesa della Serie A), conosciuta nel suo Paese per aver giocato in Nazionale, ha partecipato al programma del canale merengues per parlare della situazione in Italia

[...]
altre notizie
   SERIE A - 06/05/2020
   SERIE C - 31/03/2020
   SERIE C - 21/01/2020
   SERIE C - 12/09/2019
   SERIE A - 07/09/2019
   SERIE A - 05/09/2019
   SERIE C - 28/08/2019
   SERIE A2 - 17/07/2019
   SERIE A2 - 16/07/2019
   SERIE A2 - 16/07/2019
   SERIE A2 - 13/07/2019
   SERIE C - 22/05/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni