SERIE A - 06/05/2020

Montemurro: "E' stata un'iniziativa sconveniente in questo momento"

Il presidente della Divisione replica: "Sono arrivate meno di 70 lettere. E' stato promosso un incontro tra società e istituzione per evitare iniziative di gruppi sporadici. Tradurremo le proposte in soluzioni vantaggiose"

Riceviamo e pubblichiamo la nota della Divisione Calcio a 5 in merito a una comunicazione del presidente Andrea Montemurro.

”In riferimento a quanto apparso su alcuni siti specializzati di calcio a cinque, relativamente ad una ”trionfale protesta contro la Divisione” promossa ad iniziativa di due presidenti di società e che avrebbe raccolto il consenso di oltre due terzi dei colleghi nazionali, nel merito di una lettera ciclostilata pervenuta agli uffici in numero ad oggi inferiore a 70 (che non sono proprio due terzi del movimento), con cui si richiede l’immediata chiusura dei campionati, la restituzione del 30% della tassa di iscrizione, del 30% delle spese di assicurazione e l’immediata restituzione della fidejussione bancaria o del deposito in danaro, si impongono alcune riflessioni.

Ritengo che l’esito di questa sfortunata stagione sarà dipeso da una emergenza sanitaria mondiale e non da un capriccio della Divisione o tantomeno della Lega Nazionale Dilettanti, pertanto appare abbastanza contraddittorio che si chieda da un lato di interrompere il campionato per il momento ancora sospeso, e nello stesso tempo si pretenda la restituzione della quota parte non goduta perché il campionato è stato interrotto.

Risulta oltremodo sconveniente una iniziativa di questo tipo, unica nel panorama di tutto il mondo del calcio dilettantistico – formato da 19 comitati regionali e due provinciali per un numero superiore a 10.000 società – nei confronti dell’organismo sovraordinato alla Divisione (Lega Nazionale Dilettanti n.d.r.), che potrebbe intervenire come una capogruppo di imprese nei confronti della subordinata che non rispetta la linea comune e avrebbe, pertanto, motivo di occupare il consiglio di amministrazione di quella controllata.

Si è voluto appositamente promuovere un incontro fra i rappresentanti delle società e il tavolo di lavoro del Consiglio Direttivo, perché si raccogliessero direttamente dalla base e di persona, quelle che sono le sensazioni e le proposte per affrontare soprattutto il dopo Coronavirus, e per evitare iniziative di gruppi sporadici, come quella di cui sopra, che servono solo ad alimentare spirito polemico e tensioni inutili, che fanno leva su facili schemi populisti, scimmiottando le campagne elettorali politiche di più bassa levatura.

Si è dato ampio mandato al tavolo di lavoro dei Consiglieri per la redazione di un documento di sintesi su tutte le tematiche del momento, documento che verrà portato al Consiglio di Lega (alla nostra ”capogruppo”) e che verrà sostenuto con forza e determinazione.

Non c’è alcun dubbio che i Consiglieri, in questi incontri, sapranno cogliere e comprendere appieno i segnali e il significato delle loro proposte, traducendoli in soluzioni quanto più vantaggiose per le società innanzitutto, secondo l’invito che rivolto a loro e a tutte le componenti del movimento. Continua a non essere ascoltato quel grido di unione che viene ripetuto da mesi e che purtroppo continua a cadere nel vuoto.

Il Presidente
Andrea Montemurro”


  SERIE A - 06/07/2020
#futsalmercato, la Kick Off serve il tris: ingaggiata Arianna Bovo

Terzo innesto per le All Blacks dopo Ester Mannucci e Veronica Privitera. Russo e Lorenzin in coro: "Siamo molto contenti di lanciare una giovane promessa nella massima categoria"

[...]
  SERIE A2 - 07/07/2020
#futsalmercato, primo innesto per il Molfetta: ecco Giusy De Marco

La classe 2000 proviene dal Noci: "C'è voglia di raggiungere alti traguardi. Da parte mia metterò tutto l'impegno affinché possa sfruttare l'opportunità offertami da questo club. Uniti potremo raggiungere tutti gli obiettivi prefissati"

[...]
  SERIE A2 - 06/07/2020
Serie A2/F: formula, impiego delle giocatrici e oneri di iscrizione

Previste al massimo 64 squadre. Le retrocessionio nei campionati regionali verranno stabilite con un successivo comunicato. Il contributo stanziato dalla Divisione Calcio a 5 è di 1060 euro. La fideiussione contenuta in € 1500

[...]
  SERIE A2 - 07/07/2020
Doppia conferma per la Virtus Romagna: Mancarella e Marzo rinnovano

Dopo Mencaccini, il club romagnolo incassa altri due sì. Sguardo rivolto al futuro: "Speriamo di poter riprendere presto perché l'entusiasmo e la voglia di riscatto sono al massimo"

[...]
altre notizie
   SERIE A2 - 05/07/2020
   SERIE C - 31/03/2020
   SERIE C - 21/01/2020
   SERIE C - 12/09/2019
   SERIE A - 07/09/2019
   SERIE A - 05/09/2019
   SERIE C - 28/08/2019
   SERIE A2 - 17/07/2019
   SERIE A2 - 16/07/2019
   SERIE A2 - 16/07/2019
   SERIE A2 - 13/07/2019
   SERIE C - 22/05/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni