SERIE B - 26/01/2020

Aquile Molfetta, pareggio di rigore: Di Benedetto riacciuffa il Torremaggiore

Gara rocambolesca che termina senza vincitori. Gli uomini di Rutigliani prima vanno avanti, grazie al gol di Murolo ed alle due reti di Dell'Olio, poi subiscono la rimonta. Tocca al vice-capitano trovare dal dischetto, in extremis, il punto del definitivo 4-4

Sarebbe dovuta essere la gara per continuare il filotto di vittorie, per gli uomini allenati da mister Rutigliani, ed invece, si è costretti a conquistare un solo punto lontano dal PalaPoli.

PRIMO TEMPO. Rutigliani privo di Barbolla si affida a Lopopolo tra i pali, Pedone,A. Di Benedetto Binetti, Dell’Olio. Dopo un avvio arrembante dei padroni di casa e un grande intervento di Lopopolo su Lupoli, le Aquile Molfetta passano in vantaggio con un diagonale perfetto di Murolo da banda destra al 7’18’’. Il Torremaggiore pareggia subito l’incontro con il tap-in di Tricarico al 10’32’’. Lopopolo di rende protagonista su Tricarico e Fiotta è miracoloso su Palermo e S. Dibenedetto. Nel momento chiave del primo tempo Dell’Olio diventa straripante e sigla la sua doppietta personale in meno di un giro di lancette rispettivamente al 15’04’’ e 15’46’’. Sul vantaggio di 3-1 per le Aquile, Fiotta si rende ancora protagonista sulle conclusioni di Binetti e Alessio Murolo.

SECONDO TEMPO. Ripresa di gioco in cui il Molfetta sfiora la rete: S. Dibendetto si fa murare il tiro dal solito Fiotta e Murolo colpisce il palo. I padroni di casa con qualità accorciano al 9’ con Spinelli e al 12’08’’ pareggiano l’incontro con una saetta su punizione di Perkovic che sorprende Lopopolo. Sul 3-3 le Aquile cercano la vittoria ma Fiotta blinda in maniera incredibile le continue conclusioni di Divincenzo. Al 17’ 31’ il Torremmaggiore mette la freccia con Perkocic che sigla la sua doppietta personale al 17’31’’. Mister Rutigliani si gioca subito il quinto di movimento: Divincenzo si divora la rete del pareggio e Fiotta compie l’ennesimo miracolo di giornata su Murolo. Molfettesi con grande orgoglio riescono a conquistare un rigore con Palermo e al 19’01’’: dalla lunetta Antonio Di Benedetto con la sua solita freddezza non sbaglia mettendo a segno la rete del definitivo 4-4.

Adesso testa al terzo incontro del girone di ritorno: sabato 1 febbraio, al PalaPoli, contro il Real Dem con fischio d’inizio fissato alle 16.00.

Domenico Introna- Ufficio Stampa Sefa Aquile Molfetta


altre notizie
23/01/2020
Aquile a caccia del poker: in Capitanata per allungare la [>>]
19/01/2020
Dell'Olio-Palermo-Murolo: il tris d'assi delle [>>]
17/01/2020
Sefa Aquile, al via il ritorno. Murolo: "Match insidioso, [>>]
15/01/2020
Aquile Molfetta, la caccia ai play-off continua. Lopopolo: [>>]
12/01/2020
Diaz Bisceglie, disco rosso in Coppa: le Aquile Molfetta [>>]
10/01/2020
Aquile Molfetta, Rutigliani: "In una partita secca vince [>>]
10/01/2020
Derby-verità per le Aquile Molfetta: al PalaDolmen la [>>]
>> LEGGI TUTTE