SERIE B - 20/10/2019

Sefa, tutto facile al PalaRoma: Dell'Olio si porta a casa il pallone con la Dem

Aquile in discesa nella sfida contro gli abruzzesi, al tappeto già dopo i primi 20' (4-0). Il bomber firma una tripletta, in gol anche Divincenzo, Mazzone e Murolo. Nel finale la rete della bandiera di Yamada. E sabato prossimo c'è il grande derby con il Giovinazzo

Dopo l’eliminazione in Coppa della Divisione, le Aquile Molfetta vincono meritatamente l’incontro di campionato contro il Real Dem, al PalaRoma di Montesilvano. Capitan Pedone e compagni vincono il match con il punteggio di 6-1 e con questi tre punti salgono a quota 7 in classifica.

Primo tempo praticamente a senso unico (dopo gli spunti iniziali dei padroni di casa), con i biancorossi che chiudono la prima frazione in vantaggio per 4-0 con le reti siglate da Dell’Olio, Divincenzo, Mazzone e Murolo. Nel secondo tempo Lopopolo non è costretto a grandi interventi ed i molfettesi controllando il risultato offrendo anche buone trame di gioco: Dell’Olio sigla sua tripletta di giornata (due reti in meno di un minuto) e Yamada mette a segno sul finale il punto della bandiera.

PRIMO TEMPO - Sefa Molfetta costretta a rinunciare a Capuano, Barbolla e De Cillis e Real Dem senza due pedine importanti, tra cui il maggior terminale offensivo Edgar Schurtz. Il quintetto iniziale scelto da mister Rutigliani è composto da: Lopopolo tra i pali, Pedone, Di Benedetto, Dell’Olio e Murolo.

Dopo i primi spunti dei padroni di casa, il solito Dell’Olio porta in vantaggio le Aquile Molfetta al 1’49’’. I ritmi si alzano e la Dem si affida alle qualità di Yamada ma Lopopolo risponde presente. Ancora l’estremo difensore biancorosso blinda la porta su Yamada e sulla conclusione di Caffarelli. Dopo 5’ subentra Mazzone il quale si fa murare il tiro da Casati. Costantini spreca tutto davanti a Lopopolo al 9’ e sul lato opposto Di Benedetto al 12’ coglie il palo.

Al 12’43’’ raddoppiano le Aquile Molfetta con Divincenzo: Casati non perfetto sulla conclusione del numero 17 da banda sinistra. In meno di un giro di lancette Di Benedetto serve in maniera perfetta Mazzone: 3-0 freddezza del pivot in maglia numero 10. Al 16’26’’ Casati si rifugia in angolo sulla conclusione potente di Mazzone e Murolo si fa respingere la conclusione. Al 18’55’’ il molfettese doc, Murolo, non sbaglia portando a quattro le reti di giornata.

SECONDO TEMPO - Ripresa di gioco in cui i molfettesi partono benissimo: Pedone salta due avversari ma Casati si salva e Dell’Olio dopo aver intercettato la sfera calcia fuori davanti all’estremo difensore locale. Capitan Caffarelli prova a scuotere i suoi ma colpisce solo l’esterno della rete e Yamada calcia di poco fuori. Le Aquile si riaffacciano premendo sull’acceleratore: Casati determinante su Dell’Olio e Mazzone e successivamente ancora il pivot biancorosso coglie un palo incredibile. Sul vantaggio di 4-0 (conquistato nel primo tempo) le Aquile Molfetta colgono l’ennesimo palo di giornata con Mazzone, la Dem prova ad accorciare ma le conclusioni dalla distanza terminano fuori. Di Benedetto e Divincenzo illudono non riuscendo ad andare in goal e Lopopolo è sicuro sul solito Yamada. Il ”mastino” in maglia numero 2 e Pedone calciano fuori di poco alto per le Aquile Molfetta.

I padroni di casa in maglia gialla non riescono a creare grandi occasioni e Casati è costretto a commettere il quinto fallo al limite dell’area di rigore pertanto  mister Morgione a 5’ dal termine rischia capitan Caffarelli come quinto di movimento. Il Dem non riesce a gestisce al meglio il quinto di movimento e Dell’Olio in meno di un minuto sigla due gol (al 16’19’’ e 17’09’’) mettendo a segno la sua tripletta di giornata. Yamada sul finale al 19’41’’ firma la cosidetta rete della bandiera (1-6).

Nella prossima giornata la Sefa Molfetta sarà impegnata nel big-match valido per il quarto turno di campionato, contro il Giovinazzo: si gioca sabato 26 ottobre nel fortino biancorosso del PalaPoli alle 16.

Domenico Introna - Ufficio Stampa


altre notizie
06/12/2019
Aquile, serve continuità. Dibenedetto: "Evitiamo cali di [...]
04/12/2019
Sefa Aquile Molfetta: "Sheva'" De Cillis rescinde, [...]
03/12/2019
Palermo alle Aquile: "Con questo gruppo possiamo toglierci [...]
02/12/2019
#futsalmercato, Palermo (ri)spicca il volo: è lui il primo [...]
28/11/2019
Pedone avverte le Aquile: "Stavolta non c'è più [...]
24/11/2019
La Sefa Molfetta si fa rimontare: il Capurso ci crede e [...]
22/11/2019
Aquile, obiettivo riscatto. Rutigliani: "A Capurso per [...]
>> LEGGI TUTTE