SERIE B - 02/12/2019

#futsalmercato, Palermo (ri)spicca il volo: è lui il primo colpo delle Aquile

L'ala-pivot classe 1987, reduce dall'esperienza tra le fila del Cavezzo, sarà a disposizione di mister Rutigliani nel big match contro il Venafro in programma sabato 14 dicembre. In passato aveva indossato le maglie di Real Molfetta, Giovinazzo e Mantova

La società Sefa Aquile Molfetta in ottica pianificazione e allo stesso tempo con l’obiettivo di raggiungere i traguardi prefissati ad inizio stagione comunica di aver acquistato le prestazioni di Nicola Palermo.

Il ds Metta sta lavorando senza sosta con l’obiettivo di puntellare l’organico come richiesto dal presidente Donato de Giglio e dall’intera dirigenza: nelle ultime ore è stato raggiunto l’accordo per Nicola Palermo il quale ha già indossato la maglia del Molfetta nel 2013/2014 con il Real. L’ala-pivot, classe 1987, è dotato di grande intelligenza tattica, buona tecnica e con il gran vizio del goal visto il curriculum di tutto rispetto. Nicola reduce dall’inizio di stagione con la maglia del Cavezzo (serie B, girone C) sarà a disposizione di mister Rutigliani nel big match contro il Venafro di sabato 14 Dicembre saltando la trasferta contro l’Ostubi in quanto appiedato dal giudice sportivo.

Per Palermo che ormai ha un passato di grande esperienza nel futsal, iniziata nel 2005 con l’under 21 del Giovinazzo con il quale è arrivato alla semifinale scudetto. Nel 2009/2010 veste entrambe le casacca sempre della sua città con in mezzo la vittoria del campionato di serie B e la partecipazione a quella di A2 della stagione successiva. Nel 2013/2014 indossa la maglia del Real Molfetta e subito l’anno successivo si trasferisce alla Tridentina in A2 in cui resta fino a dicembre per poi passare all’Atiesse (serie B). Dal 2014 al 2016 ritorna al G.S Giovinazzo e subito dopo arriva la sua consacrazione arriva con la maglia del Mantova C5 di mister Pino Milella in cui vince ben tre campionati di fila approdando in serie A (pur giocando solo le ultime partite in A2 dovuto all’infortunio rimediato ad inizio stagione) mettendo a segno complessivamente 43 reti.
L’arrivo di Nicola Palermo certifica le ambizioni del club, convinto di aver trovato un altro riferimento offensivo dotato di  grande esperienza ma allo stesso tempo grande determinazione.

#cetudikafà
Domenico Introna- Ufficio Stampa Sefa Aquile  Molfetta


altre notizie
11/12/2019
Le Aquile vogliono tornare a volare. Palermo: "Siamo [...]
06/12/2019
Aquile, serve continuità. Dibenedetto: "Evitiamo cali di [...]
04/12/2019
Sefa Aquile Molfetta: "Sheva'" De Cillis rescinde, [...]
03/12/2019
Palermo alle Aquile: "Con questo gruppo possiamo toglierci [...]
28/11/2019
Pedone avverte le Aquile: "Stavolta non c'è più [...]
24/11/2019
La Sefa Molfetta si fa rimontare: il Capurso ci crede e [...]
22/11/2019
Aquile, obiettivo riscatto. Rutigliani: "A Capurso per [...]
>> LEGGI TUTTE