SERIE B - 06/02/2020

Sefa Aquile Molfetta formato derby, al PalaPansini la sfida con il Giovinazzo

L'ex di turno Domenico Binetti: "Da parte nostra ci sarà voglia di continuare la striscia positiva, per arrivare al meglio all'incontro di Coppa Italia. Servirà concentrazione lottare su tutti i palloni. La ricetta per vincere? Voglia e determinazione"

Sale l’adrenalina in casa Molfetta e tanta è la voglia di conquistare i tre punti in un match dalla mille emozioni, in un incontro sentito da entrambe le società e da due piazze blasonate. Vincere e continuare a sognare anche nello storico derby della Puglia è il prossimo traguardo per le Aquile Molfetta.

La serie B di calcio a 5 si appresta a vivere la quarta giornata di ritorno del girone G nonché il big match di giornata: al PalaPansini di Giovinazzo, sabato 8 febbraio con fischio d’inizio alle 16.00.

La priorità è quella di trasformare un match sportivo di calcio a 5 in un vero e proprio spot per la Puglia ma soprattutto del futsal nazionale visto l’ambizione di Antonio Carlucci (il cui traguardo stagionale è conquistare l’accesso diretto in serie A2)  e Donato de Giglio (il quale ha programmato un processo di crescita per il club progettando con l’intera dirigenza il cosiddetto made in Italy mirando i piani alti della classifica) rispettivamente presidenti del G.S Giovinazzo e delle Aquile Molfetta. L’ incontro si annuncia ricco di insidie visto che ci saranno punti pesantissimi in palio tra la seconda e la quarta forza del girone G.

Il team allenato da mister Rutigliani (privo dell’infortunato Barbolla) è reduce dalla positiva vittoria ai danni del Real Dem tra le mura amiche con un sonoro 6-1 e negli ultimi cinque incontri tra campionato e coppa ha conquistato ben quattro vittorie e un solo pareggio in trasferta. Molfettesi decisi necessariamente a dare continuità ai risultati per raggiungere il traguardo dichiarato dalla società biancorossa: l’accesso ai play-off.

Sul lato opposto il team del sodalizio di Antonio Carlucci cercherà di proseguire il ”filotto” di vittorie consecutive in un derby in cui tutti vorrebbe giocare.  La squadra allenata da mister Magalhaes nell’ultima giornata del girone ha riposato, ed esclusa l’eliminazione in Coppa Italia proviene da ben sei vittorie consecutive e l’ultima sconfitta in campionato risale al 16 novembre, al PalaPansini,  contro la prima della classe. Una sfida dove sicuramente non mancherà lo spettacolo  e tanta la voglia di ben figurare in campo degli ex di entrambe le squadre, in particolar modo: Michele Mongelli e Luigi Giancola dal un lato, dall’altro Domenico Binetti e Nicola Palermo.

A fare il punto della situazione interviene proprio l’autore della doppietta contro il Real Dem nonchè ex di turno Domenico Binetti.
”Una partita senza dubbio molto difficile, contro una squadra costruita per vincere il campionato – commenta subito il laterale molfettese. – Si tratta di un derby e, per di più terminato all’andata con una vittoria importante pertanto porterà i nostri avversari ad avere ancor di più voglia di rivalsa – analizza ancora Binetti. - Al PalaPansini non gioco da circa cinque anni e non nego che la partita sia sentita anche a livello personale visto che affronterò la squadra in cui sono cresciuto e davanti a tanti amici.  Da parte nostra –sottolinea il molfettese in maglia numero 8- ci sarà voglia di continuare la striscia positiva, per arrivare al meglio all’incontro di Coppa Italia, ma in servirà concentrazione e voglia di lottare su tutti i palloni. Cosa servirà per vincere il derby? La verità è che nei derby non ci sono regole da seguire per la vittoria, di solito vince chi dimostra di avere più voglia e determinazione” – conclude Domenico Binetti.

 

 

Domenico Introna
Ufficio Stampa Sefa Aquile  Molfetta


altre notizie
15/07/2020
Reyno e Sefa di nuovo insieme: "Bastati pochi messaggi, [...]
14/07/2020
#futsalmercato, un altro ritorno eccellente a Molfetta: [...]
14/07/2020
Ortiz, una seconda occasione a Molfetta: "Voglio portare la [...]
13/07/2020
#futsalmercato, De Giglio fa un regalone a Rutigliani: [...]
08/07/2020
Capitan Pedone e le Aquile ancora insieme: "La priorità è [...]
06/07/2020
#futsalmercato, le Aquile Molfetta mettono il lucchetto al [...]
03/07/2020
#futsalmercato, terzo "si" per Antonio Murolo: volerà [...]
>> LEGGI TUTTE