SERIE B - 20/02/2020

La Sefa Aquile Molfetta sogna in grande: "Premiamo i sacrifici della società"

Arriva il Canosa, il vice Andriani: "Dobbiamo archiviare la qualificazione in Coppa e concentraci sul campionato. Sabato in particolare, ma siamo certi fino alla fine, saranno tutte finali in cui siamo consapevoli che servirà lottare per continuare a far punti"

Le Aquile Molfetta pensano e sognano in grande visto la qualificazione alla final eight di Coppa Italia ma all’orizzonte c’è l’ostacolo Canosa.  Il team presieduto da Donato De Giglio dopo la sconfitta rimediata nel derby contro il G.S Giovinazzo, ha ”demolito” la corazzata del Bernalda nonché prima forza del girone F con un sonoro 5-2 nel fortino biancorosso. La serie B di calcio a 5 si appresta a vivere la 17^ giornata del girone G: al PalaPoli, sabato 22 febbraio con fischio d’inizio alle 16.00. Un match insidioso e da non sottovalutare affatto visto le qualità della squadra avversaria e la voglia di riscatto dato il momento non perfetto di capitan Jose David Galindo e compagni. Nel match d’andata il Canosa vinse con il punteggio di 9-8. Sarà fondamentale vincere per focalizzare il traguardo dei play off infatti i biancorossi sono  a quota 23 punti essendo in quarta posizione condivisa con lo Sporting Venafro. Una sfida in cui sicuramente non mancherà lo spettacolo visto che in palio ci sono punti pesantissimi.

Playled Canosa guidata da Lodispoto,subentrato da qualche incontro a mister  D’Ambrosio, cercherà di ritornare a far punti cercando di raggiungere il traguardo dei playoff vista l’attuale classifica. I rossoblù provengono da quattro sconfitte consecutive e c’è da riprendere il match,in trasferta, conto il Free Time l’Aquila terminato anticipatamente con un parziale di vantaggio di 0-2.

A fare il punto della situazione il vice allenatore, nonché preparatore dei portieri, mister Marco Andriani.
”Proveniamo da una qualificazione meritata e da una partita perfetta contro una corazzata come il Bernalda. Al momento però, dobbiamo archiviare la qualificazione e concentraci esclusivamente sul campionato  – commenta subito mister Andriani. – Sabato,in particolare,  ma siamo certi fino alla fine,  saranno tutte finali in cui siamo consapevoli che servirà lottare per continuare a far punti – analizza ancora il preparatore dei portieri molfettese. – Sappiamo tutti che il Canosa è una squadra giovane e cercherà di metterci in difficoltà quindi sarà importante non commettere gli errori dell’andata. Dobbiamo essere bravi a saper reggere le pressioni delle nostre inseguitrici per i play off ma in questo momento abbiamo ancora di più la consapevolezza della grandezza di questo meraviglioso gruppo. Con lo staff e tutti i ragazzi faremo il possibile per raggiungere il traguardo prefissato, soprattutto per premiare i sacrifici della società” – conclude Marco Andriani.

Domenico Introna
Ufficio Stampa Sefa Aquile  Molfetta


altre notizie
08/07/2020
Capitan Pedone e le Aquile ancora insieme: "La priorità è [...]
06/07/2020
#futsalmercato, le Aquile Molfetta mettono il lucchetto al [...]
03/07/2020
#futsalmercato, terzo "si" per Antonio Murolo: volerà [...]
30/06/2020
Porta blindata alle Aquile, Claudio Lopopolo rinnova: "Ci [...]
29/06/2020
#futsalmercato, un rinnovo da numero uno: Claudio Lopopolo [...]
28/06/2020
Dell'Olio vola ancora con le Aquile: "Qui ho raggiunto [...]
26/06/2020
#futsalmercato, Silvio dell'Olio non lascia Molfetta: [...]
>> LEGGI TUTTE