SERIE - 22/07/2017

Montesilvano, la fine di un'epoca. Iervolino: "Non si poteva più andare avanti!"

Il glorioso club pescarese, unico ad aver portato in Italia la Futsal Cup dopo il trionfo di Almaty nel 2011, ha chiuso i battenti. Il presidente costernato: "Abbiamo ponderato tutto prima di decidere: la situazione era diventata insostenibile"

Punto. Ma senza andare a capo.
Antonio Iervolino ha detto stop. La rinuncia a iscrivere la squadra al campionato di Serie B ha sentenziato la fine del Città di Montesilvano, il club che per i veri appassionati e conoscitori del futsal è la gloria del calcio a cinque italiano. Fine scritta? Agonia durata per troppo tempo? Il presidente Iervolino, che il 4 maggio 2011 saliva al secondo piano di via Po 24 per portare all’allora numero uno del nostro sport, Fabrizio Tonelli, la Coppa dei Campioni vinta ad Almaty, nello sperduto Kazakhstan, non ha girato troppo sulle parole.
”La situazione era diventata insostenibile. In più s’è aggiunta la stanchezza. E’ venuta meno la forza di andare avanti, il progressivo calo delle motivazioni ha fatto il resto quando poi vedi che le tue responsabilità, morali e agonistiche, vengono a stento riconosciute”.
Non ci sarà alcuna Covisod a sancire la fine del glorioso club abruzzese: nessun incarto è stato inviato a via Allegri per una rinuncia che ha lasciato una profonda costernazione in tutto il mondo della disciplina. Iervolino racconta gli ultimi istanti prima di comunicare l’amarissima decisione ai nuovi vertici della Capitale.
”Siamo stati fino all’ultimo a pensare a quello che abbiamo fatto in tutti questi venti anni. Abbiamo ponderato tutto, valutando anche gli effetti di quello che potrebbe succedere adesso. Ma ripeto: la situazione era diventata veramente insostenibile”.
Fine dei giochi, dunque. Senza andare a capo, perché il punto è definitivo. Non ci sarà alcun Città di Montesilvano ai nastri di partenza della prossima C/1 abruzzese, come qualcuno dei fedelissimi sperava. Come speravamo, in fondo, anche noi di Calcio a 5 Anteprima, che abbiamo avuto lo straordinario privilegio di essere gli unici rappresentanti di tutta la stampa sportiva d’Italia ad assistere, quel Primo Maggio 2011, dalle tribune dell’Almaty Arena, a quei momenti trionfali che hanno portato il calcio a cinque tricolore, per la prima e unica volta, sulla sommità d’Europa. Un ricordo che porteremo nel cuore e custodiremo con assoluta gelosia nella memoria storica di questo sport.
Grazie, Antonio Iervolino! Grazie, Città di Montesilvano!!
Orlando Casale


  SERIE A - 17/01/2019
L'A&S si ritrova con il Latina, Perez: "Ne avevamo bisogno per la fiducia"

I nerazzurri vogliono riconfermarsi contro la Came: "La squadra di Rocha è molto organizzata, ha individualità importanti e ora anche esperienza superiore con l'arrivo di Bertoni, un campione che trascina il gruppo. Sul loro campo non è mai facile"

[...]
  SERIE B - 16/01/2019
Cln Cus Molise, Ferrante: "Stagione positiva ma non ci accontentiamo"

Sabato la trasferta a Perugia: "E' ultimo ma venderà carissima la pelle per metterci in difficoltà e portare a casa dei punti. Sappiamo che sottovalutare gli umbri sarebbe un errore e ci stiamo preparando nella maniera migliore possibile"

[...]
area rosa
  SERIE A - 13/01/2019
Gasparini riprende il Montesilvano nel finale: un punto d'oro per il

Le rossoblu impattano 4-4. Il commento di Mascia: "Pareggiare in casa della terza forza del campionato non è cosa da poco, ci da morale e grande consapevolezza dei nostri mezzi"

  SERIE B - 17/01/2019
Chaminade, Cancio scalpita: "Sabato un solo obiettivo, conquistare i tre punti"

Sulla strada dei rossoblu il Real Dem: "Sarà una sfida importante ma giochiamo in casa, potremo contare anche sull'apporto dei nostri tifosi. Nella prima parte di stagione ho accusato qualche problema fisico, sto recuperando per dare il massimo"

[...]
  SERIE U19 - 14/01/2019
#Under19Futsal: Giorgione di nuovo in vetta, primo stop per Cataforio e Salinis

Il resoconto dell'ultima giornata di campionato. Il Cornedo cade con l'Olympia Rovereto e cede il primato. Sconfitta indolore per calabresi e rosanero, rispettivamente contro Bernalda e Manfredonia, ma la prima posizione in classifica è al sicuro

[...]
altre notizie
   SERIE A - 12/01/2019
   SERIE C1 - 29/10/2018
   SERIE C1 - 14/09/2018
   SERIE C1 - 09/09/2018
   SERIE C1 - 18/08/2018
   SERIE C1 - 13/08/2018
   SERIE C1 - 23/07/2018
   GIOVANILI - 21/07/2018
   SERIE B - 18/07/2018
   GIOVANILI - 16/07/2018
   SERIE U19 - 08/06/2018
   GIOVANILI - 28/05/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni