NAZIONALE - 14/04/2019

Italia, un pareggio che sa di vittoria: l'Argentina recupera in extremis, è 3-3

Davanti al pienone del "Giovanni Paolo II", la Nazionale di Musti mette alle corde i campioni del Mondo. Apre Rescia, impatta De Oliveira, nella ripresa gli azzurri volano sul 3-1 con Ercolessi e Cesaroni, nell'ultimo minuto la rimonta ispirata da Brandi

Ottima prova degli azzurri in un Pala Giovanni Paolo II gremito all’inverosimile. L’Italia scappa sul 3-1, ma i campioni del mondo strappano il pari all’ultimo.

LA PARTITA - Di fronte al tutto esaurito del Pala Giovanni Paolo II di Pescara, avvio a ritmi altissimi fra Italia e Argentina. Gli azzurri creano gioco, ma Cuzzolino e compagni rispondono colpo su colpo e in ripartenza creano grandi problemi a Mammarella, specialmente con Borruto. All’ottavo, su un pallone perso, Rescia è letale nel realizzare l’1-0 ospite.

La risposta italiana porta la firma di Marcelinho che con una sforbiciata prova a far venir giù il palasport, ma Sarmiento sventa in corner. Al diciassettesimo ci prova al volo Ercolessi, ma il suo sinistro finisce alto di un niente. Il capitano ci riprova qualche secondo più tardi ma, sempre col mancino, stavolta è il palo a dirgli di no a Sarmiento battuto. Il pari è nell’aria e arriva grazie a De Oliveira a 30” dall’intervallo: schema perfetto su calcio di punizione e palla in fondo al sacco.

Nel secondo tempo l’Italia riparte al massimo. Ercolessi al secondo minuto manda avanti gli azzurri per la prima volta nell’incontro e qualche istante dopo Cesaroni batte di nuovo Sarmiento per il massimo vantaggio italiano. L’Argentina reagisce d’orgoglio, gettandosi in avanti e serve San Mammarella a tenere il punteggio inchiodato sul 3-1. Così, a 5′ dalla fine Lucuix è costretto a inserire Tripodi portiere di movimento. A 45” dalla sirena, proprio con il 5vs4 Brandi riaccende le speranze dei sudamericani. E’ ancora il numero 11 argentino a impattare la sfida quando mancano solo quattordici secondi alla fine.

L’Argentina non muore mai: è una beffa per gli azzurri, ma grande prova ugualmente della squadra di Musti al cospetto dei campioni del mondo in carica.

ITALIA-ARGENTINA 3-3 (pt 1-1)
ITALIA: Mammarella, Ercolessi, Merlim, Cesaroni, De Oliveira, Romano, Fortini, Murilo, Marcelinho, Castagna, De Luca, Musumeci, Ugherani, Molitierno. Ct: Musti
ARGENTINA: Sarmiento, Taborda, Corso, Borruto, Brandi, Avellino, Tripodi, Rescia, Cuzzolino, Altamirano, Rosa, Claudino, Starna. Ct: Lucuix
ARBITRI: Alessandro Malfer (Rovereto), Angelo Galante (Ancona), Nicola Maria Manzione (Salerno) CRONO: Dario Pezzuto (Lecce)
MARCATORI: 8’33” p.t. Rescia (A), 19’26” De Oliveira (I), 1’43” s.t. Ercolessi (I), 3’21” Cesaroni (I), 19’16” e 19’46” Brandi (A)
AMMONITI: Borruto (A)

 

Ufficio Stampa F.I.G.C.


  SERIE A - 20/04/2019
L'A&S chiude con una cinquina: esordio per Liviero e Zappacosta, Casciano-gol

Bizjak dopo due minuti illude la Lazio, i nerazzurri ribaltano il risultato già al nono con De Oliveira e Cuzzolino. Nella ripresa l'argentino si ripete, a segno anche Avellino e il ventenne talento nerazzurro, al primo centro in massima serie

[...]
  SERIE A - 20/04/2019
Ostacolo Civitella superato (di misura): l'Italservice punta la Came Dosson

Mancuso e la doppietta di Salas decidono la sfida pre-pasquale del Pala Nino Pizza, valevole per l'ultima giornata di regular season. I biancorossi di patron Lorenzo Pizza chiudono al secondo posto e nei play-off sfideranno i trevigiani

[...]
area rosa
  SERIE A - 25/04/2019
Il Montesilvano è di un'altra pasta: la volontà non basta alla Royal Team

Troppo forti le abruzzesi per la squadra di Carnuccio, che comunque se la gioca per i primi sei minuti, ma poi rompe gli ormeggi davanti a una scatenata Da Rocha. Nel finale spazio alle giovanissime Giuffrida e Siciliano. E domenica commiato a Vibo

  SERIE B - 25/04/2019
Nauzet mette l'Eta Beta sotto mira: "Ci giochiamo una stagione, bisogna vincere"

Il ventenne pivot della Chaminade non vuole sentir parlare di alternative ai tre punti nella sfida decisiva contro i marchigiani in programma sabato pomeriggio al Pala Selva Piana. "Non vediamo l'ora di giocare - carica - e conquistare i playoff"

[...]
  GIOVANILI - 20/04/2019
Città di Chieti in trionfo, l'Under 15 è campione regionale. E che numeri!

I ragazzi di mister Micozzi si impongono 5-0 sull'Acqua&Sapone: doppietta di Crusafio, in gol anche Comegna, Blasioli e Hazizi. Coronata una stagione scandida da dati impressionanti, con ben diciannove dei venticinque giocatori andati a segno

[...]
altre notizie
   VARIE - 21/04/2019
   SERIE A2 - 18/04/2019
   SERIE C1 - 13/04/2019
   SERIE U19 - 09/04/2019
   SERIE U19 - 18/03/2019
   GIOVANILI - 14/03/2019
   SERIE B - 15/02/2019
   SERIE C1 - 29/10/2018
   SERIE C1 - 14/09/2018
   SERIE C1 - 09/09/2018
   SERIE C1 - 18/08/2018
   SERIE C1 - 13/08/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni