SERIE A - 10/06/2019

L'Acqua&Sapone restituisce l'affronto: blitz a Pesaro, si decide tutto domenica

La squadra di Perez azzera il gap passando nella bolgia del Pala Nino Pizza per 4-2 e impatta la serie finale portando a casa la sfida decisiva per l'attribuzione del tricolore. Doppietta di Jonas, Lukaian spacca il match, Lima lo chiude

L’Acqua&Sapone Unigross si riprende il suo destino. Con una prova compatta, dura, di cuore e tecnica. Vince 4-2 a Pesaro e pareggia la serie scudetto, mandando in delirio i centocinquanta leoni arrivati nelle Marche a sostenere Mammarella e compagni. Si rigiocherà domenica prossima, 16 giugno, alle 20,30 al Palaroma di Montesilvano. La finalissima per il tricolore.

LE SCELTE - Avellino e Coco Wellington in tribuna assieme ai centocinquanta tifosi stipati nell’inedito settore ospiti riservato dal Pesaro, rumorosi e caldissimi nonostante siano in minoranza tra i duemila spettatori del Pala Fiera. Pérez rilancia Ercolessi nel quintetto iniziale: buona la prova dell’azzurro, che torna protagonista.

Colini come Boskov: squadra che vince non si cambia, in tribuna va ancora il capitano-riserva Tonidandel con un accigliato Mancuso, entrambi fuori da tre partite consecutive.

TENSIONE ALTISSIMA - L’inizio è tesissimo, proteste ad ogni contatto, squadre bloccate, arbitri messi a dura prova. La prima palla gol della partita è di Taborda quasi all’8’: Mammarella si allunga e devia il suo destro. E si arriva a metà tempo sullo zero a zero. Pesaro si difende come sempre arcigno nella sua metà campo e cerca i guizzi degli elettrici Borruto&co.

Al 13’ il sinistro al volo di Murilo crea scompiglio nell’area marchigiana, De Oliveira svirgola al momento del tap in. Prima dello stop, altro piattone mancino del capitano che Miarelli ribatte a fatica. Il tempo si chiude con i fuochi d’artificio: Jonas la sblocca, ma non c’è neanche il tempo di esultare che Taborda la pareggia. Succede tutto nei 20’’ che precedono l’intervallo.

RIPRESA DECISIVA - La ripresa si apre con la bomba di sinistro di Lukaian al 3’ che riporta avanti i ragazzi di Pérez. Ora davvero la tensione si respira a pieni polmoni e non aiutano certe provocazioni che arrivano dal parquet verso gli spalti.

Mentre i padroni di casa protestano in massa ad ogni palla contesa, i nerazzurri pensano solo a mordere. E al 7’ con Jonas triplicano. E’ battaglia totale in ogni mattonella del campo, Mammarella non può distrarsi neanche un istante perché il Pesaro adesso staziona costantemente nella metà campo avversaria.

Mancano 6’ e Colini gioca con Salas portiere di movimento per riaprire i giochi. Murilo e compagni si salvano in un paio di occasioni, poi piazzano il colpo del ko a 1’30’’ dalla sirena con uno straordinario Gabriel Lima. L’orgoglio dei padroni di casa porta al 2-4 di Marcelinho, ma non c’è più tempo.

Si va a gara5: a Montesilvano.

 

ITALSERVICE PESARO – ACQUA&SAPONE UNIGROSS 2-4 (p.t. 1-1)
ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Caputo, Canal, Salas, Borruto, Taborda, Honorio, Fortini, Mateus, Marcelinho, Borea, Polidori, Guennounna, Del Grosso. All. Colini.
ACQUAESAPONE UNIGROSS: Mammarella, Ercolessi, Lima, Marrazzo, Cuzzolino, Murilo, Calderolli, Lukaian, De Oliveira, Fiuza, Casassa, Jonas. All. Pérez.
ARBITRI: Manzione di Salerno, Lamanuzzi di Molfetta, Davì di Bologna, crono Vannucchi di Prato.
MARCATORI: p.t. 19’40’’ Jonas (A), 19’55’’ Taborda (P); s.t. 2’35’’ Lukaian (A), 6’48’’ Jonas (A), 18’30’’ Lima (A), 19’19’’ Marcelinho (P).
NOTE: spettatori 2000 circa; ammoniti Jonas (A), Salas (P), Lima (A), Borruto (P).

Ufficio stampa e Comunicazione AcquaeSapone Futsal
Orlando D’Angelo


  SERIE A2 - 22/10/2019
Cln Cus Molise, esordio positivo per Giasson: "Felice di questa opportunità"

Le sensazioni del brasiliano dopo il debutto assoluto in Italia: "Abbiamo fatto una grande partita. Sicuramente il Rogit ha dimostrato al Palaunimol di essere un avversario di grandissimo spessore ma noi, sotto di due reti, non abbiamo mai mollato"

[...]
  SERIE C1 - 23/10/2019
Il Lanciano che non ti aspetti: sei gol al Sulmona, anche i rossoneri in vetta

La squadra di Simigliani conferma il suo stato di forma, piega per 6-2 l'ormai ex capolista e condivide la vetta assieme ad Atletico Silvi e Magnificat. Il mister, prudentemente, vola basso: "Pensiamo a goderci il momento e a lavorare per migliorare"

[...]
area rosa
  SERIE C - 23/10/2019
Chaminade: l'esperienza di Giuliani è un'arma in più per Marsella

Le molisane attendono l'inizio del campionato regionale e la giocatrice sottolinea: "Qui il calcio a cinque femminile non ha avuto vita facile, registrando un calo nel numero delle squadre. Tutto questo ha avuto ripercussioni sulla qualità"

  SERIE B - 19/10/2019
Chaminade punita nel finale: un pareggio amaro in casa del Free Time L'Aquila

Molisani sempre avanti e sempre ripresi dai padroni di casa fino alle marcature finali di Gonzalez e Compagnoni che fissano il punteggio sul 4-4. Sabato si torna al Palaselvapiana: arriva il Torremaggiore

[...]
  SERIE C1 - 23/10/2019
Silvi travolgente, Dell'Oso: "Vogliamo arrivare in alto, continuiamo così"

Avvio convincente per l'Atletico, l'ex Tombesi: "Puntiamo a raggiungere gli obiettivi prefissati dalla societò. Per farlo dobbiamo proseguire su questa strada mettendoci alle spalle la bella vittoria di sabato e preparandoci subito per la delicata sfida di Sulmona"

[...]
altre notizie
   SERIE U19 - 21/10/2019
   SERIE U19 - 14/10/2019
   SERIE A - 12/10/2019
   SERIE U19 - 07/10/2019
   SERIE C1 - 04/10/2019
   SERIE A - 01/10/2019
   GIOVANILI - 26/09/2019
   COPPA ITALIA C - 21/09/2019
   VARIE - 21/04/2019
   SERIE A2 - 18/04/2019
   SERIE U19 - 09/04/2019
   SERIE U19 - 18/03/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni