SERIE A - 19/08/2019

La scommessa di William Rocha: “Dimostrerò sul campo di poter stare in A”

Classe 1998, laterale formato in Italia, ha la garanzia nel nome. È pronto a giocarsi le sue chances con l’Acqua&Sapone. "Mi aspetto tanto da questa annata: lavorare ogni giorno con fenomeni come Murilo, Calderolli o Jonas può farmi solamente crescere”

Da giovane promessa ha fatto parte del gruppo nerazzurro del 2017/2018 vincitore di Coppa Italia e scudetto. L’anno scorso è andato in prestito in A2 per consacrarsi nel futsal italiano ed è stato protagonista del Mantova promosso per la prima volta in serie A.

Ora William Rocha, classe 1998, laterale formato in Italia, vuole prendersi un posto stabile in serie A: da lunedì sarà al lavoro agli ordini di Bellarte per convincerlo a dargli spazio nella prossima stagione. Due gli eventi cerchiati in rosso sulla sua agenda: il 2 novembre c’è la trasferta a Dosson di Casier contro la Came di zio Edgar Bertoni e il 28 dicembre c’è la sfida da ex al Mantova. In mezzo, tante partite in cui dimostrare di valere la massima serie e inserirsi nelle rotazioni nerazzurre.

”Torno da un anno di prestito più maturo e con una consapevolezza diversa – dice Rocha, che ha ripreso il numero 25. - Ho imparato tanto in A2 e ho voglia di fare molto bene quest’anno. Il mio obiettivo personale è crescere ancora di più. In un roster del genere si può solo crescere. E con Bellarte potrò imparare tanto. Giocare e avere spazio sarebbe la conseguenza del mio approccio”.

In Italia gioca da quando aveva tredici anni, con i Giovanissimi del Napoli. Cresciuto nella grande famiglia dei Bertoni, con papà Cristian portiere, zio Edgar re delle finali scudetto e zio Rodrigo addirittura campione d’Europa con l’Italia. Entrare in uno spogliatoio come quello nerazzurro non gli fa paura, anzi.

”Mi aspetto tanto da questa annata: tornare a lavorare ogni giorno con fenomeni come Murilo, Calderolli o Jonas, solo per citarne alcuni, sarà una grande occasione per me”.

In Nazionale fin dai vecchi Futsal Camp e in tutte le categorie, fino a quella maggiore dei giovani targata Musti. Il sogno è l’Italia dei big.

”Spero di avere ancora qualche chance di vestire l’azzurro con la nazionale sperimentale ideata da Musti. E’ stato un grande orgoglio per me poter rappresentare l’Italia quando sono stato chiamato, sarebbe bellissimo ripetere l’esperienza. Ma so che dovrò meritarlo sul campo”.

Ufficio stampa e Comunicazione AcquaeSapone Futsal
Orlando D’Angelo


  SERIE A - 21/09/2019
#SerieAFutsal, #Day1: che debutto per il CMB! Petrarca beffato nel finale

La matricola lucana stende a domicilio la Colormax trascinata da Vega. Anas e Juan Carlos ribaltano l'Italian Coffee negli ultimi cinque minuti. Passa la Sandro Abate sul campo dell'Aniene. Il Kaos Mantova rimonta e vince dilagando nel finale contro la Came Dosson

[...]
  SERIE B - 21/09/2019
Chaminade, l'era Cavaliere inizia con una sconfitta: il derby è del Venafro

I sigilli di Natale, Juan e l'eurogol dell'estremo difensore Cristian Tomei, tutti nella ripresa, regalano match e tre punti allo Sporting: la prima giornata dei triangolare di Coppa Italia termina 3-0

[...]
area rosa
  SERIE A - 22/09/2019
#Serie A, oggi cinque gare: VIP a Firenze, il Noci ospita lo Scandicci

Dopo l'anticipo di venerdì vinto dalla Salinis a Roma, scendono in campo le altre squadre del massimo campionato. Riflettori puntati su Montesilvano-Città di Falconara, Kick Off di scena a Cagliari. Chiude martedì Grisignano-Ragusa

  COPPA ITALIA B - 21/09/2019
Coppa Italia, un ricco antipasto aspettando la #SerieB: quanti gol nel #Day1

La prima giornata dei triangolari apre la stagione della cadetteria. Colpi da tre punti per Bernalda, Sedico, Bubi, Miti, Real Cornaredo, Pro Nissa, Venafro, Matera e Arcobaleno. Pari e patta nel derby pugliese Molfetta-Giovinazzo. Poker personali di Itria e Berti

[...]
  SERIE C1 - 22/09/2019
Antonio Padovani, arrivano i tre punti: decide la doppietta di Simone nel finale

Contro l'Es Chieti i ragazzi di mister Polce hanno sempre avuto in mano il pallino del gioco, peccando però in fase difensiva dove si sono evidenziate diverse carenze. A metà ripresa e poi allo scadere i due gol che decidono la partita in favore degli ospiti

[...]
altre notizie
   COPPA ITALIA C - 21/09/2019
   VARIE - 21/04/2019
   SERIE A2 - 18/04/2019
   SERIE U19 - 09/04/2019
   SERIE U19 - 18/03/2019
   GIOVANILI - 14/03/2019
   COPPA ITALIA C - 05/03/2019
   SERIE B - 15/02/2019
   SERIE C1 - 29/10/2018
   SERIE C1 - 14/09/2018
   SERIE C1 - 09/09/2018
   SERIE C1 - 18/08/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni