SERIE A - 11/11/2019

Acqua&Sapone, Bellarte: "Dobbiamo migliorare tanto. Gui? Un trascinatore..."

"Bisogna cercare di entrare meglio nel match, cosa che non abbiamo fatto contro il Pesaro - evidenzia il tecnico di Ruvo analizzando la crescita della sua squadra, - adesso servono prestazioni importanti contro tutte le altre concorrenti del campionato"

Se non ci fosse stato lo stop di Dosson, oggi potrebbe guardare tutti dall’alto. Intanto, ha frenato l’ipotetica fuga solitaria del Pesaro e si gode, per oggi, un primo posto in coabitazione con Signor Prestito e Real Rieti con 16 punti (solo per la differenza reti oggi i nerazzurri sono terzi).

La squadra di Max Bellarte però cresce ed è in salute: la cinquina rifilata ai campioni d’Italia ne è la dimostrazione lampante, andata in onda davanti alle telecamere di Raisport venerdì scorso. Rispetto alla Supercoppa, in cui i marchigiani si erano imposti nettamente, si è vista tutta un’altra Acqua&Sapone.

”Nelle grandi partite le motivazioni sono facili da trovare – dice oggi il coach di Ruvo – . Dobbiamo trovarle anche in partite che non sembrano così decisive. In questo momento della stagione, magari non lo era neanche questa, ma si sa che contro il Pesaro c’è sempre il sapore di grandi sfide, sono tutte finali. Adesso servono prestazioni importanti contro tutte le altre concorrenti del campionato per avere una buona posizione in regular season, superare i turni di Coppa della Divisione, e di Coppa Italia quando ci sarà la final eight”.

Bellarte vuole vedere altri segnali di crescita dai suoi ragazzi nelle prossime settimane. D’altronde, Mammarella e compagni sono attesi dalle coinquiline del primo posto: venerdì prossimo il Signor Prestito, poi a Pescara dalla visita del Real Rieti.

-Cosa deve migliorare?

”Dobbiamo entrare bene nei primi cinque minuti, perché possono cambiare l’esito delle partite. Dobbiamo cercare di entrare meglio nel match, cosa che non abbiamo fatto contro il Pesaro”.

Passati in svantaggio, però, Murilo e compagni hanno ribaltato avversario e punteggio con una partita travolgente: ”Dopo quei primi cinque minuti, abbiamo giocato benissimo fino alla fine – conferma l’allenatore – . E in una situazione di difficoltà, perché Avellino si è fatto male e non ha potuto riprendere. Eravamo un po’ limitati nelle rotazioni, mancando anche Nicolodi, ma a quel punto tutti si sono sacrificati, difendendo benissimo e facendo scelte superlative anche in attacco, scegliendo bene quando affondare e quando no. Una conduzione di partita perfetta”.

Perfetta come la prestazione di Gui, che ha segnato altri due gol (e sono sei in campionato) e trascinato la squadra e il pubblico. Un ”toro loco” il ventottenne pivot brasiliano arrivato dal Fundao: stravinta la partita nella partita tra numeri 11 con l’ex De Oliveira.

”Lo avevo già visto nel campionato portoghese. Un torneo non tanto diverso da quello italiano, a differenza di quello spagnolo in cui c’è più da pensare e fare scelte. Da noi, lui può fare molto bene sia a livello di gol che di performance: ha le caratteristiche ideali per il nostro campionato, per prendere botte, resiste ed essere sempre utile, non solo nel momento di finalizzare”.

 

Ufficio stampa e Comunicazione Acqua&Sapone


  SERIE A - 10/07/2020
#futsalmercato, per Abraham Cintado è corsa a due: sfida Came Dosson-Pescara

Ore decisive per il funambolo spagnolo, di casa nel Lazio dove nelle ultime quattro stagioni ha indossato le maglie di Olimpus Roma e Italpol: sul laterale offensivo di Cadice, autore di sei reti nell'ultima annata, si starebbe prospettando un duello tra veneti e abruzzesi

[...]
  ESTERO - 09/07/2020
#futsalmercato, inizia la seconda vita per Avellino: da oggi è nel mondo-Jimbee

Il cierre rosarino è stato presentato dal club murciano: a Cartagena arriva con qualche mese di ritardo, visto che già lo scorso dicembre sembrava fatta per il trasferimento sull'altra sponda del Mediterraneo. In Italia ha giocato con Domus, Latina, Kaos e Acqua&sapone

[...]
area rosa
  SERIE C - 04/07/2020
Molise, brinda il CLN Cus. Di Gregorio: "Gruppo di inestimabile valore"

Ufficializzata la promozione delle ragazze campobassane, per la soddisfazione del tecnico. "Mi hanno seguito e hanno saputo dimostrare sul campo, giorno dopo giorno, le loro capacità. Un grazie alla società che c'è stata sempre vicina"

  SERIE A2 - 10/07/2020
Un altro talentuoso prospetto è sul #futsalmercato: caccia a Tiago Amarchande

Il talento portoghese, arrivato in Italia a Napoli con cui conquista subito tifosi e il titolo nazionale Juniores, ha vestito negli ultimi anni le maglie di Acqua&Sapone, Inter Movistar, Futsal Bisceglie ed Eletrico a partire da dicembre. Ma la voglia di Italia è ancora tanta

[...]
  SERIE C1 - 09/07/2020
Dal #futsalmercato un altro innesto per lo Sporting Campobasso, ecco Lombardi

Il neo rossoblu: "Voglio ringraziare la società e mister Pietrunti per questa nuova opportunità; non nego di aver preferito questo club, nonostante le tante chiamate ricevute, per la solidità societaria, per la sua organizzazione e per le sue ambizioni"

[...]
altre notizie
   VARIE - 12/06/2020
   ESTERO - 29/05/2020
   ESTERO - 13/05/2020
   SERIE A - 17/04/2020
   VARIE - 12/04/2020
   SERIE A - 31/03/2020
   SERIE U19 - 14/01/2020
   SERIE U19 - 28/10/2019
   SERIE U19 - 24/10/2019
   SERIE U19 - 24/10/2019
   SERIE U19 - 21/10/2019
   SERIE U19 - 14/10/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni