SERIE B - 16/11/2019

Ultimo minuto fatale alle Aquile: la Chaminade passa 2-0 a Molfetta

Al PalaPoli partita spettacolare e punteggio inchiodato fino a trenta secondi dal suono della sirena quando Pescolla indovina l'angolo su schema da calcio piazzato e la sblocca. Cancio 20'' più tardi approfitta del quinto di movimento e chiude i conti

La Chaminade fa suo anche il secondo big match contro il Molfetta, al PalaPoli i molisani vincono 2-0. Tutto viene deciso negli ultimi trenta secondi di gara prima Pescolla e poi Cancio mettono a segno le reti che permettano ai rossoblùdi restare soli in vetta alla classifica del girone G. La Chaminade a Molfetta fa a meno solo di Caddeo squalificato. Paulinho stringe i denti e scende in campo, capitan Oriente e Ruscica tornano in distinta. Prima fase di studio tra le due formazioni, per entrambe la posta in palio è importante. Ottima imbucata di Paulinho per Vaino che sulla linea di porta non trova il tapin vincente. Pressing alto di Gonzalez e Vaino, il numero 17 va al tiro sfera fuori ma buone le iniziative offensive dei molisani. Dalla distanza Passarelli contro Lopopolo palla in angolo. Al quindicesimo annotiamo la prima azione offensiva dei padroni di casa: Murolo nel cuore dell’area di rigore trova di fronte Wiegels. Il portiere rossoblù si ripete su un conclusione forte ma centrale di Mazzone. Un bel primo tempo che si conclude sullo 0-0.

La ripresa si apre con una conclusione della distanza del capocannoniere del Molfetta Dell’Olio Wiegels blinda la porta. Pericolosi ancora i padroni di casa su palla inattiva con Pedone, il portiere della Chaminade ancora protagonista in positivo per i suoi. Per i molisani Passarelli si butta in attacco una serie di finte conclusione sporcata sul fondo. Intervento al limite dell’ area di rigore di Wiegels che smanaccia una palla pericolosa. Gonzalez prova a sbloccare il match con un tiro defilato Lopopolo risponde presente. Paulinho supera un avversario va alla conclusione sfera toccata di mano da un giocatore del Molfetta reclamano al rigore i rossoblù ma si prosegue. Capovolgimento di fronte Binetti a tu per tu con Wiegels si vede negare la gioia del goal. Mensione speciale in questo match per i due portieri decisivi in diverse occasioni. A tre minuti dalla fine quinto fallo commesso dalla Chaminade, cambia la lettura difensiva del match dal sesto fallo in poi Molfetta al tiro libero. Occasionissima per i padroni di casa: De Cillis vince un rimpallo su Gonzalez va al tiro Wiegeles battuto sfera sul fondo. Proteste di mister Tavone che reclama un fallo sul centrale spagnolo l’arbitro estrae il cartellino rosso verso il tecnico dei molisani che segue gli ultimi 90 secondi dalla tribuna. Dribbling di Mazzone che si presenta davanti WIegels, intervento puntuale e preciso del nazionale tedesco. Ventisei secondo dalla sirena corner Chaminade è uno schema: Gonzalez per Pesollla che porta in vantaggio i molisani.

Subito quinto uomo in campo per il Molfetta alla ricerca del pareggio, Cancio come sette giorni fa ruba palla si invola verso la porta sguarnita e fa 2-0. La Chaminade vince a Molfetta, il Capurso batte 7-4 il Giovinazzo, molisani a più tre dalle inseguitrici. Sabato prossimo terzo big match consecutivo al Pala Selvapiana arriva il Canosa, reduce dal turno di riposo.

AQUILE MOLFETTA - CHAMINADE 0-2 (0-0)
AQUILE MOLFETTA: Lopopolo, Capuano, Dell’Olio, Pedone, De Cillis, Murolo, Divicenzo, Dibenedetto, De Pinto, Binetti, Mazzone, Spadavecchia. Allenatore: Rutigliani
CHAMINADE: Wiegels, Passarelli, Ruscica, Gonzalez, Oriente, Pescolla, Paulinho, Cancio, Vaino, D’Alauro, Evangelista, De Nisco. Allenatore: Tavone
ARBITRI: Stefano Massacesi e Andrea Di Vito Sez. dell’Aquila, Cronometrista Tommaso Traetta di Molfetta.
Marcatori: st ’19’30’’ Pescolla (CCB), 19’55’’ Cancio (CCB)
Falli: 1 tempo 4-4, 2 tempo 2-5
Note: amm. Murolo (M) , amm. Pedone (M), amm. Cancio (CCB), espulso Tavone (CCB)


  SERIE A2 - 07/07/2020
Il Cln Cus Molise non si separa dal suo bomber tascabile: avanti con Marro

L'esperto player molisano: "Avevo detto che quella appena trascorsa sarebbe stata la mia ultima stagione da calciatore. Poi, però ho pensato che sarebbe stato bello fare ancora un campionato di Serie A2 prima di dare l'addio al futsal giocato"

[...]
  ESTERO - 09/07/2020
#futsalmercato, inizia la seconda vita per Avellino: da oggi è nel mondo-Jimbee

Il cierre rosarino è stato presentato dal club murciano: a Cartagena arriva con qualche mese di ritardo, visto che già lo scorso dicembre sembrava fatta per il trasferimento sull'altra sponda del Mediterraneo. In Italia ha giocato con Domus, Latina, Kaos e Acqua&sapone

[...]
area rosa
  SERIE C - 04/07/2020
Molise, brinda il CLN Cus. Di Gregorio: "Gruppo di inestimabile valore"

Ufficializzata la promozione delle ragazze campobassane, per la soddisfazione del tecnico. "Mi hanno seguito e hanno saputo dimostrare sul campo, giorno dopo giorno, le loro capacità. Un grazie alla società che c'è stata sempre vicina"

  SERIE A - 08/07/2020
Con il Petrarca è una storia terminata, Jean Cividini irrompe sul #futsalmercato

Un'altra indiscrezione della nostra redazione porta all'ufficialità, offerta in questo caso dallo stesso giocatore per mezzo di un post sul proprio profilo social. Il pivot mancino, otto gol in campionato quest'anno, può fare la fortuna di tantissime formazioni

[...]
  SERIE C1 - 09/07/2020
Dal #futsalmercato un altro innesto per lo Sporting Campobasso, ecco Lombardi

Il neo rossoblu: "Voglio ringraziare la società e mister Pietrunti per questa nuova opportunità; non nego di aver preferito questo club, nonostante le tante chiamate ricevute, per la solidità societaria, per la sua organizzazione e per le sue ambizioni"

[...]
altre notizie
   VARIE - 12/06/2020
   ESTERO - 29/05/2020
   ESTERO - 13/05/2020
   SERIE A - 17/04/2020
   VARIE - 12/04/2020
   SERIE A - 31/03/2020
   SERIE U19 - 14/01/2020
   SERIE U19 - 28/10/2019
   SERIE U19 - 24/10/2019
   SERIE U19 - 24/10/2019
   SERIE U19 - 21/10/2019
   SERIE U19 - 14/10/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni