SERIE A - 22/11/2019

Pescara, Misael e Leandro riacciuffano l'Arzignano. E' pari e patta al PalaTezze

Una doppietta a testa per i due giocatori non basta alla squadra abruzzese per uscire con l'intera posta in palio dal delicato scontro salvezza in terra vicentina. Locali che operano il controsorpasso nella ripresa con i gol di Morillo e Ghouati

Dopo il 4-4 in casa contro il Mantova con lo stesso punteggio il Pescara impatta ad Arzignano in una sfida delicata in chiave salvezza.

Parte male la gara degli ospiti in terra vicentina visto che dopo 1’34’’ vanno subito sotto grazie alla fortunata rete del cinquantaduenne Marcio abile a giocare di sponda con il palo e trafiggere Mazzocchetti.
Il Pescara gioca costantemente nella metà campo avversaria avendo l’occasione migliore al decimo quando Misael si trova a tu per tu con Amoroso bravo a opporsi in uscita al giocatore biancazzurro. Continua a macinare trame di bel gioco il quintetto di Palusci ed il giusto premio arriva quando Andrè Ferreira riesce a battere il numero uno dell’Arzignano.

La partita mette in palio punti salvezza importanti, ma le due squadre se la giocano a viso aperto e in un minuto, dal 14’ al 15’, succede di tutto. Prima Morgado in area di rigore atterra un avversario con il secondo arbitro che giustamente concede il rigore, dal dischetto è freddo Amoroso che insacca di potenza. Palla a centro e Pescara la riprende una seconda volta con Misael che si inventa un eurogol dalla distanza infilando la palla all’incrocio dei pali per il suo decimo gol personale. Ancora trenta secondi e Misael fa doppietta, il funambolo brasiliano salta con un tunnel il diretto avversario e di punta mette alle spalle di Pozzo che poteva fare sicuramente di più. Si va al riposo con gli abruzzesi in vantaggio.

Il secondo tempo, come il primo, non premia la squadra di Palusci che dopo un minuto subisce il pareggio di Morillo. Faticano Coco e compagni in questo inizio di riprese così al quarto minuto della ripresa è Ibrahim a ribaltare la situazione portando in vantaggio i biancorossi veneti. Gli adriatici si riversano in avanti alla ricerca del pareggio ma ad andare vicino alla rete è ancora l’Arzignano ma questa volta Mazzocchetti ci mette la faccia e salva i suoi.

Cresce il Pescara che inizia a riaffacciarsi dalle parti di Pozzo ed è letale con il nuovo arrivo Leandro che da calcio di punizione con un tocco di precisione impatta il risultato. Prendono coraggio i pescaresi che continuano ad attaccare con la traversa a tre minuti dalla fine a negare la tripletta personale a Misael. Anche l’Arzignano ha l’occasione di riportarsi in avanti ma Morillo non è preciso di punta e spedisce fuori.
Palusci nell’ultimo minuto si gioca anche la carta portiere di movimento nell’intendo di portare i tre punti in Abruzzo ma gli attacchi dei biancazzurri non recano problemi a Pozzo.

Si tornerà in campo martedì sera alle 20:00 al Palarigopiano contro il Petrarca Padova.

REAL ARZIGNANO-PESCARA 4-4 (2-3)
REAL ARZIGNANO: Pozzi, Marcio, Amoroso, Morillo, Ghouati, Tumiatti, Kastrati F., Tibaldo, Miftari, Claro, Molaro, Bastini. All. Lopez
PESCARA: Mazzocchetti, Morgado, Dall’Onder, Parra, Coco, Galliani, Andrè, Misael, Ferreira, Ferraioli, Scarinci, Santacroce, Pieragostino, De Luca. All. Palusci
ARBITRI: Daniele Di Resta (Roma 2), Stefano Parrella (Cesena). Crono: Alberto Volpato (Castelfranco Veneto)
MARCATORI: pt 1’34’’ Marcio (A), 11’09’’ Ferreira (P), 14’42’’ rig. Amoroso (A), 14’56’’ Misael (P), 15’23’’ Misael (P), st 1’18’’ Morillo (A), 4’12’’ Ghouati (A), 13’43’’ Leandro (P)
NOTE: ammoniti Amoroso (A), Morgado (P), Misael (P), Pozzi (A), Morillo (A)


  SERIE A - 15/12/2019
Il derby del Pescara dura solo un tempo: fiato corto nella ripresa, l'A&S dilaga

Si interrompe a sei partite la serie utile della squadra di Palusci, che cede per 5-0 alla capolista. Non basta un buon primo tempo concluso a reti inviolate. Nella ripresa è il solito Gui a sbloccare, il raddoppio di Calderolli chiude di fatto il match

[...]
  SERIE B - 14/12/2019
La Chaminade non fallisce: tris alla Diaz Bisceglie, è di nuovo primo posto

Il quintetto di Tavone, pur non brillando, riesce a mettere al tappeto i pugliesi. Pescolla decide la prima frazione, Elia pareggia. Vaino riporta in vantaggio i padroni di casa che chiuderanno i conti a trenta secondi dalla fine con Caddeo

[...]
area rosa
  SERIE A - 14/12/2019
Nel #Day12 doppio scontro salvezza: Ragusa-Vip e Grisignano-Bisceglie

La penultima giornata è già iniziata con il successo della Salinis nel derby con il Noci e con la vittoria del Cagliari sulla Lazio. Oggi in Sicilia ci sono punti pesanti in palio, il match clou è tra Real Statte e Kick Off

  SERIE A2 - 14/12/2019
Cln Cus Molise, sconfitta di misura: non riesce l'impresa in casa del Polistena

Disco rosso in Calabria per il quintetto di Sanginario che con Gava e Barichello aveva rimontato il doppio svantaggio ad opera di Creaco e Dentini. Freddy Santos riporta avanti i suoi che chiuderanno ancora con l'ex Odissea, prima della rete di Turek

[...]
  SERIE B - 13/12/2019
Scontro diretto in chiave play-off: il Venafro affronta le Aquile Molfetta

"C'è tanta voglia di tornare a fare a punti – spiega il tecnico Massimiliano Matticoli – il lavoro svolto in settimana è stato buono, ci sono stati dei cambiamenti con diversi elementi che sono andati via e che abbiamo rimpiazzato dando maggiore spazio ai nostri giovani"

[...]
altre notizie
   SERIE A - 07/12/2019
   SERIE U19 - 28/10/2019
   SERIE U19 - 24/10/2019
   SERIE U19 - 24/10/2019
   SERIE U19 - 21/10/2019
   SERIE U19 - 14/10/2019
   SERIE U19 - 07/10/2019
   SERIE C1 - 04/10/2019
   GIOVANILI - 26/09/2019
   COPPA ITALIA C - 21/09/2019
   VARIE - 21/04/2019
   SERIE A2 - 18/04/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni