SERIE A2 - 21/01/2017

Barletta, la Real Dem non si presenta: pomeriggio paradossale al "PalaDisfida"

Gara non disputata, Dazzaro: "Non conosco le motivazioni. Quel che so è che da parte loro c'è stata una richiesta di rinvio non autorizzata poi dalla Divisione e questo probabilmente li ha spinti a decidere di non presentarsi creando disagio a noi ed a tutta la categoria"

Un pomeriggio paradossale, un match non disputato per assenza dell’avversario per motivi al momento ignoti. Non si è disputata la gara in programma questo pomeriggio al ”PalaDisfida” tra Cristian Barletta e Real Dem, a causa della mancata presentazione della formazione abruzzese nella città della Disfida. Come detto, non si conoscono al momento le motivazioni del mancato arrivo della Real Dem a Barletta, ma qualora non ci fossero cause di forza maggiore i biancorossi otterranno il 6-0 a tavolino.

Il commento di quanto accaduto questo pomeriggio spetta ad un perplesso mister Dazzaro: ”Quella di questo pomeriggio è una situazione paradossale. Ancora una volta non riusciamo a scendere in campo davanti ai nostri tifosi, cosa che non accade ormai da un mese (ultimo match il 16 dicembre contro il Cisternino ndr). Dal punto di vista sportivo quanto accaduto non ci permette di acquistare la forma necessaria e frena la nostra voglia di riscatto dopo il k.o. contro la Salinis”. Per Dazzaro quanto successo oggi: ”Non è uno spot positivo per il futsal. Se aggiungiamo episodi come questo al ritiro del Catanzaro dal campionato di certo non facciamo una grande figura”.

Sulle motivazioni, al momento non note che hanno spinto la Real Dem a non presentarsi il mister biancorosso è eloquente: ”Non conosco le motivazioni che hanno portato la Real Dem a non venire a Barletta. Quel che so è che da parte loro c’è stata una richiesta di rinvio non autorizzata poi dalla divisione e questo probabilmente li ha spinti a decidere di non presentarsi creando disagio a noi ed a tutta la categoria”. Ovviamente qualora non ci fossero cause di forza maggiore alla base della mancata disputa del match il risultato sarebbe deciso a tavolino in favore dei biancorossi, ma per Dazzaro: ”La decisione spetta naturalmente al giudice sportivo”.

Parlando di questioni burocratiche il n.1 biancorosso annuncia il controricorso avverso alla decisione della Corte di appello federale di accogliere il reclamo del Sammichele che ha portato all’esclusione del Cristian dalle ”Final Eight” di Coppa Italia: ”Abbiamo analizzato le motivazioni che hanno portato al successo del controricorso del Sammichele ed abbiamo deciso di presentare il nostro reclamo al collegio di garanzia del CONI. Siamo fiduciosi nella possibilità di far valere le nostre ragioni e rientrare tra le 8 partecipanti alle finali di Coppa Italia”. La chiusura è dedicata ai tifosi, rimasti accanto ai propri beniamini nonostante la mancata disputa del match: ”Rimanendo al palazzetto ad osservare l’allenamento dei ragazzi, i nostri tifosi hanno dimostrato una volta di più il loro grande attaccamento. Non possiamo che rimarcare ancora una volta il loro essere davvero eccezionali”.


altre notizie
20/01/2017
Tutto pronto per Cristian Barletta-Real Dem. Squalificato [>>]
19/01/2017
Barletta, riflettori sulla FinalEight "sfuggita": "Stiamo [>>]
18/01/2017
Barletta, la ricetta di Dazzaro per ripartire: "In casa non [>>]
17/01/2017
Barletta, ko da dimenticare: "Non siamo entrati con [>>]
15/01/2017
Un brutto Cristian Barletta finisce k.o. nel derby: esulta [>>]
13/01/2017
Tutto pronto per Salinis-Cristian Barletta: 12 i convocati [>>]
12/01/2017
Barletta verso il derby, Garrote: "Servirà gettare il [>>]
>> LEGGI TUTTE